Final Fantasy VII Rebirth: uno dei giochi della saga più apprezzati dai fan

Final Fantasy VII Rebirth è divenuto il secondo gioco della serie Square Enix con il punteggio più alto di tutti i tempi

2
78
Final Fantasy VII Rebirth

Dopo aver ottenuto un punteggio Metacritic di 93 su 119 verdetti, Final Fantasy VII Rebirth può ora essere considerato il secondo titolo con il punteggio più alto nella serie di giochi di ruolo di tutti i tempi. Ha battuto il sesto e decimo capitolo, con un punteggio di 92, assicurandosi il secondo posto nella classifica, ma il classico per PS1, FF IX, ha ancora la meglio. Ha infatti un punteggio di 94, pur basandosi solamente su 22 recensioni.

Final Fantasy VII Rebirth

Final Fantasy VII Rebirth: il record raggiunto

Ecco come appare la top 10 su Metacritic ora che Final Fantasy VII Rebirth ha finalmente un punteggio visibile:

  1. Final Fantasy IX -94
  2. Final Fantasy VII Rebirth — 93
  3. Final Fantasy VII (PS1) — 92
  4. Final Fantasy X -92
  5. Final Fantasy VI — 92
  6. Final Fantasy XII — 92
  7. Final Fantasy XIV: Endwalker — 92
  8. Final Fantasy VIII -92
  9. Final Fantasy XIV: Shadowbringers — 90
  10. Final Fantasy Chronicles — 89

È importante notare che, nonostante la crescente popolarità di piattaforme di recensioni come Metacritic, la loro affidabilità potrebbe essere limitata per i titoli pubblicati prima della loro nascita.

Final Fantasy VII Rebirth



Final Fantasy VII Rebirth rappresenta il secondo capitolo nell’ambizioso progetto di trilogia dedicato a ricreare l’epico universo di FF VII. Il primo titolo della serie, FF VII Remake, ha visto la luce nel 2020, portando i giocatori attraverso una fedele rappresentazione dei primi capitoli dell’originale fino alla fuga da Midgar, introducendo, allo stesso tempo, nuovi elementi e approfondimenti narrativi.

Final Fantasy VII Rebirth

Ora, con l’arrivo di Final Fantasy VII Rebirth, i fan avranno l’opportunità di continuare il loro viaggio nell’affascinante mondo di FF VII. Bisogna tuttavia sottolineare che Rebirth è un sequel della saga che offre inoltre un’esperienza di gioco completamente nuova e che permetterà al giocatore di viaggiare al di là dei confini di Midgar.

Final Fantasy VII Rebirth

Al momento, ci sono ancora molte incognite riguardo alla portata e alla struttura di gioco di FF VII Rebirth. Mentre ci prepariamo a lasciare le strette mura di Midgar, i dettagli su quanto sarà vasto il mondo di gioco, le location visitabili, il livello di libertà di esplorazione e la possibile implementazione di una struttura semi-open-world restano ancora avvolti nel mistero.

L’attesa e l’entusiasmo dei fan per Final Fantasy VII Rebirth, tuttavia, non fanno che crescere mentre attendono con trepidazione ulteriori informazioni su questa emozionante continuazione del mito di FF VII che è rimasto nei cuori dei più per la bellissima storia e il finale a dir poco inaspettato. 

Final Fantasy VII Rebirth è solamente l’ultima di una lunga saga videoludica, creata da Hironobu Sakaguchi e sviluppata da Square Enix (precedentemente SquareSoft). Il primo gioco, “Final Fantasy”, è stato pubblicato nel 1987 per la console Nintendo Entertainment System (NES) in Giappone. La serie ha ricevuto questo nome perché l’azienda videoludica giapponese era sull’orlo del fallimento e questo doveva essere il loro “ultimo tentativo” prima di chiudere. 

La serie è conosciuta per le sue trame complesse, i personaggi ben sviluppati, i mondi fantastici e i sistemi di combattimento basati su turni o azione in tempo reale, a seconda del titolo. Ogni gioco presenta una trama e un cast di personaggi unici, ma molti elementi ricorrenti si rivedono in tutta la serie, come le evocazioni, il sistema di classi, le magie e molto altro. Final Fantasy ha contribuito a definire il genere dei giochi di ruolo (RPG) e ha influenzato profondamente la cultura dei videogiochi nel corso degli anni.

La serie ha visto numerosi sequel, spin-off e remake, con oltre 15 titoli principali e molti altri giochi correlati, compresi film, manga e romanzi. Alcuni dei titoli più celebri includono Final Fantasy VII, VIII, IX, X, XII e XV, ognuno con un’ambientazione e una trama uniche. Il capitolo XIV è invece un MMORPG (Massively Multiplayer Online Role-Playing Game) di successo che continua ad essere aggiornato e supportato con nuovi contenuti. FF ha spesso introdotto nuove meccaniche di gioco e innovazioni tecniche, come grafica avanzata, animazioni cinematiche e gameplay innovativo.

2