Eclissi solare totale 2024: le intenzioni del CERN generano sospetti nei tin foil hats

Il CERN testerà il suo Large Hadron Collider (LHC), il collisore di particelle più grande e ad alta energia del mondo, l'8 aprile in concomitanza con l' eclissi solare totale del 2024

1
5532
Eclissi solare totale

L’ Eclissi Solare Totale dell’8 Aprile 2024 oscurerà i cieli americani e, a quanto pare, ha già oscurato alcune menti umane molto confuse che si sono subito adoperate a produrre ridicole teorie del complotto. Tra le supposizioni più fantasiose, ad essere preso di mira è uno dei bersagli prediletti dei cospirazionisti o di illusioni facilmente sfatabili: l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare, meglio conosciuta come CERN.

Eclissi solare totale

L’eclissi solare totale scatena le ipotesi di complotto contro il CERN

La storia racconta che il CERN testerà il suo Large Hadron Collider (LHC), il collisore di particelle più grande e ad alta energia del mondo, l’8 Aprile in concomitanza con l’ eclissi solare totale del 2024.

Anche se è vero che l’ LHC parteciperà all’attività di distruzione delle particelle l’8 aprile 2024, l’organizzazione esegue esperimenti abbastanza regolarmente e i tempi non hanno alcun collegamento con l’attività astronomica osservata in Nord America.

Eclissi solare



I teorici della cospirazione si sono rivolti ai social media per condividere le loro elucubrazioni sul presunto legame tra l’attività del CERN e l’eclissi solare totale, anche se hanno faticato a trovare una spiegazione coerente.

C’è chi ha suggerito che Aleister Crowley, il famigerato occultista e scrittore inglese, è entrato in contatto con un’entità demoniaca chiamata Aiwass l’8 aprile 1904 e che anche il CERN potrebbe tentare di entrare in contatto con questo demone.

È importante specificare che l’LHC si trova a 100 metri sotto la campagna svizzero-francese, dove l’eclissi solare totale non sarà visibile.

Le reali intenzioni del CERN per l’8 aprile 2024

La macchina è costituita da un anello di tunnel sotterraneo lungo 27 chilometri rivestito da magneti superconduttori in grado di accelerare le particelle subatomiche quasi alla velocità della luce. Una volta che hanno accumulato abbastanza energia, queste particelle subatomiche sono costrette a scontrarsi, rivelando così informazioni sugli elementi costitutivi fondamentali dell’Universo.

Un’eclissi solare totale a oltre 6.000 chilometri di distanza in un altro continente avrà un impatto minimo su questo lavoro.

Eclissi solare totale

Il CERN è stato in prima linea in alcune delle più grandi scoperte mondiali nel campo della fisica, inclusa la scoperta del bosone di Higgs, una particella elementare, spesso soprannominata la “particella di Dio“, con grande irritazione dei fisici.

A volte è anche oggetto di teorie cospirative, che spesso coinvolgono temi di universi paralleli o altre dimensioni, forse perché la natura del suo lavoro è così astratta e difficile da comprendere.

I tin foil hats

Gli appassionati di cappelli di carta stagnola (tin foil hats) spesso puntano verso la statua di 2 metri fuori dalla struttura del CERN a Meyrin che raffigura Shiva, la divinità indù che si dice abbia danzato per creare l’Universo.

Eclissi solare totale

Alcuni usano la scultura come prova del fatto che l’LHC venga utilizzato per manipolare l’Universo oscuro, ma, come sempre, c’è una risposta molto più semplice.

La statua di Shiva è stata un dono dell’India per celebrare la sua associazione con il CERN, iniziata negli anni ’60 e forte ancora oggi. Nella religione indù, Lord Shiva praticava la danza Nataraj che simboleggia Shakti, o forza vitale. Questa divinità è stata scelta dal Governo Indiano a causa di una metafora tracciata tra la danza cosmica del Nataraj e lo studio moderno della ‘danza cosmica’ delle particelle subatomiche”, ha spiegato il CERN.

Qualche dettaglio sull’eclissi

L’ 8 aprile un’eclissi solare totale si estenderà al Nord America. Il percorso del fenomeno, 185 chilometri in cui la Luna coprirà il 100% del disco solare, si verificherà attraverso il Messico, 15 stati degli Stati Uniti e il Canada.

Durante un’eclissi solare totale, la Luna appare quasi esattamente della stessa dimensione del Sole, quindi blocca l’intero disco per alcuni minuti. Il risultato è una bellissima totalità durante la quale la corona solare è visibile ad occhio nudo.

Pronti per l'eclissi solare "anello di fuoco"?

Questa eclissi passerà dal giorno alla notte proprio come ha fatto l’eclissi solare totale del 21 agosto 2017, ma in misura maggiore. Un’eclissi solare si verifica quando una luna nuova si posiziona esattamente tra la Terra e il sole e proietta la sua ombra sulla Terra.

Un’eclissi solare totale si verifica quando la Luna appare nel cielo delle stesse dimensioni del Sole, o leggermente più grandi, in modo da coprire completamente il disco solare, offrendo agli osservatori una visione dell’atmosfera esterna del Sole, la corona.

2