Il lander cinese Zhu Rong atterra con successo su Marte

La China National Space Administration (CNSA) ha dichiarato che il suo rover Zhu Rong - dal nome del Mitico dio cinese del fuoco e della guerra - è atterrato con successo su Marte la notte scorsa

483

Dopo sette mesi di viaggio nello spazio, tre mesi in orbita e “nove minuti di terrore“, la Cina è diventata il terzo paese al mondo ad aver fatto atterrare in sicurezza un rover su Marte.

La China National Space Administration (CNSA) ha dichiarato che il suo rover Zhu Rong – dal nome del Mitico dio cinese del fuoco e della guerra – è atterrato con successo su Marte la notte scorsa.

Il team di ricerca scientifica ha confermato tramite il segnale di telemetria inviato dal rover” Zhu Rong “su Marte che il 15 maggio, il Lander Tianwen-1 è atterrato con successo nell’area di atterraggio preselezionata di Utopia planitia nel sud di Marte“, si legge nel comunicato.

L’atterraggio di Zhu Rong arriva mentre gli Stati Uniti e la Cina sono in competizione per diventare il leader tecnologico globale. Nell’area della tecnologia spaziale, gli Stati Uniti sono stati storicamente i leader del settore, ma la Cina sta recuperando terreno. 

Zhu Rong rappresenta l’apice della crescita tecnologica della Cina nello spazio

Negli ultimi anni, la nazione ha lanciato il primo satellite quantistico al mondo, ha effettuato un atterraggio morbido dall’altra parte della luna e ha riportato campioni lunari con una missione puramente robotica. Ha anche iniziato a costruire la propria stazione spaziale.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Prima della Cina, solo gli Stati Uniti e l’ex Unione Sovietica erano riusciti a un atterraggio morbido di successo sul pianeta rosso a 319 milioni di chilometri dalla Terra. Un atterraggio morbido significa che il veicolo spaziale esegue un delicato atterraggio sulla superficie del pianeta senza alcun danno significativo, manovra che di solito richiede complicate procedure di decelerazione e controllo.-

Se Zhu Rong riuscisse nella sua missione di raccogliere e inviare informazioni sulla superficie marziana nei prossimi 90 giorni, la Cina diventerebbe il secondo paese a portare a termine il compito dopo gli Stati Uniti. Mentre l’Unione Sovietica ha sbarcato con successo il suo rover Mars 3 nel 1971, che ha smesso di inviare segnali poco dopo.

Atterrare sul pianeta rosso, noto per il suo ambiente ostile e in particolare per le sue tempeste di polvere estremamente potenti, è stata una sfida enorme, una manovra riuscita solo la metà delle volte.

Possono essere necessari fino a 20 minuti affinché un segnale radio viaggi tra Marte e la Terra. Il processo di atterraggio di solito richiede solo dai sette ai nove minuti, ma cade nel periodo di blackout, provocando il soprannome della Nasa “sette minuti di terrore” durante il quale la squadra di terra non può guidare o dirigere la nave in discesa e deve lasciarla sola ad eseguire l’atterraggio.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Ad oggi, la Nasa ha sbarcato con successo cinque rover su Marte, l’ultima delle quali è Perseverance che è atterrato a febbraio.

Zhu Rong è il primo rover marziano della Cina ed è parte della sonda Tianwen-1, lanciata nel luglio 2020 con tre parti: orbiter, lander e rover. La sonda ha raggiunto Marte e ha iniziato a orbitare a febbraio.

Protetto da uno scudo termico, il mezzo da sbarco cinese che trasportava il rover ha dovuto staccarsi dall’orbiter prima di lanciarsi verso la superficie a una velocità di quasi 5 km al secondo.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

L’atterraggio sulla Luna sfrutta principalmente i motori a razzo per decelerare, poiché la luna non ha atmosfera, mentre la prima fase dell’atterraggio su Marte usa la sua atmosfera come freno“, ha detto un tecnico della CNSA, che ha rifiutato di essere nominato perché non era autorizzato a farlo, parlando con i media occidentali. 

Questo è un test importante per la struttura e la resistenza al calore del mezzo da sbarco, in quanto deve resistere a urti violenti e calore estremo mentre entra nell’atmosfera dura di Marte ad altissima velocità“.