14 C
Rome
mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeFisco e tasseLa relazione tra i gatti e i loro proprietari

La relazione tra i gatti e i loro proprietari

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Co-dipendente e appiccicoso o casuale e distaccato: un nuovo studio ha esaminato il comportamento dei gatti domestici per capire la loro relazione con il loro proprietario, e la ricerca suggerisce che è una strada a doppio senso!

La ricerca, “My Cat and Me—a Study of Cat Owner Perceptions of Their Bond and Relationship“, condotta da accademici dell’Università di Lincoln, nel Regno Unito, ha coinvolto quasi 4000 proprietari di gatti che hanno risposto a una serie di affermazioni sul proprio comportamento e su quello dei propri animali domestici.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Oltre alla ricerca, l’Università di Lincoln ha lanciato un nuovo quiz interattivo sul proprio sito Web in modo che i proprietari di gatti possano scoprire che tipo di relazione hanno con i loro compagni felini.

Nonostante la popolarità del gatto come animale domestico, si sa poco del suo legame e del rapporto con i proprietari. Lo studio identifica e caratterizza i diversi tipi di relazione che i gatti possono stabilire con i loro proprietari utilizzando le teorie dell’attaccamento umano e del supporto sociale.

Il questionario, disponibile come quiz interattivo, è stato sviluppato per raccogliere informazioni sui diversi elementi emotivi che potrebbero essere alla base della relazione. Questi includono la potenziale percezione da parte del gatto del proprietario come una base sicura in una casa, il livello di coinvolgimento del proprietario con il gatto, la sua sensibilità ai bisogni del gatto e la coerenza delle interazioni del proprietario con il gatto.

Sono state identificate cinque forme distinte di relazione gatto-proprietario. Queste relazioni sono ciò che le persone potrebbero classificare come: “Relazione aperta”, “Associazione remota”, “Relazione casuale”, “Codipendenza” e “Amicizia”.

Il professor Daniel Mills, specialista in comportamenti animali presso l’Università di Lincoln, ha dichiarato: “I gatti formano strette relazioni emotive con gli umani, ma in realtà si sa poco su questo. Come per qualsiasi relazione sociale complessa, il tipo di legame con il proprietario del gatto è un prodotto della dinamica tra entrambi gli individui coinvolti, insieme alle loro determinate caratteristiche di personalità“.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Anche se molti gatti possono apparire solitari, sembra che questo non sia così comune come viene rappresentato. La più ampia socievolezza del gatto e le aspettative del proprietario possono essere significative, e il livello di investimento emotivo del proprietario nel gatto e la socievolezza del gatto sembrano essere particolarmente importante nel discriminare che tipo di relazione hanno insieme“.

Il “legame di relazione aperta” è caratterizzato da un proprietario leggermente investito emotivamente e un gatto evitante. L'”associazione a distanza” e la “relazione casuale” coinvolgono un proprietario relativamente distante dal punto di vista emotivo, ma l’accettazione delle altre persone da parte del gatto varia. La relazione “Co-dipendente” e “Amicizia” investe emotivamente i proprietari, ma ancora una volta l’accettazione degli altri da parte del gatto varia, così come la necessità per il gatto di stare vicino al suo proprietario.

Si spera che la ricerca migliorerà la comprensione delle relazioni del proprietario con i gatti e aprirà la strada a una migliore cura degli animali in generale.

Articoli più letti