2.5 C
Rome
martedì, Novembre 29, 2022
HomeArcheologia e StoriaCina: trovate tracce di birra in vasi di 9.000 anni

Cina: trovate tracce di birra in vasi di 9.000 anni

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Gli archeologi nel sud-est della Cina hanno trovato prove dell’antico consumo di birra nascoste in alcuni dei vasi di ceramica del sito. Poiché lo scavo ha portato alla luce anche due scheletri umani, il team di ricerca ritiene che la birra sia stata consumata ritualmente, forse per onorare i morti.

Il luogo di sepoltura, chiamato Qiaotou, è un tumulo di piattaforma grande circa tre quarti di un campo da calcio. Oltre ai resti umani, gli archeologi hanno scoperto diverse fosse piene di ceramiche. E all’interno di quei vasi i ricercatori hanno trovato antichi crud – amidi, residui di piante fossili e resti di funghi – che indicavano che alcuni di quei vasi contenevano alcol. I risultati del team sono stati pubblicati il mese scorso su PLOS One.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

I vasi cinesi che contenevano birra

In tutto, all’interno del sito c’erano quattro ciotole, nove giare e sette hu pentole dal collo lungo . I vasi Hu – quelli trovati a Qiaotou sono sottili e svasati nella parte superiore, assomigliano un po’ a un pesce rosso in piedi sulla testa – sono noti dai periodi storici successivi per contenere alcol. Gli archeologi hanno analizzato i residui di microfossili dalle superfici interne degli hu pot per determinare che fossero stati usati per bere; la birra di 9000 anni che una volta contenevano le pentole era una birra di riso realizzata utilizzando uno stampo antipasto.  

La produzione della birra è generalmente un processo fatto in due fasi. In primo luogo, gli enzimi scompongono gli amidi in zuccheri, un processo chiamato saccarificazione. Quindi, i lieviti trasformano gli zuccheri in alcol e anidride carbonica, che è la fermentazione. La presenza di entrambi i materiali botanici e microbici necessari per i due processi è il modo in cui i ricercatori hanno determinato lo scopo dei vasi.
 

“I nostri risultati hanno rivelato che i vasi di ceramica erano usati per contenere la birra, nel suo senso più generale: una bevanda fermentata a base di riso ( Oryza sp. ), un grano chiamato lacrime di Giobbe ( Coix lacryma-jobi ) e tuberi non identificati”, ha detto Jiajing Wang, archeologo del Dartmouth College e autore principale dello studio, in un comunicato stampa . “Questa birra antica però non sarebbe stata come l’IPA che abbiamo oggi. Ma era probabilmente una bevanda leggermente fermentata e dolce, di colore torbido”.

Gli antichi residenti di Qiaotou che usavano il riso nel loro alcol non sono sorprendenti, data la loro posizione; quell’area della Cina meridionale rimane un grande produttore di riso. Quando il sito di Qiaotou fu occupato, il riso era ancora agli albori della domesticazione, forse rendendo ancora più impressionante il complicato processo di fermentazione delle bevande alcoliche.

Oltre ai resti vegetali, l’analisi dei residui ha rilevato anche tracce di muffe, che fungono da starter nei processi di fermentazione. Risultati simili sono stati fatti in un sito di 8.000 anni, ha riferito il recente team. Detto questo, il team non è certo che la produzione di birra fosse intenzionale.

“Non sappiamo in che modo abbiano fatto lo stampo 9.000 anni fa, poiché la fermentazione può avvenire naturalmente”, afferma Wang. “Se avessero avuto del riso avanzato e i chicchi si fossero ammuffiti, potrebbero aver notato che i chicchi diventavano più dolci e alcolici con il tempo. Anche se potrebbero non aver conosciuto la biochimica associata ai cereali che si sono ammuffiti, probabilmente hanno osservato il processo di fermentazione e l’hanno sfruttato attraverso tentativi ed errori”.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Sulla base dell’alta qualità delle ceramiche di Qiaotou e della grande quantità di riso nel sito, che contrasta con le quantità relativamente piccole di riso trovate in altri siti di età simile, il team archeologico ritiene che la birra potrebbe essere stata un bene di consumo di lusso, qualcosa da sfogare solo per eventi di particolare significato.

La birra a Qiaotou non è la birra più antica mai trovata – prove di birra sono emerse in siti in Israele e Turchia da oltre 10.000 anni fa – ma le sue circostanze illustrano l’importanza di tali bevande alcoliche negli antichi eventi culturali.

 

Articoli più letti