Dogecoin: perché prenderlo seriamente?

Dogecoin: cos'è, che ruolo ha all'interno dell'economia "online" e perché è già divenuta una delle parole chiave essenziali dell'anno appena iniziato

0
2495

In questo articolo vi daremo informazioni su Dogecoin, una realtà destinata a cambiare ineluttabilmente l’economia online come la conosciamo. Tale criptovaluta è destinata a diventare una delle icone di questo 2021 appena iniziato. Si tratta di una criptovaluta atipica effettivamente, a tema cane, che ha recentemente raggiunto un valore vertiginoso, grazie in parte al supporto di Elon Musk e altre celebrità. 

Per un certo periodo è stata la decima criptovaluta più grande. Dogecoin ha chiuso il 2020 a meno di mezzo penny per DOGE, secondo l’indice dei prezzi dogecoin di CoinDesk. Ora viene scambiato a un valore pari o superiore a 5 centesimi, con una crescita di rendimento da inizio anno di circa il 1.000%.

Potrebbe essere allettante facile definire questa crescita come una frenesia speculativa o un colpo di fortuna, ma mancherebbe il quadro più ampio. Dovremmo prendere atto dell’ascesa di dogecoin, se non altro perché riflette alcune delle principali tensioni di questo momento. Andiamo di seguito ad approfondire tale realtà.

Dogecoin: perché si chiama così?

Dogecoin prende il nome letteralmente da un cane ed è rappresentato da uno Shiba Inu. Il rapper Snoop Dogg si è recentemente ribattezzato Snoop Doge. Se tutto questo suona ridicolo, è perché lo è. I creatori di Dogecoin volevano che fosse uno scherzo, una presa in giro delle criptovalute e l’assurdità è incastonata nel suo stesso design.

Oggi, alcune delle persone più serie nel settore delle criptovalute sono infastidite dall’importanza che ha acquisito il dogecoin. C’è chi ha impiegato anni a cercare di convincere le persone che la criptovaluta ha una vera tecnologia alle spalle, anche se nessuno al di fuori del settore aveva la minima idea di come funzionasse.



Adesso, finalmente, il mondo sta cominciando a prestare attenzione a questa realtà. Quasi ogni giorno sembra che ci sia un altro marchio che cerca di entrare in azione, come: PayPal, Tesla, MasterCard, Harvard, Morgan Stanley e la banca più antica d’America (BNY Mellon). La lista potrebbe continuare e il prezzo del bitcoin ha risposto di conseguenza, superando $ 50.000 questa settimana. Ma ora, l’improvvisa popolarità di una moneta nata per gioco che ha occupato alcuni dei riflettori che bitcoin ha lavorato così duramente per ottenere, che tipo di messaggio invia al mondo non crittografico?

L’insegnamento di Dogecoin

Dogecoin ci fornisce un messaggio che dovremmo già conoscere: quello che a molti sembrava assurdo può diventare serissimo. Prima del 2016, gran parte del mondo vedeva Donald Trump come una stravagante star dei reality che non aveva alcuna possibilità di vincere la corsa alla presidenza degli Stati Uniti. Lo vedevano come uno scherzo, e molti lo fanno ancora. Ma ha ricoperto la posizione più potente del mondo per quattro anni interi. 

Questo, ovviamente, non è un confronto perfetto e il punto non è paragonare dogecoin a Trump. È semplicemente per dire che dogecoin ha “scherzato” fino a raggiungere una capitalizzazione di mercato di circa $ 7 miliardi, e questo è denaro reale. Significa anche che se la mania per il DOGE dovesse passare, alcune persone dovranno affrontare delle perdite molto reali. 

L’importanza della convinzione collettiva

La convinzione collettiva è una forza da non sottovalutare, che può avere la meglio su altri valori e verità a cui diamo di norma importanza. Come avviene questo? In che modo qualcosa che sembra palesemente assurdo diventa innegabilmente reale? 

In parte è perché la realtà sembra essere sempre più plasmata da credenze collettive, piuttosto che dai fatti sottostanti. Questa convinzione collettiva può prevalere su preoccupazioni più pratiche. 

Fino a poco tempo, Dogecoin è stato sostanzialmente abbandonato dagli sviluppatori, con l’ultimo importante aggiornamento del software avvenuto due anni fa. Altri hanno sottolineato che manca di minatori propri, il che lo rende vulnerabile agli attacchi. I critici sostengono che il recente boom di DOGE è guidato interamente dalla speculazione, piuttosto che dal valore fondamentale. 

Una risorsa guidata dai sentimenti

Dogecoin è una risorsa guidata dai sentimenti. Ma ultimamente, molte cose funzionano così. Il valore è creato dal sentimento della folla e alimentato dal carburante a razzo dei social media. L’esempio più ovvio sotto i nostri occhi è GameStop, che ha unito le forze con i “Redditors” per aumentare il prezzo di un’azione fortemente in ribasso. 

Un esempio più recente è il MarsCoin, che è aumentato di oltre il 1.000% dopo che Musk lo ha menzionato su Twitter. Gli adolescenti raggiungono livelli di fama vertiginosi su TikTok, sostenuti dal supporto collettivo dei fan e dal misterioso algoritmo dell’app. Quei video della durata di pochi secondi meritano il plauso globale? Queste persone meritano fama? Forse no, ma non ha nemmeno molta importanza. 

Alcuni stanno diventando milionari. Questo può essere innocuo, ma meno lo sono le teorie del complotto basate su Internet che non devono essere basate sui fatti per avere conseguenze nel mondo reale. Le persone devono solo credere che siano essere vere.

Una forza da non sottovalutare

La convinzione collettiva è sempre stata una forza potente, ma da sola non può muovere i mercati. Ciò che è diverso ora è che i social media possono tradurre la convinzione collettiva in azione collettiva a un ritmo e scala senza precedenti. 

Celebrità come Musk sono state in grado di sfruttare la loro enorme base di fan per spingere le persone a fare mosse concrete come l’acquisto di DOGE e aumentarne il prezzo. Dogecoin rappresenta un ideale di ciò che avrebbe dovuto essere la criptovaluta. Solo il tempo ci dirà se Dogecoin avrà ragione sul mondo dell’economia.

Potrebbe interessarti leggere anche questi articoli:

Come minare Dogecoin (DOGE)

Migliori Criptovalute da comprare Oggi

Che cos’è l’Ethereum

2