Dieci fantastiche scoperte fatte grazie all’acutissima vista di Hubble

Le immagini Ultra-Deep Field ed eXtreme Deep Field riprese dal telescopio spaziale Hubble dal 2003 al 2014 mentre guardava sempre la stessa microscopica frazione di cielo, ci hanno aperto orizzonti inimmaginabili sull'Universo osservabile.

2168
Dal 2003 al 2014, il telescopio spaziale Hubble della NASA ha osservato la stessa piccola regione attraverso 7 diverse bande di lunghezze d’onda.
Sebbene ci siano galassie ingrandite, ultra distanti, molto rosse e persino a infrarossi nelle immagini Ultra Deep ... [+] Field ed eXtreme Deep Field, ci sono galassie che sono ancora più distanti là fuori di ciò che abbiamo scoperto nella nostra visualizzazioni più profonde fino ad oggi. Queste galassie ci rimarranno sempre visibili, ma appaiono come miliardi di anni fa nel tempo cosmico: molto vicino al Big Bang stesso.

Questa lunga osservazione di Hubble ha prodotto immagini Ultra-Deep Field ed eXtreme Deep Field.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---
L'Hubble eXtreme Deep Field (XDF) potrebbe aver osservato una regione di cielo solo 1/32.000.000 di ... [+] totale, ma è stato in grado di scoprire un enorme 5.500 galassie al suo interno: circa il 10% del numero totale di galassie effettivamente contenute in questa fetta in stile matita-fascio. Il restante 90% delle galassie è troppo debole o troppo rosso o troppo oscurato per rivelarlo. Col passare del tempo, il numero totale di galassie all'interno di questa regione salirà da ~ 55.000 a circa a ~ 130.000 quando viene rivelato più dell'Universo.

Nel panorama cosmico che ci offre lo sguardo profondo di Hubble ci sono 10 rivoluzioni scientifiche.

Ciò che sembra a prima vista una noiosa chiazza gialla è in realtà la stella nana rossa più distante, ... [+] UDF 2457, mai osservata esistere nella Via Lattea. Situata a 59.000 anni luce di distanza, a oltre il doppio della distanza del Sole dal centro galattico, questa è la stella individuale più distante conosciuta nel disco della Via Lattea.

1.) La più lontana stella nana rossa identificata nella Via Lattea: UDF 2457, situata a 59.000 anni luce di distanza da noi.

Questa enorme galassia a spirale dall'immagine Ultra Deep Field, UDF 423, è la galassia più luminosa e più grande ... [+] (in termini di diametro angolare) da rivelare in questa visione più profonda di sempre. La sua luce ci arriva da 7,7 miliardi di anni fa, quando l'Universo era meno della metà della sua era attuale.

2.) La galassia lontana più grande e luminosa, UDF 423: una spirale gigante di 7,7 miliardi di anni fa.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---
La galassia HUDF-JD2 è in realtà estremamente vicina all'UDF 423: per fortuna. La galassia più vicina, più grande ... [+] funge da lente gravitazionale, ingrandendo la galassia più distante e consentendo a Hubble di raccoglierla dove altrimenti sarebbe troppo debole e distante per il nostro attuale set di strumenti.

3.) L’antica galassia HUDF-JD2 ci si mostra da soli 0,9 miliardi di anni dopo il Big Bang, quando era già cresciuta fino a 600 miliardi di masse solari.

Questo debole punto rosso nell'immagine, senza tante cerimonie chiamato UDFj-39546284, inizialmente era pensato per essere una galassia ... [+] ultra-distante, ma le osservazioni di follow-up hanno dimostrato come una combinazione di caratteristiche ci abbia ingannato. È ancora molto lontano, ma non è tra le galassie più distanti nell'Universo.

4.) La galassia rossa ultra-debole  UDFj-39546284 che inizialmente ci aveva ingannato: è una galassia intrecciata che ci appare come ci apparirebbe una molto più distante.

La galassia UDFy-38135539 continua a essere fonte di controversie, poiché molteplici misurazioni spettroscopiche ... [+] hanno prodotto risultati incoerenti. Non sappiamo ancora quanto sia lontano, il che significa che non possiamo contarlo in modo affidabile tra le galassie più distanti conosciute.
---L'articolo continua dopo la pubblicità---

5.)  UDFy-38135539 è altrettanto controversa: le misurazioni sulla sua effettiva distanza da noi non hanno fornito un unico risultato e potrebbe essere un’altra galassia che ci fornisce informazioni sbagliate.

Alcune delle galassie più distanti nell'Universo sono rivelate da osservazioni ultra-profonde. più ... [+] è distante una galassia, più giovane, meno evoluta, più piccola e piena di materiale a forma di stella tende ad essere. La formazione stellare ha raggiunto l'apice a soli 3 miliardi di anni dopo il Big Bang, e da allora è caduta.
---L'articolo continua dopo la pubblicità---

6.) La formazione stellare ha raggiunto il picco circa 11 miliardi di anni fa, da allora è costantemente diminuita.

Un totale di 36 galassie interagenti con apparenze simili a girini sono state estratte dall'Hubble ... [+] Ultra Deep Field per formare questo mosaico. Le galassie interagenti in questa moda mettono in mostra fusioni ed evoluzioni di galassie, che erano molto più comuni nel giovane Universo di quanto lo siano oggi.

7.) Dozzine di girini cosmici hanno mostrato che l’interazione e la fusione delle galassie era un fatto comune nell’universo giovane in evoluzione.

L'Hubble eXtreme Deep Field, l'immagine più profonda mai presa dell'Universo, è solo una piccola frazione ... [+] della dimensione angolare della luna piena nel cielo. Se volessimo riempire il cielo con immagini XDF, ne occorrerebbero circa 32 milioni.

8.) La visione più profonda dell’XDF ha individuato 5500 galassie in una regione che copre solo 1/32.000.000 di cielo.

Le galassie identificate nell'immagine di Deep Field eXtreme possono essere suddivise in componenti vicini, distanti e ... [+] ultra-distanti, con Hubble che rivela solo le galassie che è in grado di vedere nelle sue gamme di lunghezze d'onda e ai suoi limiti ottici. Tutto sommato, rivela quasi il 10% delle galassie stimate in questa regione di cielo: un numero enorme, ma incompleto.

9.) Sarebbero 170 miliardi le galassie visibili se Hubble potesse vedere l’intero cielo, il che richiederebbe milioni di anni di osservazioni.

Questa piccola porzione di eXtreme Deep Field illustra un concetto importante: se contiamo il numero ... [+] di galassie in questa immagine ed estrapoliamo quante immagini simili avremmo bisogno per coprire l'intero cielo, possiamo ottenere un stima di quante galassie sarebbero state rivelate agli occhi di Hubble su tutto il cielo. Il numero effettivo di galassie è significativamente maggiore.

10.) Hubble, nonostante i suoi limiti tecnologici, ci ha insegnato che sono almeno 2 trilioni le galassie presenti nell’Universo osservabile. Purtroppo, ancora per molto tempo non potremo guardare più lontano e una parte dell’Universo resterà per sempre preclusa al nostro sguardo.


Fonte: Forbes