I serpenti si evolvono 3 volte più velocemente di altri rettili

I serpenti hanno un orologio evolutivo che ticchetta molto più velocemente di molti altri gruppi di animali, consentendo loro di diversificarsi ed evolversi a velocità super rapide

0
1302
Serpenti

Gli scienziati hanno scoperto che i serpenti hanno un orologio evolutivo potenziato che consente loro di adattarsi a ritmi molto più rapidi rispetto ad altri rettili. Questa capacità li ha aiutati a diventare “vincitori” evolutivi e a diffondersi in tutto il pianeta.

Serpenti

I serpenti sono come la ‘singolarità’ del Big Bang in cosmologia: una drammatica espansione della diversità delle specie e delle loro ecologie, collegata a qualche evento che potrebbe essersi verificato all’inizio della storia evolutiva dei serpenti“, ha affermato l’autore principale Pascal Title, macroecologo evoluzionista dell’Università di Washington.

Perché i serpenti hanno un orologio evolutivo potenziato

In un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Science, i ricercatori hanno indagato su cosa rende i gruppi animali vincitori dal punto di vista evolutivo, in particolare, perché alcuni gruppi sono in grado di diversificarsi in più specie e appaiono migliori nel sopravvivere a eventi come le estinzioni di massa.

L’autore dello studio Daniel Rabosky, un biologia evoluzionista dell’Università del Michigan, la cui ricerca si concentra sulla macroevoluzione, ha esaminato gli squamati, l’ordine dei rettili di oltre 11.000 specie. In questo gruppo, i serpenti, in particolare, sono molto diversi: le circa 4.000 specie conosciute variano da esemplari marini velenosi, costrittori giganti e cobra incappucciati a piccole specie dette fili che scavano tane per nutrirsi di formiche e termiti.



Serpenti

Queste scoperte suggeriscono che i serpenti hanno subito diverse intensificazioni evolutive e si sono evoluti tre volte più velocemente delle lucertole, in termini di diversità. Dopo essere emersi probabilmente per la prima volta circa 128 milioni di anni fa, ci fu un’enorme esplosione ad un certo punto tra allora e 70 milioni di anni fa, durante il periodo Cretaceo (da 145 milioni a 66 milioni di anni fa), e un altro grande impulso dopo che i dinosauri si estinsero nel la fine del Cretaceo.

Questo rapido ritmo di evoluzione continua ancora oggi: “Rispetto alle lucertole, sono cambiate in modo relativamente rapido e hanno continuato a farlo nel tempo“, ha spiegato Rabosky: “Quindi diremmo anche che la continua ‘esplosione evolutiva’ dei serpenti è ancora in corso oggi e sembra in parte guidata dal fatto che il tasso di evoluzione – il loro ‘orologio evolutivo’ per così dire – sta semplicemente ticchettando molto più velocemente di molti altri. gruppi di animali“.

Questo orologio evolutivo a ticchettio veloce è davvero importante perché consente ai serpenti di evolvere rapidamente nuovi tratti che possono trarre vantaggio dalle opportunità che si presentano“.

Il cambiamento dell’alimentazione dei serpenti dopo l’estinzione dei dinosauri

La flessibilità evolutiva dei serpenti consente loro di cambiare la forma del corpo e la dieta “molto rapidamente”. La “singolarità” iniziale che ha portato al successo dei serpenti sembra essere iniziata con lo sviluppo di corpi senza arti, teschi flessibili e sistemi avanzati di rilevamento chimico.

Serpenti

Questi cambiamenti hanno permesso loro di prendere di mira una vasta gamma di prede, fornendo la struttura affinché le singole specie potessero svilupparsi e specializzarsi. Una precedente ricerca pubblicata nel 2021 mostra che la diversità nella loro dieta si è intensificata dopo l’estinzione dei dinosauri, con i esemplari che hanno sviluppato rapidamente nuovi adattamenti per trarre vantaggio dal nuovo mondo in cui si sono trovati: un mondo senza dinosauri in cui i mammiferi stavano iniziando a prendere piede.

Il motivo per cui i serpenti si sono ritrovati con un orologio evolutivo veloce è ancora un mistero: “Questa è la grande domanda per noi“, ha aggiunto Rabosky: “Non possiamo ancora spiegarlo davvero.Ma questa è la natura della scienza, giusto? Di solito, risolvere un mistero va di pari passo con il sorgere di nuove domande a cui bisogna rispondere”.

Probabilmente i serpenti continueranno ad adattarsi ed evolversi in tempi rapidissimi: “Si tratta ovviamente di speculazioni, ma non vediamo alcun segno che la rapida evoluzione dei serpenti stia rallentando“, ha concluso Rabosky: “Sembra che i serpenti continuino ad evolvere nuovi modi di vivere, e ho tutte le aspettative che questo continui anche in futuro“.

2