Dal Rover Curiosity una bellissima cartolina da Marte datata 16 novembre 2021

Il rover Curiosity cattura una vista a 360 gradi dei suoi dintorni con le telecamere di navigazione in bianco e nero ogni volta che completa un viaggio

990

Il rover Curiosity della NASA ha catturato un’immagine straordinaria dal fianco del Monte Sharp di Marte. Il team della missione è stato così ispirato dalla bellezza del paesaggio che ha combinato due versioni delle immagini in bianco e nero di diversi momenti della giornata e aggiunto colori per creare una rara cartolina dal Pianeta Rosso.

Il rover Curiosity cattura una vista a 360 gradi dei suoi dintorni con le telecamere di navigazione in bianco e nero ogni volta che completa uno spostamento.

Per rendere più facile l’invio delle immagini sulla Terra, il rover Curiosity le mantiene in un formato compresso di bassa qualità. Ma quando il team del rover ha visto il punto di sosta più recente di Curiosity, il paesaggio mostrato era semplicemente troppo bello per non mostrarlo con la massima qualità di cui sono capaci le telecamere di navigazione.

Molti dei panorami più sorprendenti del rover provengono dallo strumento Mastcam a colori, che ha una risoluzione molto più alta rispetto alle telecamere di navigazione. Ecco perché il team ha aggiunto i propri colori a quest’ultima immagine. Le tinte blu, arancione e verde non sono ciò che l’occhio umano vedrebbe; invece, rappresentano la scena vista in diversi momenti della giornata.

Il 16 novembre 2021, il 3.299° giorno marziano, o sol, della missione, gli ingegneri hanno ordinato al rover Curiosity di scattare due serie di foto mosaico, o immagini composite, catturando la scena alle 8:30 e di nuovo alle 16:10 locali tempo di Marte. I due diversi orari con le relative condizioni di illuminazione hanno creato un effetto di contrasto che ha messo in risalto una varietà di dettagli del paesaggio.

Il team ha quindi combinato le due scene in una ricreazione artistica che include elementi della scena mattutina in blu, la scena pomeridiana in arancione e una combinazione di entrambi in verde.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---
Il rover Curiosity Mars della NASA ha utilizzato le sue telecamere di navigazione in bianco e nero per catturare panorami di questa scena in due momenti della giornata. Questa era la vista alle 8:30 ora locale di Marte. Credito: NASA/JPL-Caltech
Il rover Curiosity Mars della NASA ha utilizzato le sue telecamere di navigazione in bianco e nero per catturare questa scena in due momenti della giornata. Questa era la vista alle 8:30 ora locale di Marte. Credito: NASA/JPL-Caltech

Al centro dell’immagine c’è la vista del Monte Sharp, la montagna alta 5 chilometri. Sul centro-destra si vedono in lontananza colline arrotondate; Curiosity le ha viste più da vicino a luglio, quando il rover ha iniziato spostarsi. Un campo di increspature di sabbia noto come “Sands of Forvie” si estende da 400 a 800 metri di distanza.

All’estrema destra del panorama si trova la scoscesa “Rafael Navarro Mountain”, che prende il nome da uno scienziato del team Curiosity scomparso all’inizio di quest’anno. Dietro c’è la parte superiore del Monte Sharp, molto al di sopra dell’area che Curiosity sta esplorando.

Il Monte Sharp si trova all’interno del cratere Gale, un bacino largo 154 chilometri di larghezza formatosi da un antico impatto; Il lontano bordo del cratere Gale è alto 2,3 chilometri ed è visibile all’orizzonte a circa 30 a 40 chilometri di distanza.

La missione Curiosity è guidata dal Jet Propulsion Laboratory della NASA, gestito dal Caltech a Pasadena, in California.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---