Bonus psicologo, firmato il decreto: 5 milioni per 2023 e 8 a partire dal 2024

0
3

(Adnkronos) –
Cinque milioni di euro per l'anno 2023 e 8 milioni a decorrere dal 2024 da ripartire tra le Regioni. E' quanto prevede il decreto ministeriale firmato dal ministro della Salute, Orazio Schillaci, per l'erogazione del bonus psicologo. "Oggi, acquisita l’intesa con il Mef e con la Conferenza Stato Regioni, ho firmato il decreto ministeriale per l’erogazione del bonus psicologo per l’anno 2023. Dopo la sperimentazione del bonus durante la pandemia, questo governo ha voluto rendere strutturale questa misura ed ha aumentato l’importo massimo del contributo che i cittadini potranno richiedere all’Inps", ha dichiarato Schillaci, aggiungendo che "la salute mentale è una priorità di sanità pubblica".
 
"Il bonus psicologo è parte di un intervento più complessivo, che stiamo portando avanti anche attraverso il tavolo per la salute mentale, che punta a rafforzare le strutture e i servizi di presa in carico sul territorio e a diffondere la cultura della salute mentale anche per superare lo stigma e la discriminazione che continuano ad essere una barriera all’inclusione sociale".   I cittadini – come dettaglia una nota del ministero della Salute – potranno richiedere il contributo all'Inps e per l'anno 2023 il bonus dovrà essere utilizzato entro 270 giorni dall’accoglimento della domanda, pena la decadenza.  L'importo, riconosciuto una sola volta, è fissato dal decreto in un massimo di 1.500 euro per redditi con Isee inferiore a 15mila euro (fino a 50 euro per ogni seduta); 1.000 euro per redditi con Isee compreso tra 15mila e 30mila euro (fino a 50 euro per ogni seduta); 500 euro per redditi con Isee superiore a 30mila, ma inferiore a 50mila (fino a 50 euro per ogni seduta). —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

2