Skywatching di maggio 2024: ecco cosa consiglia la NASA

Perche NASA consiglia di non perdere lo Skywatching di maggio 2024? Perché sarà possibile osservare Marte, Saturno e Mercurio nel cielo mattutino di maggio. Antares scivolerà dietro la Luna per gli skywatcher della costa orientale degli Stati Uniti. E le meteore eta Aquariidi raggiungeranno il picco il 6 maggio.

Liridi, Skywatching

Skywatching di maggio 2024: ecco cosa succederà

La Luna uscira con Saturno due volte questo mese, il “cuore” dello Scorpione scomparirà brevemente e le meteore al mattino, per gentile concessione della cometa di Halley.

Il 3 maggio, circa un’ora prima dell’alba, lo skywatching inizierà ammirando la Luna crescente che sorge con Saturno nel crepuscolo mattutino. La coppia sarà seguita dal Pianeta Rosso, Marte, che sorge circa 45 minuti dopo Saturno. Formando una bella visuale a est per la gioia dei mattinieri.

Poi, la mattina seguente, la Luna mostrerà una falce più sottile e si sposterà tra Saturno e Marte. I due pianeti continueranno ad ampliare la loro separazione dopo una stretta congiunzione all’inizio di aprile 2024, dove apparivano molto vicini nel cielo.

Sarà possibile intravedere Mercurio che sorge nell’ora prima del sorgere del Sole. Splenderà piuttosto intensamente, ma sarà anche basso nel cielo e competerà con il crepuscolo dell’alba. Quelli nell’emisfero australe avranno uno skywatching più facilitato che gli consentirà di individuare Mercurio, poiché si alza un po’ più in alto nel cielo per te.

Materia Oscura: il modello CCC+TL ne esclude l'esistenza ed ipotizza un universo vecchio di 27 miliardi di anni

Il 23 maggio 2024, la Luna piena apparirà abbastanza vicina alla brillante stella rossa Antares, nello Scorpione, mentre la coppia sorge. Ma chi si trova sulla costa orientale degli Stati Uniti a sud del Delaware e attraverso l’intero stato della Florida, osserverà effettivamente il passaggio della Luna davanti ad Antares, un evento chiamato occultazione. Nel giro di un paio d’ore, mentre la coppia si alza nel cielo notturno, la Luna si muoverà leggermente nella sua orbita, prima oscurando e poi rivelando Antares.

E infine, il 31 maggio, il pianeta Saturno sorgerà nelle prime ore del mattino con la Luna crescente al seguito. Per chi si alzerà presto l’ultimo giorno di maggio, trovera la coppia verso sud-est. Saranno abbastanza vicini da apparire nello stesso campo visivo se si godranno lo skywatching con un binocolo.

Skywatching di maggio 2024: sciami meteorici

Maggio 2024 porterà uno dei due sciami meteorici annuali attribuiti alla cometa di Halley. Le meteore eta Aquariidi si vedono ogni anno a maggio, mentre le meteore Orionidi solcano i nostri cieli in ottobre.

Questa situazione si verifica perché la Terra attraversa l’orbita della cometa di Halley due volte all’anno, a maggio e ottobre. Lungo il percorso di Halley c’è un flusso di meteoriti: tanti piccoli granelli di roccia e polvere sollevati dalla cometa, che colpiscono la nostra atmosfera e bruciano come meteore.

Come si accese la luce all'alba dei tempi universo

L’acquazzone raggiungerà il picco durante la notte del 5 maggio e nella mattinata del 6. Tuttavia, sarà vedere le meteore di questa pioggia per tutta la settimana dello Skywatching di maggio 2024 incentrata attorno alla notte di punta.

Il punto nel cielo da cui sembrano avere origine le meteore, il radiante, è nella costellazione dell’Acquario, quindi possibile di osservare meteore finché il radiante è sopra l’orizzonte, con più meteore quanto più in alto si alzerà in cielo. In questo periodo dell’anno, l’Acquario sorgerà dopo la mezzanotte, quindi il momento per osservare questo acquazzone sarà a poche ore prima dell’alba.

Questa sarà una grande pioggia per gli osservatori dello Skywatching di maggio 2024 nell’emisfero australe. Il radiante salirà un bel po’ più in alto nel cielo prima del crepuscolo mattutino, perché a maggio, che lì è autunno, le notti sono più lunghe.

Skywatching di maggio 2024: le utime avvertenze

Chi si trova in condizioni ottimali di cielo scuro potrà vedere 40 meteore all’ora. Per gli osservatori dello Skywatching dell’emisfero settentrionale, si tratterà di meno della metà di tale quantità, più o meno da 10 a 20 meteore all’ora.

L'Universo ha una direzione? Espansione dell'Universo

Sarà comunque di un acquazzone sopra la media, soprattutto con il picco quest’anno vicino alla luna nuova, che renderà il cielo più scuro. E con le temperature più calde che arrivano con la primavera a nord dell’equatore, potrà essere una doccia divertente.

Come sempre, per vedere il maggior numero di meteore, gli osservatori dello Skywatching di maggio 2024 dovranno trovare un posto sicuro e buio, lontano dalle luci intense e concedere ai loro occhi qualche minuto per adattarsi all’oscurità.

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Rinvenuta grotta lunare che potrebbe ospitare gli astronauti – video

Mentre la NASA e altre agenzie spaziali pianificano una...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

In Tendenza

Offerte Amazon di oggi: telescopi astronomici super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi voglio proporti i...

Infezioni urinarie: in arrivo un vaccino per prevenirle?

Le infezioni urinarie rappresentano una delle condizioni mediche più...

WorldView Legion: 2 satelliti di categoria superiore

Il 18 luglio 2024, Maxar Intelligence ha rilasciato le...

Guerra del Golfo: scoperta la causa della malattia nei veterani

Uno studio della Griffith University ha rivelato che la...

Rhodosporidiobolus fluvialis: nuovo fungo patogeno scoperto in Cina

Un team di scienziati cinesi ha scoperto il Rhodosporidiobolus...

Pulsar: ne sono state scoperte 10 in Terzan 5

Nel cuore della nostra galassia, la Via Lattea, un...

Flavanoli per controllare la pressione sanguigna naturalmente

Gli alimenti ricchi di flavanoli, come mele, bacche, noci e...

Sviluppati raggi traenti metasuperficiali

I ricercatori del TMOS, l'ARC Centre of Excellence for...

Articoli correlati

Popular Categories