PAWS: la palla anti stress che riduce l’ansia del 75%

PAWS è una palla rilassante intelligente progettata per aiutare a "personificare" il respiro: secondo uno studio può aiutare a diminuire l'ansia

0
292
PAWS: la palla anti stress che riduce l'ansia del 75%
PAWS: la palla anti stress che riduce l'ansia del 75%

Secondo un nuovo studio una palla intelligente, sviluppata per aiutare a “personificare” il respiro, potrebbe aiutare a ridurre drasticamente l’ansia di una persona. La palla che cambia forma si chiama Physical Artefact for Well-being Support (PAWS) ed è stata creata dallo scienziato informatico Alexz Farrall, dell’Università di Bath nel Regno Unito.

Mentre gli utenti inspirano ed espirano, la palla muta forma in maniera sincronica, dando l’immaginazione di poter “toccare” il proprio respiro e a rimanere così più calmi e sicuri, gestendo meglio le proprie emozioni. Farrall ha affermato: “Dando forma fisica al respiro, la palla migliora l’autoconsapevolezza e l’impegno, favorendo risultati positivi sulla salute mentale. Offre un’esperienza personalizzata e coinvolgente ed è accessibile a tutti”.

PAWS: esercizi di respirazione molto utili

Gli esercizi di respirazione sono stati a lungo utilizzati per gestire l’ansia e promuovere un buon benessere mentale e sono spesso utilizzati in trattamenti come la terapia cognitivo comportamentale (CBT) e la terapia comportamentale dialettica (DBT). Tuttavia, queste sessioni di respirazione consapevole non hanno sempre il successo che potrebbero avere. I partecipanti spesso si ritrovano con la mente a vagare quando dovrebbero concentrarsi sulla respirazione, il che può riportarli a pensieri indesiderati.

L’esperimento

Nei test che hanno coinvolto 58 volontari, hanno riportato benefici derivanti dalla possibilità di “vedere” e “sentire” il proprio respiro in forma fisica quando l’uso della palla era combinato con una traccia audio di un’app di meditazione.

Il team dell’Università di Bath ha riscontrato una riduzione media dell’ansia tra i partecipanti del 75%, con un aumento del 56% della protezione contro i pensieri che inducono preoccupazione. In confronto, coloro che hanno ascoltato l’audio senza usare la palla hanno sperimentato una riduzione media dell’ansia del 31%, indicando che la palla sembrava certamente aiutare.



Un’altra scoperta promettente è stata che coloro che hanno utilizzato la palla insieme all’audio della meditazione hanno mostrato una variabilità della frequenza cardiaca significativamente più elevata , una misura che riflette una migliore resilienza allo stress e una migliore regolazione emotiva.

Toccare il proprio respiro

Il PAWS comunica con una fascia toracica indossata dall’utente, tramite cui i respiri vengono monitorati. A ogni respiro il PAWS ha una reazione. La configurazione è però al momento ancora complessa è macchinosa. In futuro, se il dispositivo potrà essere semplificato, potrebbe essere utilizzato da chiunque nel comfort della propria casa. Sappiamo che la depressione e l’ansia sono problemi crescenti, con ben 3 o 4 persone su 10 che ora riferiscono alti livelli di ansia. Con il sistema PAWS, potremmo presto avere un altro modo per trattare e gestire questo problema debilitante di salute mentale.

Farrall: “Il dispositivo deve migliorare la salute mentale”

2