Nasa: la missione verso l’asteroide 16 Psyche partirà entro la fine dell’anno

Dopo un arresto iniziale lo scorso settembre, ora c'è la conferma: la missione della NASA destinata all'asteroide 16 Psyche partirà entro la fine dell'anno

0
337
metalli spaziali

Dopo aver subito una falsa partenza lo scorso anno, la Nasa ha confermato come la missione sull’asteroide 16 Psyche inizierà ufficialmente entro la fine dell’anno. La missione Psyche era prevista inizialmente lo scorso settembre, ma ha subito ritardi a causa di “problemi di sviluppo“.

In seguito, un comitato di revisione nominato in maniera indipendente, ha formulato ampie raccomandazioni alla Nasa per portare la navicella Psyche in rotta verso l’asteroide. Secondo quanto reso noto lo scorso 5 giugno tramite una dichiarazione apposita, l’agenzia spaziale, il Jet Propulsion Laboratory (JPL) e il California Institute of Technology (Caltech) hanno dato ascolto e seguito le precitate raccomandazioni e compiuto progressi eccezionali sul progetto.

Nasa, i preparativi della missione sono promettenti

“Il comitato di revisione indipendente è straordinariamente impressionato dai risultati dell’intera organizzazione JPL e Caltech”, si legge in un rapporto del 30 maggio. Si prevede che Psyche lascerà la piattaforma di lancio del Kennedy Space Center tra il 5 e il 25 ottobre. Come informa Yahoo! Life, la navicella spaziale salirà nella stratosfera in cima a un razzo SpaceX Falcon Heavy.

Dovrebbe arrivare sull’asteroide nell’agosto 2029. Il corpo celeste in questione prende il nome dalla dea greca dell’anima, Psiche; fu scoperto dall’astronomo italiano Annibale de Gasparis nel 1852. Si pensa che il gigantesco asteroide di tipo M sia il nucleo parziale di un piccolo pianeta che non si formò completamente agli albori del nostro sistema solare.

Di cosa è composto Psyche?

Alcuni scienziati ritengono che Psyche sia fatto quasi interamente di ferro e nichel, il che potrebbe farlo valere fino a 10.000 quadrilioni di dollari (per fare un confronto, l’intera economia globale vale circa 110 trilioni di dollari nel momento in cui scriviamo). Altre ricerche suggeriscono che l’asteroide potrebbe non essere così metallico o denso come si pensava una volta.



L’imminente missione della NASA dovrebbe risolvere una volta per tutte il dibattito sulla composizione di Pysche. La navicella spaziale Psyche orbiterà anche attorno all’asteroide per 26 mesi per ottenere informazioni sulla sua formazione e fornirci una migliore comprensione dell’interno dei pianeti terrestri come la Terra. Il veicolo spaziale sarà ora sottoposto a test finali in preparazione del lancio di ottobre.

Quanto è grande?

Psyche è un raro asteroide delle dimensioni dello stato USA del Massachusetts che orbita tra Marte e Giove, e vale circa 10.000 quadrilioni di dollari. Grazie al telescopio Hubble della NASA , noi terrestri sappiamo qualcosa di più su Psyche. Il nuovo studio, pubblicato questa settimana su The Planetary Science Journal, indica che la composizione dell’asteroide è la chiave del suo valore astronomico.

Come informa Robb Report, il valore stimato di Psyche rende l’asteroide 70.000 volte più prezioso dell’economia globale, con un valore di circa 142 trilioni di dollari nel 2019, al di sopra anche di uomini ricchissimi come Jeff Bezos, il cui patrimonio netto è di poco inferiore a 200 miliardi di dollari. Questo grazie anche ai metalli che si suppone si trovano sul corpo celeste in quantità importanti.

Unico nel suo genere

La presunta presenza in grandi quantità di metalli quali ferro e nichel distingue Psyche dagli altri asteroidi che di solito sono costituiti da roccia o ghiaccio. “Abbiamo visto meteoriti che sono per lo più metallici, ma Psyche potrebbe essere unico in quanto potrebbe essere un asteroide che è totalmente fatto di ferro e nichel”, ha detto la dott.ssa Tracy Becker, scienziata planetaria e autrice del nuovo articolo, in una dichiarazione.

Quindi, secondo Becker, è possibile che Psyche sia il nucleo residuo di un pianeta che non si è mai formato correttamente perché è stato colpito da oggetti nel nostro sistema solare e ha effettivamente perso mantello e crosta. Inizialmente si supponeva che 16 Psyche fosse composto d’oro, ma la tesi è stata tuttavia smentita.

2