Arriva il Robot che andrà su 16 Psyche, il ricco asteroide tra i più grandi del sistema solare

La NASA ha investito in un robot a basso costo per andare ad esplorare uno degli asteroidi più ricco di metalli preziosi del sistema solare: 16 Psyche

2818

La NASA sta investendo sullo sviluppo di un robot che andrà ad esplorare 16 Psycheuno degli asteroidi più grandi del sistema solare di circa 250km di diametro, e ricco di oro, platino, ferro e nichel.

Lo stesso robot, destinato alla spedizione, sarà battezzato con il nome Psyche, probabilmente in onore del ricco asteroide che dovrà visitare. La missione fa parte del Programma di scoperta della NASA di missioni spaziali robotiche a basso costo.

Il nucleo di 16 Psyche è straordinariamente simile a quello della Terra, il che significa che potrebbe essere il cuore di un pianeta morto che ha perso i suoi strati rocciosi esterni o ha sofferto di violente collisioni. Il lancio avverrà dal Pad 39A a Cape Canaveral, in Florida, nell’agosto 2022 con un Falcon Heavy di SpaceX, sorvolerà Marte nel 2023 e inizierà ad orbitare attorno all’asteroide nel gennaio 2026.

Psyche ha appena superato la sua “valutazione critica del progetto“, e ora si passerà alla realizzazione dell’hardware spaziale. Lindy Elkins-Tanton, responsabile principale della missione Psyche, ha dichiarato: “È una delle valutazioni più intense che una missione abbia subito nel suo intero ciclo di vita, e l’abbiamo superata a pieni voti. Le sfide non sono finite e non siamo al traguardo, ma stiamo andando forte “.

Il team ora deve costruire i suoi tre strumenti scientifici:

---L'articolo continua dopo la pubblicità---
  • Un magnetometro per misurare il campo magnetico dell’asteroide;
  • Un riproduttore d’immagini multispettrale per catturare immagini della sua superficie e dei suoi dati, di cosa è fatto e delle sue caratteristiche geologiche;
  • Spettrometri che analizzano i neutroni e i raggi gamma provenienti dalla superficie per rivelare la composizione dell’asteroide.

L’assemblaggio e il collaudo dell’intero veicolo spaziale robotizzato inizieranno nel febbraio 2021 e tutto deve essere nella white room del Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA entro aprile 2021. Il telaio principale del veicolo spaziale è ora in costruzione presso Maxar Technologies a Palo Alto, in California.

Henry Stone, Project Manager di Psyche presso JPL, ha affermato: “Una delle cose di cui siamo orgogliosi in queste missioni nello spazio è l’affidabilità dell’hardware. Il sistema integrato è così sofisticato che i test completi sono fondamentali. Fai test di robustezza, prove di stress, tutti i test che puoi … vuoi esporre e correggere ogni problema e bug ora perché dopo il lancio, non puoi andare a riparare l’hardware “.

La missione testerà anche la nuova tecnologia di comunicazione laser della NASA chiamata  Deep Space Optical Communications .