Italiani e Natale: è ancora amore

0
46

(Adnkronos) – Il Natale è percepito da molti come un momento di eccessivo consumismo, evidenziato dalla prematura comparsa dei panettoni nei supermercati già da metà ottobre. Al contrario, altri accolgono con entusiasmo l'arrivo delle festività, dedicandosi con fervore ai preparativi, dalla decorazione della casa all'organizzazione del pranzo natalizio. Nonostante una narrazione diffusa che dipinge gli Italiani come cinici e disaffezionati verso le festività, l'ultimo Trend Radar di Samsung, intitolato “Italiani e Natale, un mondo di connessioni”, rivela una realtà diversa. Secondo lo studio, condotto su un campione di oltre 1.000 persone, una significativa percentuale di italiani, soprattutto tra i più giovani, ama profondamente il Natale. La ricerca ha esplorato diverse faccette della relazione degli italiani con il Natale, indagando le abitudini, il ruolo della tecnologia nelle celebrazioni, i desideri riguardo ai regali e le scelte di acquisto. Risulta che il 54,8% degli intervistati ama il Natale, mentre un altro 33,8% celebra la festività, seppur con minor fervore. Solo l'11,5% lo eliminerebbe dal calendario. L'affetto per il Natale cala con l'età, ma resta elevato tra i giovani, con la Gen Z in testa (69,5%), seguita dai Millennial (62,9%) e dai Senior (39,3%). Le ragioni di questo amore sono variegate, ma tutte intangibili: la magia dell'atmosfera (67%), l'estetica delle luci cittadine (59,6%), il tempo trascorso in famiglia (54%), e gli addobbi domestici (45,2%). La preparazione del pranzo o della cena natalizia è un momento atteso per molti (35,2%), mentre il materialismo dei regali si posiziona più in basso nella lista delle preferenze (29%). Gli auguri di Natale si dividono tra digitale e fisico, con la maggior parte degli italiani che preferisce messaggiare (64,3%) o fare gli auguri di persona (62,6%). Le telefonate restano popolari, soprattutto tra i più anziani, mentre la videochiamata è diffusa trasversalmente tra le varie fasce d'età. Le attività natalizie tradizionali includono la decorazione della casa con ghirlande e luci (57,5%), guardare film natalizi (40,2%), e dedicarsi alla cucina (20%). La preparazione dei pasti è un momento familiare, con molti che cercano ricette e idee online. La Gen Z si concentra sulla decorazione della tavola, mentre i Millennial esplorano nuove ricette. Per quanto riguarda i regali, la tendenza è all'acquisto online, soprattutto tra i Millennial. La tecnologia è centrale sia nella scelta dei regali (auricolari, smartphone, smartwatch, tablet) che nell'organizzazione delle festività, facilitando le comunicazioni e arricchendo l'esperienza natalizia. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

2