Teletrasportare informazioni dalla Terra ad un satellite spaziale

Indice

Un titolo fuorviante fa pensare al lettore che un oggetto fisico, dotato quindi di massa, sia stato teletrasportato dalla superficie della terra nello spazio, aprendo mille speculazioni sulla possibilità di realizzare il teletrasporto in stile Star Trek.

In realtà non è successo niente del genere, ciò che è stato trasmesso è solo informazione. Nessun oggetto fisico si è spostato da terra nello spazio.

Il titolo apparso su molte testate nel luglio 2017 suonava cosi: “Primo oggetto teletrasportato dalla Terra all’Orbita
Il sottotitolo, meno ingannevole dice invece: “I ricercatori in Cina hanno teletrasportato un fotone da terra a un satellite in orbita più di 500 chilometri sopra

Il sottotitolo è più vicino alla realtà dei fatti, in quanto un fotone (una “particella” di luce) non è esattamente un oggetto. Ma anche qui il fotone stesso (uno di una coppia di fotoni intrecciati) non è magicamente saltato dalla terra nello spazio. In effetti viaggiava in modo normale attraverso un laser e era stato sparato nell’atmosfera verso un ricevitore sul satellite o facendo brillare un laser dal satellite verso la Terra.

Trovate una spiegazione ottimamente illustrata su Science Magazine:

Il teletrasporto quantico è un processo mediante il quale l’informazione quantistica (es. Lo stato esatto di un atomo o di un fotone) può essere trasmessa (esattamente, in linea di principio) da una posizione all’altra, con l’aiuto della comunicazione classica e dell’entanglement quantistico precedentemente condiviso tra l’invio e luogo di ricezione.
Poiché dipende dalla comunicazione classica, che può procedere non più velocemente della velocità della luce, non può essere utilizzata per il trasporto più veloce della luce o per la comunicazione di bit classici. inoltre va ricordato che, sebbene sia stato possibile teletrasportare uno o più qubit di informazioni tra due atomi, questo non è stato ancora possibile tra molecole o qualcosa di più grande.

Sebbene il nome sia ispirato dal teletrasporto comunemente usato nella narrativa fantascientifica, non esiste alcuna relazione al di fuori del nome, perché il teletrasporto quantico riguarda solo il trasferimento di informazioni. Il teletrasporto quantico non è una forma di trasporto, ma di comunicazione; fornisce un modo per trasportare un qubit da una posizione all’altra, senza dover spostare una particella fisica insieme ad essa.
Il motivo per cui il “teletrasporto” satellitare è così interessante è che una volta che l’informazione quantistica si trova nello spazio può essere trasmessa ad altre stazioni terrestri o ad altri satelliti in modo molto più efficace con i laser a causa della mancanza di atmosfera. Ciò consente la creazione di una rete di comunicazione quantistica su larga scala.

La realtà è che questo esperimento riguarda la comunicazione sicura. In particolare potrà essere usata dai militari per trasmettere informazioni in un modo che sarebbe impossibile intercettare (a differenza delle attuali trasmissioni radio). Questo lo rende molto utile alle forze armate, e spiega perché i cinesi stiano facendo tanto lavoro su di esso.

Più letti nella settimana

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Missioni Apollo: come osservare i siti di allunaggio

Le missioni Apollo hanno avuto un incredibile successo e...

Scoperte 21 probabili stelle di neutroni in orbita attorno a stelle simili al Sole

La maggior parte delle stelle nel nostro Universo si...

Rapporto Limits to Growth: il 2030 segnerà il declino della civiltà

Limits to Growth è tanto impressionante quanto intimidatorio. Tutti i risultati per il nostro futuro prevedono un declino della nostra civiltà entro i prossimi 20 anni

In Tendenza

Misteriosa struttura sotterranea Maya scoperta in Messico

Gli archeologi di Campeche, in Messico, hanno trovato una...

Simulatori quantistici: centri di spin aprono nuove frontiere

I ricercatori della UC Riverside hanno sviluppato simulatori quantistici...

Offerte Amazon: piastre per capelli super scontate!

Per le offerte Amazon di oggi voglio proporti le...

Reti neurali ottiche: più efficienti dal punto di vista energetico

Il Max Planck Institute ha sviluppato un nuovo sistema...

5 trucchi per crescere su Instagram nel 2024

I social sono il presente e il futuro della...

Archimede, specchi ustori o palle incendiarie?

Poiché Archimede riuscì realmente a incendiare le navi romane perfezionando armi da getto in grado di lanciare sostanze incendiarie, si è sostenuto che alla base della leggenda degli specchi ustori vi sia un'errata traduzione di una voce greca, che si sarebbe riferita a "sostanze incendiarie" e sarebbe stata interpretata erroneamente come "specchi ustori"

Articoli correlati

Popular Categories