Preservare il silenzio radio sul lato nascosto della Luna

C’è un crescente appello per preservare il silenzio radio sul lato nascosto della Luna. Durante un simposio internazionale primo nel suo genere, sono state sviluppate riflessioni sulla prospettiva di proteggere il lato nascosto della Luna esclusivamente per scopi scientifici dedicati.

La luna si sta restringendo, Slim, SCALPSS, Mengzhou, Viper, silenzio radio

Perché è importante il silenzio radio sulla Luna

Portato avanti dall’Accademia Internazionale di Astronautica (IAA), il primo Simposio IAA sulla protezione della faccia visibile della Luna si è svolto il 21 e 22 marzo a Torino, in Italia. L’obiettivo dell’incontro è stato quello di lanciare un campanello d’allarme che coinvolga la comunità scientifica, politica e industriale globale affinché sia consapevole di un elenco crescente di preoccupazioni.

Il vicino corpo celeste della Terra ha la proprietà unica di schermare naturalmente le onde radio generate dalle vibrazioni sulla Terra e attorno ad essa. Quello che alcuni organizzatori dell’incontro hanno ribadito è la necessità di una zona di silenzio radio, soprannominata una zona protetta sulla Luna.

L’idea del silenzio radio è stata sostenuta da Claudio Maccone dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Nel dicembre 2021, l’IAA ha istituito un nuovo comitato permanente dedicato alla protezione del lato nascosto della Luna, presieduto da Maccone in qualità di direttore tecnico dell’IAA.

Maccone e colleghi hanno sostenuto che il lato nascosto della Luna è una regione di fondamentale interesse scientifico in quanto fornisce un ambiente libero dall’inquinamento elettromagnetico tipico della Terra.

Mattoni di polvere lunare, Mengzhou, silenzio radio

Maccone ha sottolineato il ritmo accelerato delle missioni lunari da parte di più nazioni che potrebbero compromettere in modo irreversibile l’attuale condizione di quiete radio della Luna per la quale è auspicabile appunto un silenzio radio.

Alcuni dei rami della scienza che trarrebbero grande beneficio dall’operare dall’altra parte, spiega Maccone, sono la cosmologia, l’astrobiologia, la difesa planetaria, così come la ricerca di altra vita intelligente che potrebbe popolare i cieli.

La radioastronomia dalla Luna

La scienza sulla Luna sta già prendendo forma, ha spiegato Jack Burns, Professore emerito del dipartimento di scienze astrofisiche e planetarie dell’Università del Colorado, Boulder: “La radioastronomia dalla Luna è iniziata“, dice Burns.

Il primo radiotelescopio della NASA, ROLSES, è stato recentemente consegnato al polo sud lunare dal lander Intuitive Machines Odysseus, sottolinea Burns. ROLSES sta per Osservazione delle onde radio sulla superficie lunare della guaina fotoelettronica. È un co-investigatore dello strumento ROLSES ora sulla Luna.

Inoltre, nel 2026 è previsto l’atterraggio di altri radiotelescopi su altri due lander della NASA Commercial Lunar Payload Services: ROLSES-2 sul lato vicino e Lunar Surface Electromagnetics Experiment – Night (LuSEE-Night) sul lato lontano. Burns è un co-investigatore di LuSEE-Night.

Dopo molti anni di attesa, stiamo attivamente facendo scienza radio dalla Luna. Pertanto, dobbiamo anche lavorare attivamente per proteggere, in particolare, il lato nascosto della Luna dalle interferenze in radiofrequenza dei satelliti in orbita lunare e delle infrastrutture“, ha aggiunto Burns sulla necessità del silenzio radio.

telescopio, Mengzhou, riportare gli astronauti sulla Luna, silenzio radio

Il seminario sulla protezione del lato nascosto della Luna dal silenzio radio ha coinvolto leader di pensiero nel campo della scienza, dell’ingegneria, della politica spaziale e della legge spaziale, per sviluppare approcci moderni per proteggere il lato nascosto della Luna dalle emissioni radio di origine antropica.

Dobbiamo preservare il silenzio radio sull lato più lontano per una scienza entusiasmante che includa la misurazione dei campi magnetici associati a esopianeti potenzialmente abitabili e la scoperta dei misteri dei secoli bui inesplorati dell’Universo primordiale, utilizzando osservazioni a bassa radiofrequenza”, ha specificato Burns.

Progetti per il futuro sul silenzio radio

Sono stati sviluppati una serie di temi durante il simposio, oltre al silenzio radio. Nel definire in che modo diversi rami scientifici beneficiano di una zona di silenzio radio, Maccone dell’IAA ha valutato compiti di esplorazione di alto livello.

La Luna ha milioni di anni in più di quanto si pensasse in precedenza, SLIM, mattoni di polvere lunare, riportare gli astronauti sulla Luna, telecamere di sorveglianza sulla Luna, silenzio radio

Cosmologia : Per rilevare la radiazione estremamente debole della linea dell’idrogeno a 1.420 Megahertz e spostata a frequenze molto più basse. Il silenzio radio del lato nascosto della Luna garantirebbe un grande passo avanti nella ricerca:

Astrobiologia : studiare le molecole interstellari prebiologiche ricercando deboli linee spettrali utilizzando radiotelescopi avanzati in combinazione con il silenzio radio del lato nascosto della Luna.

Difesa planetaria: dal lato più lontano, i telescopi radar e ottici possono essere utilizzati per misurazioni accurate di oggetti vicini alla Terra per aumentare i tempi di rilevamento e fornire avvertimenti su una possibile roccia spaziale che colpisce il nostro pianeta.

SETI e tecnofirme: cercare, con rumore molto basso, “firme” di civiltà aliene che ci arriverebbero estremamente deboli a causa delle grandi distanze tra le stelle della Via Lattea, se non da altre galassie.

L’obiettivo finale del comitato IAA appena formato e del simposio è quello di contribuire alla formazione di un accordo internazionale, idealmente sotto la guida di organizzazioni specializzate pertinenti, come ad esempio l’ITU e il Comitato delle Nazioni Unite sugli usi pacifici dello spazio extra-atmosferico.

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Rinvenuta grotta lunare che potrebbe ospitare gli astronauti – video

Mentre la NASA e altre agenzie spaziali pianificano una...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

Pi greco: nuova rappresentazione scoperta nella teoria delle stringhe

I ricercatori hanno trovato una nuova rappresentazione in serie...

In Tendenza

TeraNet: laser spaziali per velocità internet 1000x

La 'TeraNet' della University of Western Australia, una rete...

Perché le slot semplici saranno sempre popolari su Elabet?

Nonostante ogni mese ci siano decine, o addirittura centinaia...

Venere: individuati possibili segni di vita

Un team di ricercatori ha presentato nuove prove della...

Offerte Amazon di oggi: mouse gaming super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi ha pensato di...

Funghi: mappata per la 1a volta la distribuzione

La scoperta delle dinamiche di spazi e stagionali prevedibili...

Cosa sono i prodotti a base di CBD e quali sono i loro benefici

Il cannabidiolo, comunemente noto come CBD, è uno dei...

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Articoli correlati

Popular Categories