Nome di donna nascosto in un manoscritto medievale

I ricercatori che hanno ispezionato un manoscritto di 1.200 nella Bodleian Library di Oxford hanno scoperto degli scarabocchi sul margine del tomo che, secondo loro, collegano il testo a una donna di nome Eadburg

275
Nome di donna nascosto in un manoscritto medievale
Nome di donna nascosto in un manoscritto medievale

I ricercatori che hanno ispezionato un manoscritto di 1.200 nella Bodleian Library di Oxford hanno scoperto degli scarabocchi sul margine del tomo che, secondo loro, collegano il testo a una donna di nome Eadburg.

Una tecnica chiamata stereo fotometrica ha portato gli scarabocchi fuori dall’oscurità, consentendo al team di vedere e interpretare meglio le lettere e gli scarabocchi.

Manoscritto medievale

Il manoscritto si chiama MS. Selden Supra 30, una copia degli Atti degli Apostoli, il quinto libro del Nuovo Testamento. È un piccolo manoscritto biblico, alto circa nove pollici e largo sei pollici. I caratteri e gli scarabocchi sono stati realizzati con la puntasecca, che era praticamente invisibile a occhio nudo, fino ad ora, quando è stata applicata la nuova tecnica.

I ricercatori ritengono che i segni siano opera di una donna di alto rango e altamente istruita perché i segni sono stati fatti in un momento in cui solo l’élite sapeva leggere e scrivere. Le nobildonne e le monache, in particolare, erano spesso alfabetizzate in epoca medievale e avevano accesso a libri e manoscritti.

Il nome femminile in inglese antico Eadburg è ripetuto nei segni, che i ricercatori interpretano come il nome della donna.

“Attualmente abbiamo identificato cinque istanze del nome di Eadburg scritte per intero su cinque diverse pagine del manoscritto. Altre forme abbreviate del nome sono state trovate a margine di queste e di altre pagine”, ha detto Jessica Hodgkinson, una studentessa di dottorato in storia presso l’Università di Leicester che ha fatto la scoperta.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Una scoperta inaspettata

Hodgkinson si è imbattuta nel nome Eadburg mentre studiava il manoscritto nella Bodleian Library. Il manoscritto è stato quindi studiato con la tecnologia di imaging sviluppata dal progetto Bodleian’s Analyzing and Recording Cultural Heritage in Oxford (ARCHiOx) con la Factum Foundation, una ONG che cerca di preservare le antiche opere d’arte utilizzando la tecnologia digitale.

Il metodo, chiamato registrazione stereo fotometrica, consente l’esame del manoscritto in diverse condizioni di illuminazione per costruire un modello 3D della sua superficie. Può quindi rivelare segni superficiali come un quinto della larghezza di un capello umano.

È la prima volta che un metodo del genere viene utilizzato per scansionare le annotazioni di un manoscritto, hanno affermato i ricercatori.

Sebbene non sia possibile determinare in modo definitivo se la stessa Eadburg abbia scritto gli scarabocchi segreti, Hodgkinson ritiene che questo sia lo scenario più probabile. Una pagina vicino al retro del manoscritto ha anche una preghiera scritta a mano dal punto di vista di una donna, il che suggerisce che il libro è stato usato da una donna o da un gruppo di donne, ha detto.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Secondo i ricercatori pare che nove donne di nome Eadburg abbiano vissuto nel Regno Unito tra il VII e il X secolo. Una di queste era una badessa nel Kent. Considerando il suo accesso ai manoscritti, potrebbe essere la stessa ad aver effettuato scarabocchi sul manoscritto. Ciò è in linea con la posizione storica del libro, poiché lo stile della sceneggiatura indica che è stato scritto nel Kent.

Qualunque sia l’Eadburg che ha fatto questi scarabocchi, è impressionante che possano ancora essere letti secoli dopo. I ricercatori continueranno a studiare ulteriormente le iscrizioni, sperando di comprendere il significato di dove sono collocate nel manoscritto e come si collegano al testo principale. Questo potrebbe fornire ulteriori informazioni sul loro significato e su chi le ha scritte.

Fonte: University of Leicester

---L'articolo continua dopo la pubblicità---