Meteorite Winchcombe: trovata acqua extraterrestre nel suo interno

Per la prima volta, acqua extraterrestre è stata trovata in un meteorite che si è schiantato sulla Terra nel Regno Unito.

Secondo l’Independent, il meteorite Winchcombe, che ha colpito una strada nella città del Gloucestershire lo scorso febbraio, contiene informazioni sull’origine dell’acqua che compone gli immensi mari del pianeta.

La scoperta è stata illustrata dalla dottoressa Ashley King al British Science Festival, il festival della scienza più antico d’Europa, che si svolge ogni anno in un luogo diverso nel Regno Unito.

La dott.ssa Ashley King, ricercatrice del gruppo sui materiali planetari del Museo di storia naturale, ha affermato che l’acqua costituiva il 12% del campione e che, essendo l’esemplare meno contaminato raccolto, fornisce una grande quantità di informazioni.

“La composizione di quell’acqua è molto, molto simile alla composizione dell’acqua negli oceani della Terra”, ha detto al festival.

Il meteorite da 1 libbra (0,5 kg) è stato recuperato in circa 12 ore, il che gli ha impedito di essere contaminato dai minerali e dall’acqua terrestri.

“Cerchiamo sempre di confrontare la composizione dei meteoriti d’acqua e di altri materiali extraterrestri alla composizione dell’acqua sulla Terra”, ha affermato il dottor King.

“Per la maggior parte dei meteoriti, la sfida che abbiamo è che sono semplicemente contaminati, mentre con Winchcombe sappiamo davvero che non è stato davvero contaminato, quindi è una buona prova”.

“Una delle grandi domande che abbiamo nelle scienze planetarie è da dove viene l’acqua sulla Terra? E uno dei luoghi più ovvi è attraverso le comete che contengono carichi e carichi di ghiaccio o gli asteroidi”, ha spiegato la dottoressa King.

Il meteoroite Winchcombe

Il 28 febbraio 2021, il meteorite Winchcombe è stato visto entrare nell’atmosfera terrestre sopra il Gloucestershire, in Inghilterra. Secondo The Telegraph, la famiglia Wilcox ha scoperto i frammenti iniziali del meteorite e il mese successivo i cacciatori di meteoriti hanno scoperto altri pezzi.

È un meteorite di 4,6 miliardi di anni proveniente dalla fascia di asteroidi tra Marte e Giove. Il 17 maggio 2021, i frammenti del meteorite sono stati esposti al Museo di storia naturale di Londra.

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

Vita intelligente: 5 ipotesi per rendere chiaro se siamo soli

L’idea che l’umanità possa essere sola nella galassia è...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

In Tendenza

Rhodosporidiobolus fluvialis: nuovo fungo patogeno scoperto in Cina

Un team di scienziati cinesi ha scoperto il Rhodosporidiobolus...

Cosa sono i prodotti a base di CBD e quali sono i loro benefici

Il cannabidiolo, comunemente noto come CBD, è uno dei...

Industria 4.0, il futuro è già qui

Ebbene sì, siamo in piena IV rivoluzione industriale, ovvero...

Misteriosa struttura sotterranea Maya scoperta in Messico

Gli archeologi di Campeche, in Messico, hanno trovato una...

BYD Dolphin Stile, Prestazioni e Sostenibilità in un’Auto Elettrica Compatta

Introduzione Nell'era moderna, la sostenibilità non è solo una scelta,...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Articoli correlati

Popular Categories