17.3 C
Rome
giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeCuriositàInspiration4, la prima vera missione spaziale per turisti

Inspiration4, la prima vera missione spaziale per turisti

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

La prima missione spaziale al mondo interamente civile, chiamata Inspiration4, sarà lanciata Questa notte, intorno alle 01:02 BST.

La missione storica, gestita da SpaceX, partirà dal Kennedy Space Center in Florida nel corso di una finestra di lancio di cinque ore.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Gli astronauti a bordo saranno quattro civili – Jared Isaacman, Hayley Arceneaux, Sian Proctor e Chris Sembroski – e resteranno in orbita intorno alla Terra per tre giorni.

Il comandante della missione, un “pilota di jet esperto” secondo il sito web di Inspiration4 , Isaacman, sta finanziando il viaggio in un accordo privato fatto con SpaceX.

Il team sarà a bordo di una versione appositamente modificata della capsula Crew Dragon di SpaceX, dotata di una finestra a cupola per consentire una vista panoramica sensazionale dello spazio.

Inspiration4 è l’ultimo di una serie di ambiziosi voli spaziali annunciati da CEO miliardari, dopo quelli di Virgin Galactic di Sir Richard Branson e Blue Origin di Jeff Bezos all’inizio di questa estate.

INSPIRATION4 EQUIPAGGIO

Jared Isaacman, CEO di Shift4 Payments

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Sian Proctor, educatore di un college comunitario in Arizona

Chris Sembroski, un ex pilota dell’Air Force di Washington

Hayley Arceneaux, assistente medico presso il St. Jude Children’s Research Hospital in Tennessee

La scorsa settimana, il sito Web Inspiration4 ha confermato che il team di quattro persone è arrivato in Florida giovedì, un giorno dopo aver completato l’ultimo giorno di addestramento degli astronauti presso la sede di SpaceX a Hawthorne, in California.

Dopo l’arrivo, anche i team di SpaceX e Inspiration4 si sono incontrati per una revisione della prontezza del volo e un briefing meteo iniziale“.

Il sito Web ha anche confermato lunedì che la finestra di lancio di cinque ore si apre alle 20:02 EDT di mercoledì.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Se necessario per qualsiasi motivo, è disponibile una finestra di backup che si aprirà alle 20:05 EDT di giovedì 16 settembre“, ha aggiunto.

Il 45th Weather Squadron della US Space Force prevede una probabilità del 70% di condizioni favorevoli per il decollo.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

La squadra di quattro persone sotto il comando di Isaacman sarà lanciata dal razzo Falcon 9 di SpaceX.

Inspiration4 è progettato principalmente per sensibilizzare e sostenere il centro oncologico pediatrico, che ha curato con successo Arceneaux per il cancro alle ossa quando era bambina.

La capsula Crew Dragon di SpaceX presenta una finestra a cupola o "Cupola" per consentire alcune viste sensazionali dello spazio per l'equipaggio di quattro persone

La capsula Crew Dragon di SpaceX presenta una finestra a cupola o “Cupola” per consentire alcune viste sensazionali dello spazio per l’equipaggio di quattro persone

Crew Dragon orbiterà intorno alla Terra per tre giorni, completando un’orbita ogni 90 minuti lungo una traiettoria di volo personalizzata mentre viaggia a più di 17.000 miglia all’ora.

I suoi progressi saranno attentamente monitorati in ogni fase dal controllo missione di SpaceX.

SpaceX afferma: “Al termine della missione, la Dragon rientrerà nell’atmosfera terrestre per un atterraggio in acqua dolce al largo della costa della Florida“.

Dopo l’annuncio della missione Inspiration4, Musk ha dichiarato a NBC News: “Qualsiasi missione in cui c’è un equipaggio a bordo mi rende nervoso. Il rischio non è zero”.

Quando hai un mezzo di trasporto nuovo di zecca, devi avere dei pionieri. All’inizio le cose sono costose e poiché sei in grado di aumentare la velocità di lancio, aumentare la velocità di produzione, perfezionare la tecnologia, diventa meno costosa e accessibile a più persone“.

Saremo tutti con Jared durante il viaggio e lo vedremo in tempo reale. È una pietra miliare importante sulla strada per rendere lo spazio più accessibile“.

La capsula misura circa 20 piedi di altezza per 12 piedi di diametro e può trasportare fino a 7 astronauti alla volta.

Il Crew Dragon è dotato di un avanzato sistema di fuga di emergenza (che è stato testato all’inizio di quest’anno) per portare rapidamente gli astronauti in salvo se qualcosa dovesse andare storto, sperimentando circa le stesse forze G di un giro a Disneyland.

Ha anche un sistema di controllo ambientale e supporto vitale (ECLSS) che fornisce un ambiente confortevole e sicuro per i membri dell’equipaggio.

I display di Crew Dragon forniranno informazioni in tempo reale sullo stato delle capacità della navicella, mostrando tutto, dalla posizione di Dragon nello spazio, alle possibili destinazioni, all’ambiente a bordo.

Presto le missioni CRS-2 Dragon utilizzeranno atterraggi “propulsivi”, in cui la capsula atterrerà su una piattaforma di atterraggio usando i suoi propulsori SuperDraco piuttosto che scendere nell’oceano.

 Ciò consentirà alla NASA un accesso più rapido al carico restituito da quei veicoli spaziali e aumenterà anche l’esperienza per gli atterraggi propulsivi dei veicoli spaziali Dragon con equipaggio.

Articoli più letti