Giovanni Villarosa

Advertismentspot_img

La sicurezza nelle Infrastrutture critiche: il caso delle centrali nucleari

Tutte le azioni che mirano a distruggere o interrompere un’infrastruttura critica, come gli eventi naturali/accidentali, le attività terroristiche o di carattere doloso, avranno sempre un impatto negativo per la sicurezza ed il benessere della società.

Comprendere la polizia predittiva: cos’è e come funziona

“Signor Marks in nome della sezione precrimine di Washington D.C. la dichiaro in arresto per il futuro omicidio di Sarah Marks e Donald Dubin che avrebbe dovuto avere luogo oggi 22 aprile...

Cybersecurity e sanità nel 2022: gli attacchi e i rischi

Abbiamo spesso affrontato tematiche riguardanti la questione della cybersecurity strettamente correlata agli incidenti di sicurezza, fisica e logica, generati dagli attacchi informatici in ambito sanitario, un settore che oggi rappresenta il maggior target in fatto di incursioni hacking

Le caratteriste delle future Smart Cities – video

Le città stanno affrontando una miriade di sfide – e poiché le città sono essenzialmente entità sociali e politiche, le questioni sociali sono sempre al vertice per le persone e le autorità che le gestiscono. Si tratta quindi di stabilire le giuste condizioni per un’economia prospera, che crei e protegga posti di lavoro e promuova l’uguaglianza sociale in un’era di trasformazione digitale.

Security Management ospedaliero: la Regione Lazio apre all’istituzione di una figura fondamentale

Un’azienda ospedaliera, al di là delle sue dimensioni, ha delle vulnerabilità intrinseche di difficile gestione, dal punto di vista safety e security; ad esempio il triage, struttura operativa della medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza (MeCAU), caratterizza un’area decisamente critica da gestire, dal punto di vista della sicurezza pubblica e dello stesso personale medico, dove il rischio di manifestazioni estreme, che sfociano puntualmente in vere aggressioni fisiche, sono avvenimenti quotidiani.

Gestione delle emergenze: l’urgenza di una Homeland Security integrata per l’Italia

Per una efficace attività di protezione civile (PC) svolta in difesa del Paese, delle sue infrastrutture e della popolazione, ci dobbiamo indirizzare, giocoforza, verso un unico canale strategico di gestione e attuazione, ovvero: l’istituto della Homeland Security.

Verso una disciplina integrata UE in tema di privacy e videosorveglianza

Giuridicamente definite come dati personali, le immagini video sono idonee a identificare singoli soggetti, finanche indirettamente (parere n. 8/2001 wp 48 , parere 4/2007 wp 136).

Videosorveglianza: dimensione applicativa, criticità emergenti e cautele necessarie (parte II)

Una grandezza sproporzionata di apparecchiature installate, associata a un’insensata raccolta di dati personali (problematica dei big data), faticano nel controllare (prevenzione) un singolo cittadino, che tranquillamente attraversa centinaia di occhi elettronici senza alcuna reattività né degli operatori delle sale operative, né tantomeno dei software di video analisi dei sistemi preposti al controllo di polizia artificiale

Giovanni Villarosa

Advertismentspot_img