Tessera Sanitaria: come richiedere un duplicato online

La Tessera Sanitaria è il documento personale che ha sostituito il tesserino plastificato del codice fiscale. Viene rilasciata a tutti i cittadini italiani aventi diritto alle prestazioni fornite dal Servizio Sanitario Nazionale, ma cosa bisogna fare se ci serve un duplicato?

0
2788

La tessera sanitaria è un documento importante e necessario per tantissime operazioni quotidiane, contiene il codice fiscale rilasciato dall’Agenzia delle Entrate e viene utilizzata ai fini medici, farmaceutici, per la prenotazione di esame di laboratorio, di analisi, e di visite specialistiche sia in ospedale che presso la ASL. 

La tessera sanitaria permette inoltre di ottenere servizi sanitari nei paesi dell’Unione europea e viene rilasciata a tutti i cittadini che hanno diritto all’assistenza sanitaria da parte del Servizio Sanitario Nazionale.

Cosa fare se la tessera sanitaria è scaduta o se ci occorre un duplicato

Se la tessera sanitaria è scaduta o in scadenza è compito dell’Agenzia delle Entrate inviare il nuovo documento all’indirizzo del contribuente, in genere non è quasi mai necessario che sia il diretto interessato a dovere attivarsi per richiederlo.

Se invece abbiamo bisogno di ricevere un duplicato della tessera sanitaria bisogna accedere al servizio on line https://telematici.agenziaentrate.gov.it/RichiestaDuplicatoWeb/ScegliModalita.jsp e specificare la motivazione della richiesta, ovvero se siamo stati vittime di un furto, se lo abbiamo smarrito, oppure se dobbiamo fare una sostituzione tecnica perché la tessera è deteriorata o illeggibile.

Nel caso di deterioramento del documento verrà chiesto di indicare il numero di identificazione della TS o del tesserino di codice fiscale da sostituire. Poi ai fini della sicurezza personale bisognerà inserire alcuni dati desumibili dalla dichiarazione presentata nell’anno precedente: Come ad esempio 730, Unico o nessuna.



Una volta inviata la richiesta, i dati verranno confrontati con quelli registrati in Anagrafe Tributaria e se le informazioni date risulteranno corrette, allora la Tessera sanitaria verrà spedita all’indirizzo presente.

Se però il richiedente non è assistito dal Servizio Sanitario Nazionale, verrà inviata solo la tessera del codice fiscale.

Casi in cui non può essere emesso il duplicato

Il duplicato non può essere emesso nei seguenti casi: Il codice fiscale inserito è errato o non presente in Anagrafe Tributaria, i dati anagrafici inseriti non sono presenti in Anagrafe Tributaria, il soggetto per il quale si richiede il duplicato risulta deceduto in Anagrafe Tributaria, il codice fiscale inserito o calcolato in base ai dati anagrafici indicati è stato aggiornato in un altro codice fiscale.

E ancora: Al soggetto è associato in Anagrafe Tributaria un indirizzo non significativo, il numero di identificazione della Tessera Sanitaria o del tesserino di codice fiscale inserito è errato (in caso di richiesta per sostituzione tecnica), per il soggetto è già in corso l’emissione di una tessera, per es. per duplicato richiesto da una Asl o da un ufficio dell’Agenzia, oppure è in corso la riemissione automatica della tessera in scadenza, il soggetto è titolare di una Tessera Sanitaria/Carta Nazionale Servizi.

Qualora ci fossero dei problemi e il diretto interessato non riuscisse ad accedere al servizio on-line, sarà possibile chiedere il duplicato della Tessera Sanitaria alla Asl di appartenenza o ad un ufficio dell’Agenzia.

Il duplicato del tesserino di codice fiscale può essere chiesto anche ad un ufficio dell’Agenzia.

Per quanto riguarda i cittadini residenti all’estero che hanno bisogno di ottenere un duplicato della tessera sanitaria devono rivolgersi all’Ambasciata/Consolato nel paese di residenza. Dopo di il cittadino potrà scegliere se ricevere la tessera presso il domicilio in Italia o presso la stessa rappresentanza diplomatica all’estero.

2