Nuovo coronavirus, in Italia un totale di 2.502 persone hanno contratto il virus; 79 i morti e 160 i guariti

Mentre in Cina continuano a calare i nuovi contagi, la Crea del sud ha registrato oltre 800 nuovi casi ieri, così come l'Iran. In Europa, Germania e Francia sono ora a 200 casi confermati e aumentano i casi un po' ovunque.

474

Nelle ultime 24 ore, ben 466 nuove persone sono state riscontrate positive al test per il nuovo coronavirus, portando il totale degli infettati nel nostro paese a 2.502. Di questi, 79 sono i decessi finora registrati e 160 i pazienti dichiarati guariti.
Al momento, quindi, sono 2.263 le persone infette dal coronavirus. C’è da ricordare che, in Italia, attualmente non vengono effettuati i tamponi su persone asintomatiche, i numeri effettivi potrebbero quindi essere diversi.
Il commissario della Protezione Civile, Angelo Borrelli ha comunicato anche che ci sono “1000 persone in isolamento domiciliare, 1034 ricoverati con sintomi e 229 in terapia intensiva“.
Stiamo valutando l’opportunità di estendere la zona rossa sulla base di alcuni criteri epidemiologici, geografici e di fattibilità della misura“. Lo ha detto il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro nella stessa conferenza stampa parlando dell’area del bergamasco.

Il governo keniota ha sospeso i voli da e per il nord Italia, ha dichiarato il comitato nazionale di risposta alle emergenze del paese in una nota. La sospensione è stata decisa dopo aver consultato l’ambasciata italiana a Nairobi e le parti interessate locali ed è in seguito al nuovo focolaio di coronavirus in quella parte d’Italia.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

A Roma un poliziotto è risultato positivo ed è ricoverato allo Spallanzani insieme ad altri 4 casi e alla coppia cinese ormai guarita. Nella capitale, viene sottolineato, non c’è un vero e proprio focolaio e si tratta solo di contagi ‘importati’.
In Lombardia è risultato positivo e ricoverato il consigliere regionale Alessandro Mattinzoli.
Gli eventi sportivi professionistici in Spagna si terranno a porte chiuse, senza spettatori, ha annunciato il ministro della salute del paese.
Una scuola è stata evacuata a Pomezia e sono state sospese le lezioni universitarie alla Sapienza. Questa settimana sarà decisiva per capire l’andamento dell’epidemia sul territorio italiano, secondo gli esperti. Positive anche due pazienti a Latina Fiuggi. Ua scuola è stata chiusa anche a Castel madama dove sono in corso accertamenti su alcune persone.
Ci sono 106 casi del nuovo coronavirus negli Stati Uniti, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, così come i governi statali e locali.
L’epidemia di coronavirus ‘sta diventando sempre piu’ complessa. Il Covid-19 non è Sars, non è Mers e non è influenza. E’ un virus unico con caratteristiche uniche è per questo la crisi ‘non puo’ essere risolta dall’organizzazione della sanità da sola o da un paese da solo, serve collaborazione e coordinamento globale’. Lo ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), durante la conferenza stampa di aggiornamento sull’epidemia di coronavirus Covid-19, ricordando che ‘sono stati varati protocolli su quello che deve essere fatto e incoraggiamo tutti i paesi ad attenersi’. Rispetto alla normale influenza, ha spiegato il numero uno dell’Oms, il coronavirus ‘è più grave’, perché a livello globale ‘circa il 3,4% dei contagiati è morto, mentre per l’influenza stagionale il tasso di mortalità è inferiore all’1%’, e, ‘mentre abbiamo vaccini per l’influenza, al momento per il Covid-19 non ci sono vaccini e terapie specifiche per la cura, anche se a livello globale oltre venti vaccini sono in fase di sviluppo’.