Musk: aggiornamenti 2024 su SpaceX e Tesla

Elon Musk ha gia pronti nuovi obiettivi per i suoi due progetti di punta: la Tesla e SpaceX

0
190
Musk: aggiornamenti 2024 su SpaceX e Tesla
Musk: aggiornamenti 2024 su SpaceX e Tesla

Elon Musk ha rivelato che condividerà gli aggiornamenti sulle sue due iniziative di punta, SpaceX e Tesla, su X, la versione rinominata di Twitter, il prossimo mese. In un post sulla piattaforma dei social media, l’imprenditore miliardario ha affermato che terrà colloqui aziendali sia per SpaceX che per Tesla, dove ricapitolerà i risultati del 2023 e svelerà i piani per il 2024.

Elon Musk

Le novità su Tesla e SpaceX Elon Musk le pubblicherà sul social X

Elon Musk ha affermato che ile novità su SpaceX verranno divulgate a breve, mentre per quanto riguarda Tesla se ne parlerà dopo che la società avrà presentato il suo rapporto annuale alla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. Sulla base della precedente data di deposito di Tesla del 30 gennaio 2023, i progetti su Tesla potrebbero essere resi noti verso la fine di gennaio 2024.

Gli obiettivi dell’azienda verranno pubblicati pubblicamente su X, consentendo ai follower di Elon Musk e delle sue attività di intravedere cosa riserva il futuro ai due progetti dell’imprenditore visionario. SpaceX e Tesla dominano i rispettivi campi dell’esplorazione spaziale e dei veicoli elettrici, e i loro prossimi traguardi saranno probabilmente molto ambiziosi e innovativi.

SpaceX e Tesla hanno avuto un anno straordinario nel 2023 nonostante Elon Musk abbia trascorso molto tempo su X. La piattaforma di social media, acquisita da Musk nel 2022, ha subito un’importante revisione sotto la sua guida, con un nuovo nome, logo e funzionalità. Musk ha anche espresso la sua intenzione di rendere X redditizio e facile da usare.



Nel frattempo, SpaceX ha raggiunto diversi traguardi nel 2023, come il lancio di 96 razzi, il riutilizzo del suo Falcon 9 per un record di 19 volte e anche la fine per essere distrutta dai mari , la conduzione di un altro volo di prova del suo razzo Starship e l’espansione del suo servizio Internet Starlink a 2,3 milioni di clienti in tutto il mondo.

Elon Musk

SpaceX ha anche chiuso il 2023 con un infuocato doppio test del suo prossimo mega-razzo e della navicella spaziale Starship. Il doppio test dei motori sugli stadi del razzo gigante Starship e Super Heavy presso il banco di prova Starbase di SpaceX a Boca Chica, in Texas, arriva mentre la società si prepara per il suo terzo test di lancio della Starship, previsto per l’inizio del 2024.

Ho appena completato il fuoco statico del Super Heavy Booster del Volo 3″, ha dichiarato Musk su X. Il test, durato circa 10 secondi, ha acceso con successo tutti i 33 motori Raptor sul booster Super Heavy, che funge da primo stadio del razzo Starship, il booster più grande e potente del mondo.

L’account X ufficiale di SpaceX ha confermato il test di successo del Super Heavy Booster 10, nonché un test separato di un motore Raptor sulla Starship Ship 28 che viaggerà sul Super Heavy Booster 10 durante il prossimo volo di prova. La società ha affermato che il test Starship ha aspirato a dimostrare le capacità di riavvio del motore Raptor nello spazio.

Per quanto riguarda il Social X, la Commissione Europea ha avviato un procedimento formale contro il social, citando preoccupazioni che la piattaforma non fosse conforme ad alcuni articoli chiave della legge sui servizi digitali.

La DSA, entrata in vigore ad agosto, richiede che le piattaforme di social media dispongano di sistemi efficaci e trasparenti per moderare e rimuovere informazioni false o dannose in Europa.

L’indagine sulla piattaforma di Elon Musk si concentrerà sulla diffusione di contenuti illegali e sui sistemi in atto per contrastarli. Questi sistemi includono le “note della comunità” di X e il sistema di verifica del segno di spunta blu, ha affermato la Commissione.

Thierry Breton, commissario per il Mercato interno , ha dichiarato: “L’apertura odierna del procedimento formale contro X dimostra chiaramente che, con la DSA, è finito il tempo in cui le grandi piattaforme online si comportavano come se fossero troppo grandi per preoccuparsene”.

Elon Musk

Breton ha aggiunto: “Ora disponiamo di regole chiare, obblighi ex ante, forte supervisione, rapida applicazione e sanzioni deterrenti e utilizzeremo appieno i nostri strumenti per proteggere i nostri cittadini e le nostre democrazie”.

La decisione è un passo formale che segnala che il controllo europeo si sta intensificando per la piattaforma di Elon Musk. L’indagine potrebbe portare X a pagare multe fino al 6% del suo fatturato globale. Tuttavia, ci sono molti altri passaggi prima che ciò possa accadere e l’autorità di regolamentazione non ha ancora stabilito scadenze chiare.

Un rappresentante di X ha dichiarato a Business Insider: “X continua a impegnarsi a rispettare il Digital Services Act e sta collaborando con il processo di regolamentazione. È importante che questo processo rimanga libero da influenza politica e segua la legge. X è concentrato sulla creazione di un un ambiente sicuro e inclusivo per tutti gli utenti della nostra piattaforma, tutelando al tempo stesso la libertà di espressione, e continueremo a lavorare instancabilmente verso questo obiettivo.”

Elon Musk ha precedentemente dichiarato che X potrebbe non essere più accessibile in Europa per evitare la regolamentazione emanata dalla Commissione Europea. Il miliardario si è mostrato frustrato dal dover rispettare il Digital Services Act, ha spiegato a Kali Hays di Business Insider, una persona che ha familiarità con l’azienda.

Elon Musk ha preso il controllo di Twitter alla fine del 2022, ma è stato nel 2023 che ha rimodellato il social network a sua immagine. Per prima cosa, Twitter non esiste più: “X è una nuova società che sta costruendo un social basato sulla libertà di espressione e di parola”, ha dichiarato l’amministratore delegato dell’azienda, Linda Yaccarino, nominata da Elon Musk a giugno, alla conferenza Code 2023 di settembre.

2