L’impatto della tecnologia sull’esperienza di acquisto di auto usate

La tecnologia sta cambiando l’industria automobilistica. I potenziali clienti ora possono utilizzare la tecnologia per prendere decisioni informate su caratteristiche, prestazioni e anche recensioni

0
141
L'impatto della tecnologia sull'esperienza di acquisto di auto usate
L'impatto della tecnologia sull'esperienza di acquisto di auto usate
La tecnologia sta cambiando l’industria automobilistica. I potenziali clienti ora possono utilizzare la tecnologia per prendere decisioni informate su caratteristiche, prestazioni e anche recensioni. L’ovvia conseguenza di questo fatto è che le case automobilistiche ed i concessionari di automobili, anche quelli di automobili usate, si stanno orientando verso la tecnologia per migliorare l’esperienza del cliente e influenzarne le decisioni sull’acquisto di un’automobile.

Si tratta di una buona mossa, infatti è più probabile che i clienti soddisfatti delle informazioni acquistino automobili e consiglino una certa concessionaria ad amici e familiari.

Il VIN (Vehicle Identification Number)

Quando un venditore espone un’automobile per la vendita, una delle prime cose che un potenziale acquirente interessato a quell’auto dovrebbe rendere disponibile il VIN (Vehicle Identification Number) che è presente su tutte le vetture e, tramite un’apposita applicazione online verificare praticamente tutta la storia del mezzo.

Il VIN è un numero identificativo della vettura che viene associato all’auto direttamente dal costruttore. Ogni Paese adotta standard diversi per la composizione del vin, ma per tutte le nazioni si tratta di un codice alfanumerico di 17 cifre. Il codice VIN è fondamentale per poter riconoscere la provenienza del veicolo. È utile soprattutto se si acquista un’auto usata per conoscere i dettagli del mezzo. Infatti, analizzando il codice è possibile conoscere le specifiche del veicolo, come il modello e l’anno di produzione.

Ad esempio, lo strumento di ricerca VIN di carVertical è utilissimo per il potenziale acquirente, infatti scansiona concessionario, database dell’officina di riparazione, rapporti sulle vendite di auto, società di noleggio in tutto il mondo e ti fornisce tutti i tipi di informazioni, dai controlli regolari sul chilometraggio alle foto dei danni.

Ecco le informazioni ricavabili dal VIN:

  • schilometraggi;
  • registri dei furti delle forze dell’ordine;
  • danni (a volte, anche foto dopo gli incidenti);
  • date di immatricolazione e revisione;
  • informazioni sulla destinazione del veicolo (se è stato utilizzato come taxi, in noleggio, come veicolo della polizia, ecc.; se ha subito danni causati dall’acqua e così via);
  • dotazione originale;
  • problemi specifici del modello e richiami;
  • paese di origine, anno del modello.

Dove si trova il VIN?

Il VIN può essere individuato in uno dei seguenti luoghi:



  • Sotto il finestrino nel lato del conducente

  • Sulla cinghia anteriore del vano motore

  • Sul lato destro della ruota di scorta nel bagagliaio

  • Sulla coppa ammortizzatore destra

  • Sul montante sul lato della guida

  • Sotto il tergicristallo del sedile del passeggero anteriore

Le tecnologia nel mercato automobilistico

La promozione di tecnologie innovative è una pietra miliare nell’industria automobilistica. Dalle tecnologie nell’auto alle tecnologie nello showroom, un’evoluzione costante è essenziale per rimanere rilevanti. La rapida ascesa della tecnologia digitale e di altre innovazioni hanno innescato cambiamenti fondamentali nel settore. Questo aumento esponenziale della tecnologia e dell’innovazione ha contribuito direttamente al miglioramento di questo settore e del percorso di esperienza di acquisto di un’auto. Di conseguenza, la maggior parte dei consumatori trascorre il tempo a fare ricerche online.

Tenendo conto dei cambiamenti fondamentali nelle prospettive di acquisto delle automobili da parte dei consumatori, gli operatori automobilistici stanno effettuando investimenti significativi in ​​varie tecnologie digitali incentrate sul consumatore che facilitano il coinvolgimento del cliente. Questo cambiamento è finalizzato a migliorare le procedure di vendita, aumentare la soddisfazione del cliente e adattarsi all’ecosistema digitale.

Ecco alcuni modi in cui la tecnologia sta trasformando l’esperienza di acquisto di un’auto da parte dei clienti:

Ricerca online: nell’era digitale, non sorprende che il percorso di acquisto di un’auto inizi con una ricerca online basata sullo studio delle caratteristiche di diversi modelli. Ormai i clienti non si affidano solo ai concessionari o ai marchi per ottenere dettagli sulle auto nuove o sui modelli usati, invece, visitano siti Web per leggere recensioni e dettagli sulle migliori auto disponibili. Successivamente controllano i siti web delle aziende. La ricerca online aiuta a risparmiare tempo prima di entrare in uno showroom fisico e riduce anche al minimo il periodo decisionale.

L’acquisto digitale è il futuro: oggi, i consumatori abituati alla velocità e alla comodità dello shopping online non hanno la pazienza di controllare una miriade di dettagli negli showroom fisici. Per gli acquisti di automobili, le visite fisiche sono particolarmente dispendiose in termini di tempo, complesse e piene di attriti. La prenotazione online dei veicoli ha, tuttavia, reso l’esperienza di acquisto semplice e senza intoppi. Grazie alla tecnologia, una volta identificata un’auto specifica, la tecnologia aiuta a concludere rapidamente l’affare. Quindi, il veicolo scelto viene inviato all’indirizzo dell’acquirente per un giro di prova a casa, tutto questo senza che l’acquirente entri in uno showroom fisico.

Insomma, che si tratti di auto nuove o usate, le aziende automobilistiche stanno realizzando i vantaggi dell’utilizzo del digitale nel raggiungere vaste coorti di clienti, di conseguenza, un portale con schede complete di tutte le caratteristiche offre ai potenziali acquirenti una visione a 360 gradi di ogni veicolo elencato sul suo sito.

Allo stesso modo, i potenziali acquirenti possono ottenere tutte le informazioni necessarie senza dover necessariamente recarsi ad uno showroom.

Considerando le tendenze, il futuro dell’acquisto di automobili risiede nel dominio digitale, compreso il Metaverso. In questo caso, un’esperienza visiva coinvolgente negli showroom virtuali potrebbe aiutare i clienti a controllare vari modelli tramite strumenti VR/AR. Le prenotazioni online e i test drive a domicilio possono quindi completare il processo di vendita, senza che gli acquirenti entrino nemmeno in un autosalone convenzionale.

2