Glioblastoma: potrebbe essere stata trovata una cura al tumore cerebrale

Gli esami effettuati su un uomo di 72 anni hanno inizialmente diagnosticato una forma di tumore al cervello altamente aggressiva, nota come glioblastoma. In seguito a una terapia innovativa, ulteriori controlli hanno fortunatamente rendicontato una regressione delle dimensioni del tumore entro pochi giorni dalla somministrazione del trattamento.

glioblastoma

Sebbene i risultati di altri due partecipanti con diagnosi simili siano stati un po’ meno positivi, il successo del caso ha fatto comunque ben sperare per l’eventuale scoperta di un trattamento efficace per quella che attualmente è una malattia incurabile. I glioblastomi sono in genere mortali quanto gli altri tumori maligni. Emergendo dalle cellule di supporto all’interno del sistema nervoso centrale, possono svilupparsi rapidamente in masse che causano la more dei pazienti dei pazienti entro cinque anni, almeno nel 95% dei casi.

Glioblastoma: le ricerche da parte degli scienziati

I ricercatori del Mass General Cancer Center negli Stati Uniti hanno sospettato che un trattamento basato sul sistema immunitario del paziente, noto come terapia con cellule T CAR, potesse avere successo dove altre terapie hanno fallito. Essendo stata approvata per il trattamento dei tumori del sangue, la capacità della terapia con cellule T CAR di individuare le cellule cancerose potrebbe presentare vantaggi nella distruzione dei glioblastomi.

glioblastoma

Lo studio delle cellule tumorali e la ricerca di una cura

Le cellule T dei pazienti vengono raccolte e riprogettate per riconoscere i marcatori di superficie identificativi all’esterno delle cellule tumorali prima di essere restituite tramite un’infusione. Un marcatore prevalente in una serie di glioblastomi, una variante mutata di una proteina chiamata recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR), ha un potenziale come bersaglio per il trattamento delle cellule T CAR. Sfortunatamente i glioblastomi indossano una varietà di travestimenti che rendono il processo di reingegnerizzazione molto difficile.

glioblastoma

Per superare questo problema, i ricercatori hanno trovato un modo per incoraggiare le cellule T CAR a produrre anche anticorpi che cercano EGFR non varianti. Sebbene queste proteine ​​non siano solitamente espresse dalle cellule cerebrali, si trovano su quelle tumorali, fornendo una caratteristica identificativa aggiuntiva per agevolare il lavoro delle T CAR.

Studi preclinici di laboratorio hanno scoperto che la terapia con la molecola anticorpale che coinvolge le cellule T (TEAM) ha funzionato come previsto nel caso di un paziente malato di tumore, con l’ausilio delle stesse cellule T regolatorie.

glioblastoma

L’Intraventricular CARv3-TEAM-E T-Cells in Patients with Glioblastoma (INCIPIENT) è stato uno studio clinico di fase 1 incaricato di valutare la sicurezza del processo, nonché il suo potenziale come trattamento. Sono stati reclutati solo tre pazienti, tutti con diagnosi di una forma di glioblastoma che esprimeva la variante EGFR.

Il primo paziente, un uomo di 74 anni, è stato sottoposto, in un primo momento, a farmaci standard e radioterapia per il suo tumore, per poi vederlo ripresentarsi un anno dopo. Dopo aver ricevuto un’infusione di cellule T CARv3-TEAM-E, la sua prognosi è sembrata buona con una scansione MRI che ha mostrato una significativa riduzione delle dimensioni della massa.

Che cos’è il glioblastoma

Il glioblastoma è un tipo di tumore cerebrale altamente aggressivo e maligno. Si tratta dell’esempio più comune di cancro al cervello negli adulti. Appartiene alla categoria dei gliomi, che sono tumori che si sviluppano a partire dalle cellule gliali, che svolgono un ruolo di supporto nei tessuti cerebrali.

Si tratta di una forma tumorale nota per la sua aggressività e velocità di crescita. Si diffonde rapidamente all’interno del cervello, rendendo difficile la sua completa rimozione chirurgica. È spesso necessaria una biopsia per confermare la diagnosi e determinare il grado di malignità del tumore.

Nonostante i progressi nella diagnosi e nel trattamento del glioblastoma, rimane un’importante  problematica clinica significativa a causa della sua aggressività e della limitata efficacia delle terapie attuali. La ricerca però continua a progredire verso nuove strategie terapeutiche e una migliore comprensione della biologia di questo tumore.

La nuova terapia descritta in questo articolo rappresenta una speranza per milioni di pazienti nel mondo. Ci si augura che, con la continua evoluzione e le nuove scoperte scientifiche, la maggior parte delle forme tumorali possano divenire mali facilmente curabili, senza essere più causa di morte.

 

 

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Rinvenuta grotta lunare che potrebbe ospitare gli astronauti – video

Mentre la NASA e altre agenzie spaziali pianificano una...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

Pi greco: nuova rappresentazione scoperta nella teoria delle stringhe

I ricercatori hanno trovato una nuova rappresentazione in serie...

In Tendenza

Le giornate sulla Terra si stanno allungando a causa del clima

Studi recenti, basati sull'intelligenza artificiale, hanno rivelato che il...

Offerte Amazon di oggi: mouse gaming super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi ha pensato di...

Cosa sono i prodotti a base di CBD e quali sono i loro benefici

Il cannabidiolo, comunemente noto come CBD, è uno dei...

Google non eliminerà i cookie di terze parti

Google non intende più interrompere il supporto per i...

Offerte Amazon di oggi: smartphone super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi ho pensato di...

Funghi: mappata per la 1a volta la distribuzione

La scoperta delle dinamiche di spazi e stagionali prevedibili...

Articoli correlati

Popular Categories