Ghiaccio antartico: in quanto tempo dovrebbe sciogliersi?

Lo scioglimento del ghiaccio antartico è un fenomeno in aumento ormai condiviso da tutta la comunità scientifica. L'unica incertezza riguarda il tempo che ci metterà a liquefarsi

0
646
Le nuove scoperte nelle profondità ghiacciate dell'Antartide, ghiaccio antartico, ghiacciaio dell'apocalisse

Le piattaforme di ghiaccio antartico rischiano lo scioglimento: questo è un avvertimento che gli scienziati continuano a ripetere da decenni. Nonostante queste informazioni, le temperature globali continuano ad aumentare, causando sempre più problemi con le piattaforme di ghiaccio. Ora, però, una carota di ghiaccio antartico ha rivelato informazioni allarmanti su quanto velocemente le piattaforme potrebbero sciogliersi e far salire il livello del mare.

Le nuove scoperte nelle profondità ghiacciate dell'Antartide, ghiaccio antartico

 

Ghiaccio antartico: l’allarme inascoltato degli scienziati

Secondo la nuova ricerca pubblicata su Nature Geoscience, la calotta glaciale dell’Antartide occidentale si è ridotta drasticamente circa 8.000 anni fa. Questa rivelazione fornisce una visione molto allarmante sulla velocità con cui le principali piattaforme di ghiaccio antartico potrebbero sciogliersi, portando all’innalzamento del livello del mare.

Questa scoperta è estremamente importante perché evidenzia quanto drasticamente le piattaforme di ghiaccio possano mutare se le cose cambiano rapidamente.

Conosciamo da sempre i rischi che lo scioglimento delle piattaforme di ghiaccio antartico comporta per il nostro livello del mare, ma studiare questi dati e il fatto che i ghiacciai potrebbero sciogliersi così rapidamente è diventato un reale problema contingente. Osservando questa carota di ghiaccio antartico, siamo in grado di vedere quanto velocemente si è ritirato e si è assottigliato il ghiaccio.



Se ora si assistesse a un periodo di ritirata simile a quello di un tempo, allora potrebbe rilasciare tonnellate di ghiaccio antartico nell’oceano, causando un drastico innalzamento del livello del mare, forse anche portando all’allagamento di alcuni luoghi al di sotto dell’attuale livello del mare. È una prospettiva inquietante e, si spera che questi nuovi dati stimolino i tentativi di intervenire sul cambiamento climatico.

Sono state proposte alcune possibili soluzioni, incluso un enorme ombrellone nello spazio. Tuttavia niente di significativo si è mosso, poiché molte di queste soluzioni ipertecnologiche sono costose o difficili da realizzare. Le carote di ghiaccio antartico sono una ricca fonte di dati storici quando si tratta di esaminare gli archivi dell’atmosfera terrestre.

Il cambiamento climatico potrebbe innescare giganteschi tsunami in Antartide, ghiaccio antartico

Alcuni credono che siamo già troppo avanti e che non possiamo fermare il rapido innalzamento del livello del mare globale. Non si sa quando il fenomeno raggiungerà il punto di non ritorno ma sappiamo che il ghiaccio antartico si sta assottigliando, e se questi ghiacciai e le piattaforme di ghiaccio collassassero, le conseguenze sarebbero devastanti per il resto della pianeta.

Ghiaccio antartico: la calotta glaciale antartica è il più grande blocco di ghiaccio sulla Terra

Una calotta glaciale è una massa di ghiaccio glaciale di oltre 50.000 chilometri quadrati. Le calotte glaciali contengono circa il 99% dell’acqua dolce sulla Terra e sono talvolta chiamate ghiacciai continentali. Man mano che le calotte glaciali si estendono verso la costa e sopra l’oceano, diventano piattaforme di ghiaccio.

Una massa di ghiaccio glaciale che copre un’area minore di una calotta glaciale è chiamata calotta glaciale. Una serie di calotte glaciali collegate è chiamata campo di ghiaccio. I singoli ghiacciai costituiscono i campi di ghiaccio, le calotte polari e infine le calotte glaciali.

Oggi conosciamo solo due calotte glaciali al mondo: la calotta glaciale dell’Antartide e quella della Groenlandia. Durante l’ultimo periodo glaciale, tuttavia, gran parte della Terra era ricoperta da calotte glaciali.

La calotta glaciale antartica è il più grande blocco di ghiaccio sulla Terra. Copre più di 14 milioni di chilometri quadrati e contiene circa 30 milioni di chilometri cubi di acqua.

La calotta glaciale antartica è spessa circa due chilometri. Se si sciogliesse il ghiaccio antartico, il livello del mare aumenterebbe di circa 60 metri.

Groenlandia, scoperta l'"impronta digitale" che allarma il mondo, ghiaccio antartico

Sia la calotta glaciale dell’Antartide che quella della Groenlandia hanno causato lo sprofondamento della terra sottostante. L’Antartide orientale si trova a circa 2,5 chilometri sotto il livello del mare a causa del peso colossale della calotta di ghiaccio antartico sopra di essa.

Se i ghiacciai continentali dovessero scomparire improvvisamente, il paesaggio dell’Antartide e della Groenlandia cambierebbe drasticamente. L’Antartide si restringerebbe di oltre un quarto man mano che la parte occidentale del ghiaccio antartico si riversasse sul mare. La Groenlandia, l’isola più grande del mondo, diventerebbe un arcipelago, una catena di piccole isole collegate solo da corsi d’acqua.

2