Tra flessibilità e salute mentale: ecco le priorità della Gen Z sul posto di lavoro

Il 35% degli Zoomers desidera un orario flessibile, mentre 1 su 5 vorrebbe una settimana
lavorativa di 4 giorni. Fondamentale anche la crescita professionale in un ambiente sano e
stimolante.

La Gen Z sta rivoluzionando il mondo del lavoro. L’arrivo dei giovani nel contesto lavorativo – il 20% delle nuove assunzioni è nato tra il 1997 e il 2001 – sta ridefinendo le priorità e sta aprendo le porte a nuove prospettive e abitudini.

Ma quali sono le richieste per le aziende da parte di questa generazione? Ali lavoro – società italiana di consulenza e servizi HR -, attraverso l’infografica “Gen Z nel mondo del lavoro: cosa cerca in un’azienda?” spiega quali sono i fattori chiave che influenzano le loro scelte.

Work-life balance e opportunità di crescita professionale ed economica sono le prime esigenze della Gen Z in ambito lavorativo. Infatti, il 35% dei giovani richiede orari di lavoro flessibili, il 27% la possibilità di lavorare da remoto, mentre il 20% auspica una settimana lavorativa di 4 giorni per conciliare vita privata e professionale. Infine, il 29% sottolinea l’importanza di aumenti salariali regolari.

Altri due aspetti importanti sono l’attenzione alla salute mentale, essenziale per il 25% degli Zoomers, e l’esigenza di trovare un ambiente di lavoro stimolante ed inclusivo che rispecchi i propri valori (23%). Non è un caso che il 72% della Gen Z dichiari di valutare un cambio del posto di lavoro a causa di un ambiente tossico.

Alla luce di queste considerazioni, cosa possono fare le aziende per diventare più attraenti per la Gen Z? In primo luogo, focalizzarsi su programmi di upskilling e reskilling rivolti ai manager per comprendere i bisogni e le ambizioni lavorative di questa nuova generazione.

In secondo luogo, selezionare percorsi di crescita professionale personalizzati valorizzando il merito e la responsabilizzazione. Infine, introdurre delle misure volte a creare un ambiente lavorativo positivo e inclusivo basato su flessibilità, relazioni umane autentiche e cura della salute mentale.

Anche per Ali lavoro questo è un momento di grande cambiamento: la società è entrata a far parte di W Group, piattaforma europea di servizi HR integrati. Lo sviluppo del business ruota quindi attorno a figure appartenenti alla Gen Z, che diventano un target fondamentale.

Entro il 2026 Ali lavoro raddoppierà il numero delle proprie filiali sul territorio e, oltre alla settimana lavorativa corta introdotta a febbraio 2023, sta adottando dei percorsi di crescita personalizzati per i giovani più talentuosi.

Questi descritti sinora sono alcuni dei fattori indispensabili sui quali le aziende devono puntare per rispondere alle esigenze della Gen Z ed essere attrattive. Solo in questo modo si potrà portare a termine un processo di cambiamento destinato a trasformare il mondo del lavoro rispetto a come lo conosciamo ora.

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Rinvenuta grotta lunare che potrebbe ospitare gli astronauti – video

Mentre la NASA e altre agenzie spaziali pianificano una...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

Pi greco: nuova rappresentazione scoperta nella teoria delle stringhe

I ricercatori hanno trovato una nuova rappresentazione in serie...

In Tendenza

Funghi: mappata per la 1a volta la distribuzione

La scoperta delle dinamiche di spazi e stagionali prevedibili...

Le prove dell’allunaggio

A dispetto della propaganda russa, improvvisamente interessata, dopo 50 anni, a sostenere che l'allunaggio sia stato una montatura, e delle competenti parole di campioni dello sport, notoriamente preparati in ingegneria, fisica e astrofisica, siamo stati sulla Luna e abbiamo a disposizione le prove dell'allunaggio, basta avere voglia di esaminarle

Nano transparent screen: da 100 pollici sarà rivoluzionario

Nel mondo della tecnologia, l’innovazione non conosce limiti, e...

Medioevo: la vita quotidiana delle persone

Il Medioevo è associato a battaglie epiche, storie leggendarie,...

Perché le slot semplici saranno sempre popolari su Elabet?

Nonostante ogni mese ci siano decine, o addirittura centinaia...

Google non eliminerà i cookie di terze parti

Google non intende più interrompere il supporto per i...

Titano: i suoi mari di idrocarburi indicano processi geologici e metereologici in atto

I ricercatori della Cornell University hanno utilizzato i dati...

Articoli correlati

Popular Categories