Cos’è il multiverso ed esiste davvero?

Che tu abbia bisogno di un nuovo cattivo o di un vecchio Spider-Man, il tuo film di fantascienza moderno suonerà scientificamente più rispettabile se usi la parola “multiverso“. Il multiverso Marvel mette diverse versioni, leggermente diverse tra loro, del nostro universo “là fuori“, da qualche parte. In questi film, con la giusta miscela di tecnologia, magia e immaginazione, è possibile viaggiare tra questi universi.

Questa magia, grazie a un incantesimo fallito del supereroe Dr. Strange, fa sì che alcuni degli altri Spider-Men vengano trasportati nel nostro universo, insieme ad alcuni supercriminali.

In “Doctor Strange in the Multiverse of Madness” (nei cinema questa settimana), la l’idea di universo su universo minaccia una “dissacrazione della realtà”.

Ma, quale di queste idee ha preso in prestito la Marvel dalla scienza e quali sono pura finzione?

Multiverso lite: un universo davvero grande

Potrebbero esserci altre Terre? Potrebbero esserci altre persone là fuori, che ci somigliano molto, su un pianeta che assomiglia al nostro? Scientificamente, è possibile, perché non sappiamo quanto sia grande effettivamente il nostro universo.

Possiamo vedere miliardi di anni luce nello spazio, ma non sappiamo quanto spazio c’è, oltre quello che possiamo vedere. Se c’è più spazio là fuori, pieno di galassie, stelle e pianeti, allora ci sono sempre più possibilità che un’altra Terra esista. In qualche luogo. Con abbastanza spazio e abbastanza pianeti, ogni possibilità diventa probabile.

La finzione del multiverso Marvel nasce dalla capacità di viaggiare tra queste altre terre. C’è una buona ragione per cui il dottor Strange ha bisogno di usare la magia per questo.

Secondo Albert Einstein, non possiamo viaggiare nello spazio più velocemente della luce. E mentre sono scientificamente possibili, ma non necessariamente realizzabili, modi più esotici per viaggiare nell’universo – i wormhole, per esempio – non sappiamo come crearli, l’universo non sembra crearli in modo naturale e non c’è motivo di pensare che ne creerebbe uno collegato ad un’altra Terra piuttosto che a una parte casuale di spazio vuoto.

Quindi, quasi certamente, se esiste un’altra Terra, è inimmaginabilmente lontana, anche per un astronomo.

Cambiare le leggi della natura

Il multiverso Marvel potrebbe sembrare folle, ma da un punto di vista scientifico è in realtà troppo addomesticato. Troppo normale. Troppo familiare. Ecco perché:

Gli elementi costitutivi di base del nostro universo – protoni e neutroni (e i loro quark), elettroni, luce, ecc. – sono in grado di creare cose straordinarie, come la vita umana. Il tuo corpo è sbalorditivo: raccolta di energia, elaborazione delle informazioni, costruzione di mini-macchine, autoriparazione.

I fisici hanno scoperto che la capacità dei mattoni del nostro universo di creare forme di vita è estremamente rara. Se gli elettroni fossero stati troppo pesanti, o la forza che tiene insieme i nuclei atomici fosse stata troppo debole, la materia dell’universo non si sarebbero nemmeno formata in strutture complesse, per non parlare di creare qualcosa di meraviglioso come una cellula vivente. O, in effetti, qualsiasi cosa si possa definire viva.

In che modo il nostro universo ha ottenuto il giusto mix di ingredienti? Forse abbiamo vinto la lotteria cosmica. Forse, su scale molto più grandi di quelle che i nostri telescopi possono vedere, altre parti dell’universo hanno mattoni diversi. Il nostro universo èptrebbe essere solo una delle opzioni, particolarmente fortunata, tra un multiverso di universi che hanno estratto biglietti perdenti.

Il multiverso Marvel si limita a riorganizzare gli atomi e le forze familiari del nostro universo (più un po’ di magia). Questo non è abbastanza.

L’inflazione cosmica e il Big Bang

Com’era il nostro universo in passato? L’evidenza suggerisce che l’universo era più caldo, più denso e puntiforme. Questa è ciò che afferma la teoria del Big Bang .

Cos'è il multiverso ed esiste davvero?
In Spider-Man No Way Home, tre diversi Peter Parker di universi alternativi (e dei franchise cinematografici di Spider-Man alternativi) si alleano per combattere i cattivi di tutto il multiverso. Credito: Marvel Studios

Ma c’è stato un Big Bang? C’è stato un momento in cui l’universo era infinitamente caldo, infinitamente denso e contenuto in un unico punto? Beh forse. Ma non ne siamo sicuri, quindi gli scienziati hanno esplorato un sacco di altre opzioni.

Un’idea, chiamata inflazione cosmica, dice che nella sua prima frazione di secondo l’universo si espanse molto rapidamente. Se fosse vero, spiegherebbe alcune cose sul perché il nostro universo si espande proprio nel modo in cui si espande.

Ma come si fa a far espandere un universo così rapidamente? La risposta è un nuovo tipo di campo energetico. Ha il controllo dei primi momenti dell’universo, provoca una rapida espansione, e poi passa le redini alle forme più familiari di materia ed energia: protoni, neutroni, elettroni, luce, ecc.

L’inflazione cosmica potrebbe, in effetti, aver creato un multiverso. Secondo questa idea, la maggior parte dello spazio si sta espandendo, momento per momento. Spontaneamente e casualmente, in piccole isole, il nuovo campo energetico converte la sua energia in materia ordinaria con energie enormemente elevate, rilasciando quello che ora vediamo come un Big Bang.

Se queste alte energie si arrampicano e ripristinano le proprietà di base della materia, allora ogni isola può essere considerata come un nuovo universo con proprietà diverse. ecco il multiverso.

Quindi esiste un multiverso?

Nel ciclo del metodo scientifico, si sta esplorando l’idea del multiverso. Abbiamo un’idea che potrebbe spiegare alcune cose, se fosse vera. Questo lo rende degno della nostra attenzione, ma non è ancora del tutto scienza. Dobbiamo trovare prove che siano più dirette, più decisive.

Qualcosa rimasto dalle conseguenze del generazione del multiverso potrebbe aiutare.

Tuttavia, come spiega il dottor Strange, “Il multiverso è un concetto di cui sappiamo spaventosamente poco“.

Più letti nella settimana

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Missioni Apollo: come osservare i siti di allunaggio

Le missioni Apollo hanno avuto un incredibile successo e...

Scoperte 21 probabili stelle di neutroni in orbita attorno a stelle simili al Sole

La maggior parte delle stelle nel nostro Universo si...

In Tendenza

Funghi: mappata per la 1a volta la distribuzione

La scoperta delle dinamiche di spazi e stagionali prevedibili...

Flavanoli per controllare la pressione sanguigna naturalmente

Gli alimenti ricchi di flavanoli, come mele, bacche, noci e...

Asma: il 20% degli atleti olimpici ne soffrono

C'è un disturbo comune tra gli atleti di alto...

L’elusivo effetto Unruh

Un nuovo approccio potrebbe consentire di rilevare l'elusivo effetto Unruh in poche ore, anziché in miliardi di anni

Offerte Amazon: macchine da caffè super scontate!

Per le offerte Amazon di oggi voglio proporti le...

Fusione nucleare: energia del futuro ma non del presente

La fusione nucleare è la fonte di energia più...

Offerte Amazon di oggi: telescopi astronomici super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi voglio proporti i...

Articoli correlati

Popular Categories