La Cina va avanti con la valuta digitale nazionale

Annabelle Huang ha recentemente vinto una lotteria governativa per provare l’ultimo esperimento economico cinese: una valuta digitale nazionale.

Dopo essersi unita alla lotteria tramite l’app di social media WeChat, la signora Huang, 28 anni, stratega aziendale a Shenzhen, ha ricevuto una busta digitale con 200 yuan cinesi elettronici, o eCNY, del valore di circa $ 30. Per spenderli, è andata in un minimarket vicino al suo ufficio e ha scelto frutta secca e yogurt. Quindi ha estratto un codice QR per la valuta digitale dall’app della sua banca, che il negozio ha scansionato per il pagamento.

Le modalità dei pagamenti sono molto simili a quelle di altre app di pagamento cinesi“, ha detto la signora Huang dell’esperienza eCNY, anche se ha aggiunto che non è stata altrettanto fluida.

La Cina si è impegnata con un tentativo di rinnovare il modo in cui funziona il denaro sostenuto dal governo, lanciando la propria valuta digitale con qualità diverse rispetto ai contanti o ai depositi digitali. La banca centrale del paese, che ha iniziato a testare eCNY lo scorso anno in quattro città, ha recentemente esteso tali prove a città più grandi come Pechino e Shanghai, secondo quanto ha riferito il governo cinese.

La strada per la valuta digitale nazionale è ormai aperta

Il tentativo cinese è uno dei tanti che le banche centrali di tutto il mondo stanno effettuando per provare nuove forme di moneta digitale che possano muoversi più velocemente e dare anche alle persone più svantaggiate l’accesso agli strumenti finanziari online. Molti paesi hanno agito in seguito al fatto che le criptovalute come Bitcoin, che di recente è aumentato vertiginosamente di valore, sono diventate più popolari.

Ma mentre Bitcoin è stato progettato per essere decentralizzato in modo che nessuna azienda o governo potesse controllarlo, le valute digitali create dalle banche centrali offrono ai governi una maggiore presa finanziaria. Queste valute possono consentire la distribuzione diretta di denaro che scade se non utilizzato entro una data particolare e può rendere più facile per i governi monitorare le transazioni finanziarie per eliminare l’evasione fiscale e reprimere i dissidenti.

Negli ultimi 12 mesi, più di 60 paesi hanno sperimentato le valute digitali nazionali, rispetto a poco più di 40 un anno prima, secondo la Banca dei regolamenti internazionali. Tra questi, la Svezia, che sta conducendo prove nel mondo reale di una corona digitale, e le Bahamas, che ha messo a disposizione di tutti i cittadini una valuta digitale, il sand dollar.

Al contrario, gli Stati Uniti si sono mossi lentamente e hanno svolto solo ricerche di base. In un evento organizzato dal New York Times la scorsa settimana, il segretario al Tesoro Janet L. Yellen ha detto che una valuta digitale americana è “assolutamente da studiare” perché “potrebbe portare a pagamenti più veloci, più sicuri e più economici“.

Eppure nessuna grande potenza è così attiva nel settore come la Cina. Le sue prime mosse potrebbero segnalare dove va il resto del mondo con le valute digitali.

Non si tratta solo di soldi“, ha detto Yaya Fanusie, del Center for a New American Security, think tank e autrice di un recente articolo sulla valuta cinese. “Si tratta di sviluppare nuovi strumenti per raccogliere dati e sfruttare tali dati in modo che l’economia cinese sia più intelligente e basata su informazioni in tempo reale“.

Mentre il governo cinese non ha detto se e quando introdurrà ufficialmente l’eCNY a livello nazionale, diversi funzionari hanno menzionato di averlo pronto per i turisti in visita per le Olimpiadi del 2022 a Pechino. Articoli e discorsi recenti dei funzionari della Banca popolare cinese, che è la banca centrale del paese, hanno sottolineato le ambizioni del progetto e il desiderio di essere i primi.

Il diritto di emettere e controllare le valute digitali diventerà un ‘nuovo campo di battaglia’ di competizione tra stati sovrani“, si legge in un articolo su China Finance, la rivista della banca centrale, a settembre. “La Cina ha molti vantaggi e opportunità nell’emettere valute digitali fiat, quindi dovrebbe accelerare per cogliere la prima traccia“.

La Banca popolare cinese non ha risposto a una richiesta di commento.

Lo sviluppo di una valuta digitale nazionale è iniziato nel 2014, quando la Banca popolare cinese ha istituito un gruppo interno per inventarne una, poco dopo che Bitcoin ha guadagnato l’attenzione nel paese. Nel 2016, la banca centrale ha creato una divisione chiamata Digital Currency Institute.

L’anno scorso, sono iniziate i test del eCNY nelle città di Shenzhen, Suzhou, Xiongan e Chengdu, secondo una ricerca di Sino Global Capital, una società di investimenti finanziari.

Le persone invitate al processo tramite una lotteria su WeChat o altre app sono state in grado di fare clic su un collegamento e ottenere un saldo di 200 yuan elettronici, che a volte veniva visualizzato nella loro app bancaria su una foto di una banconota cinese vecchio stile con la faccia di Mao Zedong. Per spendere i soldi, gli utenti possono utilizzare un’app eCNY per scansionare il codice QR di un rivenditore o produrre un codice QR che il rivenditore può scansionare.

Il design di eCNY prende in prestito solo alcuni elementi tecnici minori da Bitcoin e non utilizza la cosiddetta tecnologia blockchain, un sistema simile a un libro mastro, su cui fa affidamento la maggior parte delle criptovalute, hanno spiegato funzionari della Banca popolare cinese.

In un accenno alla natura insolita della valuta, è stato spiegato che i destinatari hanno solo poche settimane per spendere il denaro digitale prima che scompaia. Finora, solo un numero limitato di rivenditori ha preso la valuta. Ma i primi utenti hanno affermato che l’esperienza era così simile alle opzioni di pagamento digitale cinesi come Alipay e WeChat Pay che non sarebbe difficile passare ad essa se fosse distribuita a livello nazionale.

Sto benissimo pagare con eCNY, dato che è abbastanza fluido e veloce“, ha detto Yifan Gao, 30 anni, analista finanziario a Shenzen, che di recente ha usato i suoi 200 eCNY per acquistare snack al 7-Eleven.

La signora Gao ha aggiunto che l’eCNY diventeranno mainstream solo se le persone potranno inviarlo agli amici, cosa che non era possibile con la versione di prova.

Eswar Prasad, l’ex capo della divisione Cina del Fondo monetario internazionale, ha affermato che uno dei fattori più importanti che hanno guidato l’eCNY è stato il successo di WeChat Pay e Alipay. Entrambi hanno dato vita a un sistema finanziario alternativo che ha preoccupato i funzionari cinesi e ha portato a un recente giro di vite contro Jack Ma, il fondatore di Alibaba e Ant Financial, proprietaria di Alipay.

L’eCNY è un meccanismo difensivo per mantenere rilevante il denaro della banca centrale“, ha detto Prasad.

Se l’eCNY avrà successo, darà alla banca centrale nuovi poteri, inclusi nuovi tipi di politica monetaria per aiutare la crescita dell’economia. In una possibilità che gli economisti hanno discusso, una banca centrale potrebbe programmare la sua valuta digitale per perdere lentamente valore in modo che i consumatori siano incoraggiati a spenderla immediatamente.

Alcuni economisti hanno affermato che la valuta digitale cinese renderebbe anche più facile per il renminbi competere con il dollaro USA come valuta globale perché può muoversi a livello internazionale con meno barriere. Ma i funzionari e gli analisti cinesi hanno affermato che saranno necessari molti altri cambiamenti affinché ciò avvenga.

Al di là di queste ambizioni, l’eCNY potrebbe immediatamente dare al governo cinese più potere di monitorare i flussi finanziari perché un sistema di valuta digitale può registrare ogni transazione. Ciò pone problemi di privacy, soprattutto in Cina dove sono stati utilizzati molti strumenti in passato per reprimere i dissidenti.

Se non posso offrirti un caffè senza che il governo lo sappia, mi preoccupo di cosa potrebbe significare“, ha detto Prasad.

La signora Huang, la stratega aziendale a Shenzhen, ha detto che sa che i suoi dati possono essere tracciati e lo ha accettato.

Ho scelto di sacrificare un po’ di privacy per la comodità“, ha detto.

Più letti nella settimana

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Missioni Apollo: come osservare i siti di allunaggio

Le missioni Apollo hanno avuto un incredibile successo e...

Scoperte 21 probabili stelle di neutroni in orbita attorno a stelle simili al Sole

La maggior parte delle stelle nel nostro Universo si...

In Tendenza

Rapporto Limits to Growth: il 2030 segnerà il declino della civiltà

Limits to Growth è tanto impressionante quanto intimidatorio. Tutti i risultati per il nostro futuro prevedono un declino della nostra civiltà entro i prossimi 20 anni

Rhodosporidiobolus fluvialis: nuovo fungo patogeno scoperto in Cina

Un team di scienziati cinesi ha scoperto il Rhodosporidiobolus...

Un millepiedi gigante perso da 120 anni è stato ritrovato

Nel cuore della foresta di Makira, una delle aree...

Offerte Amazon di oggi: telescopi astronomici super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi voglio proporti i...

Il modello linguistico Gemini rivoluziona la robotica

In un ufficio open space a Mountain View, California,...

Insetti commestibili: Singapore pioniere con 20 specie

Singapore, nota per la sua cucina variegata e innovativa,...

Articoli correlati

Popular Categories