Che cos’è l’Ethereum

Per poter girare sulla rete peer-to-peer, i contratti di Ethereum "pagano" l'utilizzo della sua potenza computazionale tramite una unità di conto, detta Ether, che funge quindi sia da criptovaluta sia da carburante. In altre parole, contrariamente a molte altre criptovalute, Ethereum non è solo un network per lo scambio di valore monetario, ma una rete per far girare contratti basati su Ethereum

1750

Ethereum, fondata nel 2015, è una piattaforma decentralizzata basata su blockchain che emette una propria moneta digitale chiamata Ether. Avete presente il Bitcoin? ETH ha caratteristiche simili. È completamente digitale e può essere inviata a chiunque, ovunque nel mondo e istantaneamente. L’emissione di ETH non è controllata da nessun governo o azienda, è decentralizzata e limitata. Le persone in tutto il mondo usano ETH per effettuare pagamenti, come bene rifugio o come collaterale.

A differenza di altre blockchain, però, Ethereum può fare molto di più. È programmabile, quindi gli sviluppatori possono usarlo per creare nuovi tipi di applicazioni.

Queste applicazioni decentralizzate (dette “dapp”) sono attendibili perché, una volta “caricate” su Ethereum, vengono eseguite sempre in base a come sono state programmate. Possono controllare beni digitali per creare nuovi tipi di applicazioni finanziarie.

Migliaia di sviluppatori hanno creato applicazioni basate su Ethereum e ne hanno inventate di nuovi tipi, ad esempio:

  • Portafogli per criptovalute che consentono di effettuare pagamenti istantanei ed economici con ETH o altre risorse
  • Applicazioni finanziarie che consentono di prendere in prestito, prestare o investire beni digitali
  • Mercati decentralizzati che consentono di scambiare beni digitali, o addirittura effettuare “previsioni” su eventi nel mondo reale
  • Giochi dove sei il proprietario degli oggetti presenti nel gioco e puoi addirittura guadagnare denaro

Nessuna azienda o organizzazione centralizzata controlla Ethereum. 

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Come funziona Ethereum

Per poter girare sulla rete peer-to-peer, i contratti di Ethereum “pagano” l’utilizzo della sua potenza computazionale tramite una unità di conto, detta Ether, che funge quindi sia da criptovaluta sia da carburante. In altre parole, contrariamente a molte altre criptovalute, Ethereum non è solo un network per lo scambio di valore monetario, ma una rete per far girare contratti basati su Ethereum. Questi contratti possono essere utilizzati in maniera sicura per eseguire un vasto numero di operazioni: sistemi elettorali, registrazione di nomi di dominio, mercati finanziari, piattaforme di crowdfunding, proprietà intellettuale, ecc.

Che differenza c’è tra Ether e Bitcoin?

Ether, la valuta utilizzata per completare le transazioni sulla rete Ethereum (ulteriori informazioni) e Bitcoin possiedono molte somiglianze fondamentali. Sono entrambe criptovalute radicate nella tecnologia blockchain. Ciò significa che i computer indipendenti in tutto il mondo mantengono volontariamente un elenco di transazioni, consentendo di controllare e confermare la cronologia di ciascuna moneta.

Sono entrambe valute virtuali utilizzate attivamente per servizi, contratti e come riserva di valore. La loro popolarità ha attirato l’attenzione dei siti informativi e dei trader che sperano di capire meglio come la tecnologia blockchain possa cambiare il panorama monetario nel tempo. È qui che finiscono la maggior parte delle somiglianze.

La loro natura decentralizzata è un grande cambiamento rispetto alle valute tradizionali, ma esse non sono accettate ovunque. Mentre Bitcoin è accettato più ampiamente e visto come una valuta digitale internazionale, Ether è accettato solo per le transazioni di applicazioni digitali (Dapps) eseguite sulla rete Ethereum.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Ether e Bitcoin operano su protocolli separati e i loro processi non sono correlati tra loro. Ciò significa che alcune transazioni consentite su una piattaforma potrebbero non essere consentite sull’altra. Questo diventa un quesito fondamentale quando si considerano le transazioni con permessi e senza permessi.

La quotazione di Ethereum

Ethereum, per le sue caratteristiche, è una valuta digitale nella quale hanno creduto, e credono, moltissimi investitori, infatti nel giro di pochi anni è diventata la seconda valuta digitale al mondo per valore e scambi, con un incremento del suo valore che ha continuato a crescere negli anni.

Attualmente, gli analisti finanziari sembrano porre ancora più fiducia su questa criptovaluta, al punto che preferiscono raccomandarla rispetto al Bitcoin. Qui sotto è possibile seguire in tempo reale l’evoluzione del mercato delle criptomonete.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Dove è possibile acquistare e vendere Ethereum?

Dato che Ethereum è la seconda criptovaluta più grande dopo Bitcoin, le coppie di trading ETH sono elencate su quasi tutti i principali scambi di criptovaluta. Tra questi:

Migliori Criptovalute da comprare Oggi

Comprare e vendere Bitcoin

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Cos’è l’arbitraggio sulle criptovalute?

Cos’è il dogecoin?