Scoperta una mutazione dell’RNA che aumenta significativamente la durata della vita

Lo studio ha scoperto che un’elaborazione errata dell’RNA può comportare una vita più lunga.

L’RNA è un importante trasmettitore di informazioni nelle nostre cellule e funge da stampo per la produzione delle proteine. Quando l’RNA appena formato viene elaborato, gli introni vengono rimossi per produrre mRNA maturo che codifica per le proteine. Questo taglio è noto come “giunzione” ed è controllato da un complesso noto come “spliceosoma“.

Vermi longevi

Abbiamo trovato un gene nei nematodi, chiamato PUF60, che è coinvolto nello splicing dell’RNA e regola la durata della vita“, afferma il dottor Wenming Huang, ricercatore del Max Planck che ha fatto la scoperta.

Le mutazioni di questo gene provocano uno splicing impreciso e la ritenzione di introni all’interno di determinati RNA. Di conseguenza, da questo RNA sono state prodotte meno proteine ​​​​corrispondenti. Sorprendentemente, i vermi con la mutazione del gene PUF60 sono sopravvissuti significativamente più a lungo dei normali nematodi.

Particolarmente colpite da questa produzione difettosa sono state alcune proteine ​​che svolgono un ruolo nella via di segnalazione di mTOR. La mTOR che è l’acronimo di mechanistic target of rapamycinbersaglio meccanicistico della rapamicina, precedentemente noto come mammalian target of rapamycin, bersaglio della rapamicina nei mammiferi) è una protein-chinasi che fosforila serina e treonina che regola la crescita, la proliferazione, la motilità e la sopravvivenza delle cellule, la sintesi proteica e la trascrizione.

Questa via di segnalazione è un sensore importante per la disponibilità di cibo e funge da centro di controllo del metabolismo cellulare. È da lungo tempo al centro della ricerca sull’invecchiamento come obiettivo di potenziali farmaci antietà. I ricercatori sono stati anche in grado di mostrare in colture cellulari umane che livelli ridotti di attività PUF60 hanno portato a una minore attività della via di segnalazione mTOR.

Mutazione PUF60 nell’uomo

Pensiamo che alterando il destino degli introni negli RNA, abbiamo scoperto un nuovo meccanismo che regola la segnalazione e la longevità di mTOR“, afferma Adam Antebi, direttore del Max Planck, che ha guidato lo studio. “È interessante notare che ci sono anche pazienti umani con mutazioni simili nel gene PUF60. Questi pazienti hanno difetti di crescita e disturbi dello sviluppo neurologico. Forse in futuro, questi pazienti potrebbero essere aiutati dalla somministrazione di farmaci che controllano l’attività di mTOR. Ma ovviamente, per questo saranno necessarie ulteriori e approfondite ricerche”.

Riferimento: “Decreased spliceosome fidelity and egl-8 intron retention inhibit mTORC1 signaling to promote longevity” di Wenming Huang, Chun Kew, Stephanie de Alcantara Fernandes, Anna Löhrke, Lynn Han, Constantinos Demetriades e Adam Antebi, 19 settembre 2022, Nature Aging .
DOI: 10.1038/s43587-022-00275-z

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

Missioni Apollo: come osservare i siti di allunaggio

Le missioni Apollo hanno avuto un incredibile successo e...

Scoperte 21 probabili stelle di neutroni in orbita attorno a stelle simili al Sole

La maggior parte delle stelle nel nostro Universo si...

Vita intelligente: 5 ipotesi per rendere chiaro se siamo soli

L’idea che l’umanità possa essere sola nella galassia è...

In Tendenza

Come scegliere un centro di medicina estetica: i servizi e i requisiti fondamentali

Un centro di medicina estetica professionale e qualificato offre...

Offerte Amazon di oggi: telescopi astronomici super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi voglio proporti i...

Dinastia Tang: rivoluzionario murale in tomba di 1200 anni

Nel 2018, durante dei lavori stradali nei pressi della...

Reti neurali ottiche: più efficienti dal punto di vista energetico

Il Max Planck Institute ha sviluppato un nuovo sistema...

Vita intelligente: 5 ipotesi per rendere chiaro se siamo soli

L’idea che l’umanità possa essere sola nella galassia è...

Per le Olimpiadi 2024, Parigi diventa ecosostenibile

Le Olimpiadi 2024 di Parigi daranno la priorità alla...

Offerte Amazon di oggi: mouse gaming super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi ha pensato di...

Offerte Amazon: macchine da caffè super scontate!

Per le offerte Amazon di oggi voglio proporti le...

Articoli correlati

Popular Categories