Una macchia solare grande 4 volte la Terra sta attraversando il disco del Sole

Una macchia solare quattro volte più grande della Terra sta attraversando la faccia del Sole ed è così grande che, secondo gli astronomi, può essere vista senza un telescopio, a condizione di avere l’attrezzatura giusta per osservarla in sicurezza.

L’astronomo Bum-Suk Yeom della Corea del Sud ha consigliato agli astronomi dilettanti di procurarsi occhiali da eclissi con lenti che bloccano il 100 percento dei raggi UV e infrarossi per proteggere gli occhi.

Una gigantesca macchia solare sta attraversando il disco del Sole e l’ho vista chiaramente con gli occhiali solari“, ha detto Yeom a spaceweather.com, aggiungendo: “Attenzione! Devi usare occhiali da eclissi o filtri solari per proteggere i tuoi occhi“.

Macchia solare cerchiata in rosso, con la freccia rivolta verso di essa.
Un’immagine del Sole del 23 maggio. Una macchia solare sta passando sulla superficie del Sole, così grande da poter essere vista ad occhio nudo, a patto di avere la giusta attrezzatura. (SDO/NASA)

Non fissare direttamente il sole

Lunedì scorso, gli osservatori nel New Jersey, New York, Pennsylvania e Nebraska sono stati in grado di scattare foto delle macchie solari senza filtri, poiché il fumo di alcuni incendi ha fornito un filtro naturale per il sole al tramonto, secondo spaceweather.com.

Guardare direttamente il Sole senza occhiali appropriati è estremamente pericoloso poiché la luce UV del Sole può bruciare le retine e lasciare danni permanenti. Gli appassionati possono acquistare occhiali solari online, ma assicurati di procurarteli tramite un sito Web ufficiale come l’elenco dei fornitori di filtri solari e visori sicuri dell’American Astronomical Society per assicurarti che gli occhiali siano stati adeguatamente testati.

Il Sole si sta preparando a un picco di attività

Gli esperti stanno tenendo d’occhio questa particolare macchia solare, chiamata AR3310, mentre è rivolta verso la Terra. Le macchie solari sono aree in cui i campi magnetici del Sole possono essere particolarmente attivi. Mentre questa macchia solare attraversava il disco del Sole, ha emesso un notevole brillamento solare, una gigantesca esplosione che provoca l’emissione di energia, luce e particelle ad alta velocità nello spazio.

Il bagliore è stato registrato come un bagliore M di alto livello, il secondo livello più alto nella scala che classifica i bagliori solari in base alla loro forza e intensità.

La National Oceanic and Atmospheric Administration, che monitora la meteorologia spaziale, ha affermato che esiste una probabilità del 20% che il punto possa emettere un potente brillamento di classe X mentre è ancora rivolto verso la Terra.

Un brillamento di queste dimensioni potrebbe innescare blackout radio e tempeste di radiazioni di lunga durata, in grado di generare bellissime aurore, ma possono anche influenzare le reti elettriche e le condutture se il bagliore è puntato dritto su di noi.

Questo è l’ultimo di una serie di straordinari avvistamenti visti sul Sole negli ultimi mesi. Il Sole si sta attualmente preparando al picco di attività nel suo ciclo di 11 anni, durante il quale è più probabile che appaiano macchie solari come questa.

Grafico che mostra le fluttuazioni del numero di macchie solari nel tempo.
Un grafico mostra il numero di macchie solari sul Sole rispetto agli anni. Il Sole sta raggiungendo un picco di attività che si verifica circa ogni decennio, il che lo spinge a mostrare più macchie solari. ( NOAA )

Negli ultimi mesi, si sono verificate aurore visibili fino in New Mexico, cascate di plasma solare, tornado solari, potenti espulsioni di massa coronale e tempeste geomagnetiche. È probabile che nei prossimi mesi queste attività si moltiplichino.

Più letti nella settimana

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Perché l’Homo sapiens è sopravvissuto a tutte le altre specie umane?

Gli Homo sapiens sono gli unici rappresentanti sopravvissuti dell'albero...

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Rinvenuta grotta lunare che potrebbe ospitare gli astronauti – video

Mentre la NASA e altre agenzie spaziali pianificano una...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

In Tendenza

Complotto della Terra piatta: ecco perché non ha fondamento

La convinzione che la Terra sia piatta non è...

Olimpiadi di Parigi 2024: caldo record, atleti a rischio

Le Olimpiadi di Parigi 2024 si stanno avvicinando rapidamente,...

Progetto ITER: svolta nell’energia da fusione

Il progetto di energia da fusione ITER ha segnato...

Offerte Amazon di oggi: smartphone super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi ho pensato di...

In che modo lo spray anti-THC garantisce la tua tranquillità?

La cannabis è diventata un argomento di preoccupazione per...

Geoingegneria: 5 rischi dell’innovativo piano per il clima

Negli ultimi anni, la crisi climatica è diventata una...

Cosa sono i prodotti a base di CBD e quali sono i loro benefici

Il cannabidiolo, comunemente noto come CBD, è uno dei...

Articoli correlati

Popular Categories