Starship di SpaceX: quando sarà il 3° volo di prova?

Il terzo volo di prova dello Starship di SpaceX del miliardario Elon Musk, secondo le dichiarazioni di quest'ultimo, dovrebbe avvenire a marzo

2
277
La NASA teme ritardi per la missione Artemis 3, Starship, Starship di SpaceX

Il razzo Starship di SpaceX è sulla buona strada per un tentativo di volo di prova a marzo, secondo nuove dichiarazioni del capo dell’azienda, Elon Musk.

La seconda settimana di febbraio ha visto una ripresa delle attività presso le strutture di prova dell’azienda a Boca Chica, in Texas, mentre SpaceX ha spedito il suo ultimo razzo alla rampa di lancio. Questi razzi arriveranno al terzo volo di prova, chiamato Starship Integrated Test Flight (IFT-3), e secondo Musk, il razzo dovrebbe essere pronto per un altro lancio entro almeno tre settimane.

La NASA teme ritardi per la missione Artemis 3, Starship, Starship di SpaceX

Elon Musk ha annunciato quando avverrà il terzo volo di prova dello Starship di SpaceX

I filmati condivisi dai media locali e dai canali social ufficiali mostrato che l’ultimo razzo di SpaceX Starship + Super Heavy sono sulla rampa di lancio per le attività pre-lancio. Finora, dopo aver impilato ieri il secondo stadio sul booster, SpaceX ha rimosso i razzi e ora sta lavorando sulla parte superiore del booster vicino all’anello di separazione degli stadi.

Questo anello è una nuova aggiunta al design di Starship di SpaceX e ha fatto seguito al primo volo di prova dell’aprile del 2023, quando il primo e il secondo stadio del razzo non sono riusciti a separarsi con successo e hanno provocato un’esplosione in volo.



Mentre le speculazioni iniziali dopo il secondo volo di prova dello Starship di SpaceX alla fine dell’anno scorso avevano sperato che si potesse condurre presto il prossimo test, nel 2024 si sono visti pochi dettagli sulle attività di test di Boca Chica. Tra le poche cose confermate ora ci sono il fatto che SpaceX effettuerà dei test orbitale di trasferimento di propellente spaziale entro la fine dell’anno e che è in programma anche un terzo volo di prova, insieme a quelli successivi.

Quali sono le probabilità che un lancio spaziale abbia successo? Starship di SpaceX

Una rapida cadenza di voli di prova è la struttura del programma Starship di SpaceX poiché consente di raccogliere un numero di dati importante per mettere a punto i suoi razzi e aggiornarli per le missioni future.

Dopo la breve pausa sul fronte Starship di SpaceX, Elon Musk è tornato su X con una nuova cronologia per il terzo volo di prova del razzo. Inizialmente si prevedeva che questo test avesse luogo a febbraio, ma la rivelazione della FAA secondo cui SpaceX deve ancora presentare i documenti relativi al secondo volo di prova ha lasciato intendere che forse IFT-3 avrebbe richiesto più tempo di quanto inizialmente previsto.

Terzo volo di prova della Starship di SpaceX: le garanzie di Musk

Gli ultimi commenti di Musk, fatti in risposta alla domanda del rapper Ye quando avrà luogo il prossimo volo di prova, promettono che dovrebbe avvenire “tra circa 3 settimane“, confermando di fatto che febbraio non sarà il mese in cui Starship tenterà di sorvolare il cielo per la terza volta.

Se il terzo volo di prova dovesse svolgersi a marzo, segnerà quasi un anno dal primo test nel 2023. Il nuovo sistema installato sulla piattaforma dopo il primo volo di prova ha influito notevolmente sul programma di test di SpaceX alla fine ha assicurato che nel 2023 si sarebbero verificati solo due test di un razzo che l’azienda è ansiosa di ricordare a tutti fa parte di un programma “ricco di hardware“.

Live Streaming del lancio di test della starship per il suo primo volo orbitale, Starship di SpaceX

Sembra tuttavia che Musk stia costruendo un altro sito di lancio nelle sue strutture in Texas, suggerendo che forse i futuri lanci di Starship di SpaceX potrebbero vedere i veicoli testati in rapida successione.

Questo dipenderà dall‘autorizzazione della FAA, poiché le attuali autorizzazioni al lancio di Starship di SpaceX lo limitano a un solo test per autorizzazione, poiché la FAA si prende il suo tempo per comprendere ogni test e garantire che qualsiasi motivo dietro un incidente o un guasto venga affrontato prima del più grande organismo mondiale.

2