SpaceX ha finalmente lanciato la sua prima squadra di cittadini nello spazio-video

Il mondo è passato alla fase successiva della seconda era spaziale quando SpaceX ha lanciato quattro persone a bordo della sua Dragon Capsule in cima al suo razzo Falcon 9 alle 20:02 EDT, nessuno dei quali è astronauta, nella prima missione spaziale interamente civile di SpaceX, secondo un live streaming dell’evento sul canale YouTube dell’azienda.

La missione, chiamata Inspiration 4, ha visto quattro persone che, ancora una volta, non erano astronauti della NASA, esplodere a un’altitudine di 360 miglia (580 km) sopra la superficie della Terra, che è ancora più lontana della Stazione Spaziale Internazionale.

L’equipaggio di SpaceX Inspiration 4 “in viaggio verso lo spazio”

Il razzo del primo stadio Falcon 9 si è staccato con successo dal secondo stadio, che ha continuato a spingere l’equipaggio tutto civile nella sua posizione orbitale a circa 360 miglia sopra la superficie del pianeta. Twilight poteva essere visto oltre il corpo del primo stadio. I pugni sono stati scambiati tra i membri dell’equipaggio circa sette minuti prima che il secondo stadio si separasse dalla capsula Crew Dragon.

Il primo stadio del Falcon 9 è atterrato con successo su una nave drone SpaceX dopo essere sceso attraverso l’atmosfera terrestre, circa 9 minuti e 30 secondi dopo il lancio. Quasi contemporaneamente, il razzo di secondo stadio MVAC si è spento, segnalando l’inserimento dell’equipaggio tutto civile nell’orbita nominale. La separazione della seconda fase e l’apertura dell’ogiva erano previste per i minuti successivi.

Il Falcon 9 lampeggiante (a sinistra) e il razzo MVAC che spinge l'equipaggio in orbita (a destra).
Il Falcon 9 lampeggiante (a sinistra) e il razzo MVAC che spinge l’equipaggio in orbita (a destra).

Quattro civili volano nello spazio a bordo del Falcon 9 di SpaceX

Non ci sono stati problemi nella fase iniziale, il che significa che la missione è stata una pietra miliare per la nascente industria spaziale commerciale, che è principalmente dominata dai miliardari Elon Musk e Jeff Bezos, le cui aziende si sono affrettate a lanciare sistemi di viaggio spaziale in grado di sollevare gli esseri umani nello spazio senza fare affidamento sui programmi del governo e sugli astronauti della NASA. Tra l’altro, questo lancio tutto civile spera anche di raccogliere 200 milioni di dollari per il St. Jude Children’s Hospital ei suoi sforzi per far progredire la ricerca sul cancro.

Tra i quattro fortunati civili sul volo di SpaceX c’è Jared Isaacman, un pilota addestrato e fondatore di una società di elaborazione dei pagamenti che comanderà la missione. È anche ricco, motivo per cui ha acquistato quattro posti sulla Crew Dragon e ha selezionato i tre passeggeri rimanenti: Sian Proctor, un ex candidato astronauta della NASA e professore di geologia che ha vinto un concorso video ospitato da Shift4 (l’azienda di Isaacman). Poi c’è Hayley Arceneaux, un assistente medico di St. Jude e sopravvissuto al cancro che è stato scelto attraverso St. Jude. Il quarto posto è occupato dal Data Engineer Christopher Sembroski di Lockheed Martin. Mentre l’amico di Sembroski inizialmente ha vinto il biglietto d’oro finale, quell’amico alla fine ha rinunciato alla sua possibilità e ha passato il biglietto a Sembroski.


Inspiration 4 arriva quasi un anno dopo che la capsula Crew Dragon di SpaceX ha trasportato un equipaggio di quattro persone di astronauti qualificati sulla Stazione Spaziale Internazionale (e di nuovo sulla Terra). Ma, destinata a salire a circa 80 miglia più in alto della Stazione Spaziale Internazionale, questa missione vedrà la Terra attraverso due finestre, oltre a una cupola di vetro recentemente schiaffeggiata sulla sommità della capsula (al posto della porta di attracco utilizzata dall’ultima capsula per collegarsi con la ISS). L’equipaggio di Inspiration 4 mira a tornare sulla Terra tre giorni dopo il lancio, a seconda delle condizioni meteorologiche della Florida, prima di sguazzare nell’Oceano Atlantico. Una volta a galla nelle profonde acque blu, le squadre di recupero di SpaceX probabilmente si collegheranno alla capsula, la solleveranno sulla nave, tireranno fuori l’equipaggio e li riporteranno a riva, dove probabilmente li attenderà uno tsunami dei media .

 
 
 
 

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

Missioni Apollo: come osservare i siti di allunaggio

Le missioni Apollo hanno avuto un incredibile successo e...

Scoperte 21 probabili stelle di neutroni in orbita attorno a stelle simili al Sole

La maggior parte delle stelle nel nostro Universo si...

Vita intelligente: 5 ipotesi per rendere chiaro se siamo soli

L’idea che l’umanità possa essere sola nella galassia è...

In Tendenza

Asma: il 20% degli atleti olimpici ne soffrono

C'è un disturbo comune tra gli atleti di alto...

Simulatori quantistici: centri di spin aprono nuove frontiere

I ricercatori della UC Riverside hanno sviluppato simulatori quantistici...

Archimede, specchi ustori o palle incendiarie?

Poiché Archimede riuscì realmente a incendiare le navi romane perfezionando armi da getto in grado di lanciare sostanze incendiarie, si è sostenuto che alla base della leggenda degli specchi ustori vi sia un'errata traduzione di una voce greca, che si sarebbe riferita a "sostanze incendiarie" e sarebbe stata interpretata erroneamente come "specchi ustori"

Come scegliere un centro di medicina estetica: i servizi e i requisiti fondamentali

Un centro di medicina estetica professionale e qualificato offre...

Civiltà Maya: straordinario ritrovamento di 3 piramidi

Nel cuore delle foreste tropicali del Messico, un team...

Articoli correlati

Popular Categories