14 C
Rome
mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCuriositàSan Valentino: perché si festeggia e chi l'ha inventato?

San Valentino: perché si festeggia e chi l’ha inventato?

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Da lungo tempo celebriamo San Valentino con mazzi di rose rosse e cioccolatini, ma le origini di questa festa suggeriscono che sia una celebrazione molto più oscura. Le sue radici risalgono infatti a centinaia di anni prima, una delle celebrazioni più antiche. Ora abbiamo i regali per festeggiare il giorno dedicato all’amore, ma all’epoca si facevano sacrifici di animali, oltre a saltellare nudi per le strade.

Le origini di San Valentino

San Valentino ha origine nel VI secolo a.C. e deriva dalla festa dei Lupercalia, una festa pagana della fertilità che si svolgeva ogni anno a Roma il 15 febbraio. I membri del sacerdozio dei Luperci sacrificavano capre e un cane sul fausto colle Palatino, prima di dare le pelli degli animali agli uomini che correvano nudi per la città, con cui colpivano le donne che si avvicinavano a loro. Ciò avrebbe dovuto promuovere la fertilità tra la popolazione più giovane.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Più avanti nel corso della festa, come racconta la storia delle origini di San Valentino, le donne si riunivano e mettevano i loro nomi in un’enorme urna. Gli uomini non sposati idonei della città avrebbero quindi scelto a turno un nome a caso. Chiunque avessero scelto sarebbe stato il loro partner per l’anno in corso, con molti di questi incontri che spesso finivano con il matrimonio.

È solo nel III secolo d.C. che l’uomo, diventato in seguito Santo, fu giustiziato dall’imperatore romano Claudio II. Sebbene ci siano molte leggende su di lui e altri con lo stesso nome, è opinione diffusa che Claudio lo abbia mandato in prigione per aver aiutato le coppie cristiane innamorate a sposarsi in un momento in cui era proibito.

Durante la sua permanenza in prigione, Valentino fece da tutore a una giovane donna cieca di nome Julia, figlia del suo carceriere. La storia racconta che Dio restituì la vista a Julia dopo che i due pregarono insieme. E la sera prima della sua esecuzione, il Santo le scrisse un biglietto e lo firmò con “Dal tuo Valentino“.

Nonostante le molteplici leggende attorno a quest’uomo e ad altri come lui, la Chiesa cattolica lo ha elencato come Santo Martire il 14 febbraio. Ma in origine non era una festa per celebrare l’amore. Questo significato giunse un altro paio di centinaia di anni dopo con il poema “Parliament of Fowls” del poeta inglese Geoffrey Chaucer, scritto nel XIV secolo.

Perché celebriamo San Valentino?

Mentre le origini di questa festa suggeriscono di ricordarla, molte persone non religiose vedono il 14 febbraio come il giorno in cui dimostrare amore ai loro partner. Ciò avviene spesso attraverso dichiarazioni tramite biglietti romantici, regali, cioccolatini e cene a lume di candela.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Quelli più cinici dicono che la ricorrenza si è trasformata in una abile tecnica di marketing per tutti, dai negozi di fiori ai marchi di abbigliamento per vendere prodotti. Insieme a Natale e Halloween, San Valentino è una delle maggiori opportunità commerciali ogni anno.

Nel 2020 coppie e amici si sono separati a causa della pandemia e lo shopping online era al culmine. Le vendite negli Stati Uniti in questo giorno sono state superiori a $ 26 miliardi. In confronto, secondo le statistiche di Statista.com, Halloween ha incassato solo 8 miliardi di dollari nello stesso lasso di tempo.

Chi ha inventato San Valentino?

Papa Gelasio I inventò tecnicamente San Valentino nel 496 d.C. quando istituì la festa in memoria del santo martire morto in quel giorno oltre 200 anni prima. Tuttavia, il primo legame noto tra lui e la coppia è stato il 14 febbraio 1400. Fu allora che il re Carlo V di Francia creò La Cour amoureuse (l’Alta Corte dell’Amore) a Parigi. Interamente gestito da donne, il tribunale si riuniva per trattare i contratti matrimoniali, l’infedeltà, il divorzio e la violenza domestica.

Ma il giorno di San Valentino che conosciamo oggi, con le rose e i cioccolatini, iniziò davvero nel 1985. Fu allora che Hallmark lanciò la sua pubblicità negli Stati Uniti, affermandosi come “The Valentine’s Store“, con un video in cui si mostravano tutti i regali a forma di cuore che i clienti potevano acquistare nel loro negozio.

Come si festeggia?

La maggior parte delle persone festeggia dichiarando il proprio amore al proprio partner romantico, spesso per la prima volta. Questo gesto è tradizionalmente accompagnato da grandi mazzi di rose rosse, speciali biglietti, scatole di cioccolatini a forma di cuore e torte di San Valentino, oltre a regali anche più importanti e costosi.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

San Valentino è anche uno dei giorni più affollati dell’anno, seconda solo alla festa della mamma, per le prenotazioni dei ristoranti. Secondo una ricerca della National Restaurant Association (NRA) negli Stati Uniti, 1 americano su 4 prenota una cena durante la settimana dedicata all’amore.

Mentre alcuni scelgono di uscire, altri optano per trascorrere l’intera notte sul divano guardando i migliori film dedicati a questo giorno speciale. Ognuno ha il suo preferito, ma le statistiche di Finder.com mostrano che quelli popolari in tutto il mondo includono The Fault in Our Stars (2014), Love Rosie (2014) e il classico Titanic (1998), ovviamente.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Durante la settimana di San Valentino, le aziende rilasceranno spesso prelibatezze in edizione limitata, e i supermercati offrono speciali offerte “cena per due“.

San Valentino è solo per le coppie?

No, San Valentino non deve essere celebrato solo dalle coppie. Quando i primi biglietti arrivarono negli Stati Uniti dall’Inghilterra nel 1800, erano per partner romantici ma anche per gli amici. Varie tradizioni in tutto il mondo includono anche l’amore non romantico nelle celebrazioni. In Finlandia, le persone celebrano Ystavanpaiva (Festa dell’amico) il 14 febbraio. Mentre in Messico, il giorno si chiama Dia del amor y la amistad. Questo significa il giorno dell’amore e dell’amicizia.

Negli ultimi anni, i giorni che precedono la festa sono stati soprannominati per celebrare vari altri tipi di amore. Ad esempio, c’è “Galentine’s Day” il 13 febbraio che, secondo Urban Dictionary, è quando gruppi di amiche (single o meno) si riuniscono per condividere il loro amore platonico l’una per l’altra.

15 curiosità su San Valentino

  • Ogni anno negli Stati Uniti vengono inviate oltre 145 milioni di biglietti di San Valentino, secondo Hallmark .
  • Molti paesi in tutto il mondo celebrano questo giorno, ma soprattutto Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Messico, Francia, Australia, Danimarca e Italia.
  • Cupido, il cherubino alato spesso associato al Santo, è il mitico figlio di Venere, dea dell’amore.
  • C’è una città in Texas chiamata Valentine, che nel 2018 aveva una popolazione di 125 persone.
  • L’americano medio ha speso $ 165 in regali di San Valentino nel 2021.
  • Enrico VIII fece di questo giorno una festa ufficiale in Inghilterra nel 1537.
  • Si pensava che le foglie di alloro portassero fortuna alle donne a San Valentino durante l’epoca vittoriana.
  • Nel Medioevo, uomini e donne portavano il nome del loro amato sulla giacca in modo che tutti potessero vederlo. È da qui che otteniamo la frase “indossa il tuo cuore sulla manica“.
  • Il cuore è stato associato ai sentimenti d’amore solo nel XIV secolo, quando gli artisti includevano il simbolo nei dipinti.
  • Una ricerca dell’Università di Rochester ha scoperto che gli uomini considerano le donne più attraenti quando indossano il rosso, il colore tipicamente associato alle vacanze.
  • Migliaia di persone inviano lettere a Verona, in Italia, per Giulietta – da Romeo e Giulietta di Shakespeare – ogni anno.
  • Il 43% dei millennial vede San Valentino come il giorno migliore per fidanzarsi, afferma una ricerca del rivenditore di diamanti James Allen .
  • Il 16% dei fiori acquistati dalle donne il 14 febbraio erano per loro stesse, ha rivelato la Society of American Florists nel 2019.
  • Alexander Graham Bell, che ha inventato il telefono, ha chiesto un brevetto per la sua invenzione il giorno di San Valentino del 1876.
  • Gli scrittori di Parks and Recreation hanno inventato la frase “Galentine’s Day” nel 2010.

Articoli più letti