La salute della bocca condiziona il benessere del corpo?

La salute della bocca dovrebbe essere una priorità per tutti e quindi è importante sapere quali sono i comportamenti che potrebbero esporci a rischi

1904

Ammettiamolo, molti di noi finiscono per sottovalutare la salute della bocca fin quando poi non devono fare i conti con un problema. A quel punto si presentano dal dentista con problemi magari già abbastanza diffusi e che richiedono interventi complessi da parte dello specialista. Ad esempio le donne in dolce attesa dovrebbero investire tempo e risorse nell’igiene orale in quanto trascurare la salute della bocca potrebbe avere delle ripercussioni potenzialmente molto serie sulla salute del feto.

La salute della bocca dovrebbe essere una priorità per tutti e quindi è importante sapere quali sono i comportamenti che potrebbero esporci a rischi. Si consideri poi che con l’avanzare dell’età sono evidenti i cambiamenti che condizionano lo stato di salute del cavo orale. Si pensi a dei denti ingialliti dall’età e dai brutti vizi come il consumo di tabacco. Si tratta di un problema estetico oltre che funzionale che potrebbe impattare direttamente anche sul benessere psicofisico della persona. L’articolo di dentalpharma su come sbiancare i denti ci fornisce tutta una serie di indicazioni utili su come possiamo tornare ad avere dei denti bianchi e poter così tornare a sorridere senza problemi.

Avere denti sani è importante

Sarebbe davvero un grosso errore pensare che avere denti bianchi e sani abbia solo una valenza estetica. Ad esempio le persone che soffrono di diabete dovrebbero tenere sempre sotto controllo la salute orale per via dell’aumento del rischio di infiammazioni gengivali causate dalla quantità di zuccheri presenti nel sangue. La nostra bocca è piena di batteri, la maggior parte dei quali sono per fortuna innocui, anche per questo dovremmo curarla con la massima attenzione anche perché rappresenta la porta di ingresso nel nostro organismo. Mai commettere l’errore di pensare alla bocca solo dal punto di vista estetico in quanto rappresenta un organo essenziale per la funzione masticatoria e per la fonazione.

Perché prendersi cura dell’igiene orale

Diversi studi hanno ormai dimostrato in modo chiaro come disturbi e malattie più o meno gravi siano collegate a diverse patologie del cavo orale, si pensi alla malattia parodontale o parodontite. Inoltre una persona dai denti trascurati difficilmente farà una buona impressione nel mondo in cui viviamo dove l’estetica la fa da padrone.

Un sorriso smagliante dovrebbe essere visto un po’ come un biglietto da visita e, per fortuna, oggi è possibile ottenere ottimi risultati dal punto di vista estetico. Il modo migliore per avere denti bianchi è curare la loro pulizia magari andando a preferire uno spazzolino elettrico a quello manuale e introducendo anche il filo interdentale nelle manovre quotidiane di igiene orale. Il modo migliore per sbiancare i denti comunque è rivolgersi a un dentista specializzato, diffidare assolutamente dei metodi di sbiancamento denti fai da te in quanto potrebbero danneggiare lo smalto dei denti e causare danni molto seri. Molti pensano di poter sbiancare i denti da casa acquistando dei kit da internet ma si tratta di un grave errore in quanto è una procedura che deve essere eseguita unicamente da professionisti esperti.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

L’importanza della prevenzione

Dopo che abbiamo in qualche modo spiegato come la salute della bocca condizioni concretamente il benessere del corpo, soffermiamoci ora sull’importanza assoluta della prevenzione. Prendersi cura della propria bocca vuol dire infatti abbattere in modo chiaro l’incidenza di patologie sistemiche correlate. Prevenire è meglio che curare e non è solo un modo di dire in quanto una buona igiene orale quotidiana eviterà di maturare gengiviti, parodontite o carie.

Sempre nell’ottica della prevenzione sarebbe consigliabile smettere di fumare e di consumare bevande e alimenti come caffè che potrebbero macchiare lo smalto dentale. Si consiglia di andare dal dentista almeno una volta l’anno e di sottoporsi periodicamente a sedute di igiene orale professionale così da eliminare gli accumuli di tartaro ed evitare la formazione di carie.