Il governo degli Stati Uniti sta monitorando più di 650 potenziali casi di UFO

Il governo degli Stati Uniti sta monitorando più di 650 potenziali casi di cosiddetti "fenomeni aerei non identificati", comunemente noti come UAP o UFO, secondo il direttore dell'ufficio creato lo scorso anno per concentrarsi sugli avvistamenti

0
605
Il governo degli Stati Uniti sta monitorando più di 650 potenziali casi di UFO
Il governo degli Stati Uniti sta monitorando più di 650 potenziali casi di UFO

Il governo degli Stati Uniti sta monitorando più di 650 potenziali casi di cosiddetti “fenomeni aerei non identificati“, comunemente noti come UAP o UFO, secondo il direttore dell’ufficio creato lo scorso anno per concentrarsi sugli avvistamenti.

Sean Kirkpatrick, direttore dell’Ufficio per la risoluzione delle anomalie su tutti i domini del Pentagono, ha dichiarato mercoledì a una sottocommissione dei servizi armati del Senato che il numero di casi è aumentato rispetto ai 350 rapporti a cui si fa riferimento in un rapporto di intelligence non classificato su fenomeni aerei non identificati pubblicato all’inizio di quest’anno.

Degli oltre 650, abbiamo dato la priorità a circa la metà di loro per essere di valore interessante anomalo, e ora dobbiamo esaminarli e dire ‘Per quanti di questi ho dati effettivi?’“, Ha detto Kirkpatrick.

Ha riprodotto il video di due casi che erano stati declassificati, uno che era stato risolto e l’altro irrisolto.

Il primo video mostrava una piccola sfera che volava attraverso lo schermo della telecamera di un drone MQ-9 in Medio Oriente nel 2022. La telecamera del drone seguiva l’oggetto mentre si muoveva nel cielo, entrando e uscendo dallo schermo.

Kirkpatrick ha spiegato che questo caso è rimasto irrisolto perché non c’erano altre prove oltre al video. “Sarà praticamente impossibile identificarlo completamente, basandosi solo su quel video“, ha detto, aggiungendo che la speranza è che man mano che verranno raccolti più dati su questi episodi, possano emergere schemi per aiutare a spiegare i casi irrisolti.



Nel secondo video dall’Asia meridionale all’inizio di quest’anno, un oggetto è sorvolato da due droni MQ-9, incluso uno che ha catturato un video che sembra avere una scia di propulsione dietro di sé, che secondo Kirkpatrick inizialmente era ritenuta “veramente anomala“.

Ma, dopo aver smontato il video fotogramma per fotogramma, il suo ufficio ha stabilito che si trattava di una “immagine ombra“.

Questo è nell’infrarosso, questa è la traccia di calore dei motori di un aereo per pendolari che stava volando nelle vicinanze di dove si trovavano quei due MQ9“, ha detto.

L’udienza di giovedì, presieduta dal senatore democratico di New York Kirsten Gillibrand, è l’ultima che il Congresso ha tenuto nell’ultimo anno sugli UAP mentre i legislatori fanno pressione sul Pentagono per risolvere gli avvistamenti inspiegabili.

Mentre gran parte dell’attenzione del pubblico è sulla possibilità degli UFO, Kirkpatrick ha ribadito ancora una volta che non ci sono prove di vita extraterrestre rappresentata negli avvistamenti.

Nella nostra ricerca, l’AARO non ha finora trovato alcuna prova credibile di attività extraterrestre, tecnologia extraterrestre o oggetti che sfidano le leggi conosciute della fisica“, ha detto Kirkpatrick.

I senatori hanno chiesto a Kirkpatrick della prospettiva di tecnologie emergenti da paesi stranieri come Russia e Cina. Ha detto che in un piccolo numero di casi, teme che gli episodi possano essere la prova di potenziali progressi tecnologici. Quei casi, ha detto, vengono affidati alla comunità dell’intelligence per indagare ulteriormente.

Sono meno avversi al rischio rispetto a noi nel progresso tecnico. Sono solo disposti a provare le cose e vedere se funzionano“, ha detto. “Ci sono capacità che potrebbero essere impiegate contro di noi sia nell’ISR (Intelligence, Surveillance e Reconnaissance) che nella moda delle armi? Assolutamente. Ho prove che lo stiano facendo in questi casi? No, ma ho indicatori preoccupanti”.

2