Naughty Dog cancella lo sviluppo di The Last of Us Online su PS5

0
32
Indice

(Adnkronos) – Naughty Dog, noto studio di sviluppo di videogiochi, ha recentemente annunciato la sospensione dello sviluppo di The Last of Us Online, nome interno del progetto multiplayer legato alla serie The Last of Us. La decisione è stata difficile, come sottolineato dalla stessa Naughty Dog: "Sappiamo che questa notizia sarà difficile da accettare per molti, specialmente per la nostra affezionata comunità di 'The Last of Us Factions', che ha seguito con passione i nostri piani per il multiplayer. Anche noi in studio siamo profondamente dispiaciuti, dato che eravamo ansiosi di farvi provare il gioco." Il team dedicato al multiplayer ha lavorato a questo progetto sin dai tempi di The Last of Us Part II, cercando di creare un'esperienza unica e di grande potenziale.  Durante il processo di sviluppo, la visione del gioco è mutata, il gameplay è diventato più raffinato e gratificante, e lo studio era entusiasta della direzione presa. Tuttavia, con l'avvicinarsi della produzione completa, è emersa la vastità delle ambizioni del progetto. Per rilasciare e supportare "The Last of Us Online", Naughty Dog avrebbe dovuto dedicare tutte le sue risorse allo sviluppo di contenuti post-lancio per anni, influenzando significativamente la creazione di futuri giochi single-player. Di fronte a questa situazione, lo studio si è trovato davanti a un bivio: trasformarsi in uno studio focalizzato esclusivamente su giochi live service o continuare a concentrarsi su giochi narrativi single-player, che rappresentano il cuore dell'identità di Naughty Dog. La scelta è stata quella di rimanere fedeli alla loro eredità, mettendo fine allo sviluppo di The Last of Us Online. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

2