Marte brillerà durante l’opposizione di Ottobre

Questo mese Marte è uno degli oggetti più luminosi nel cielo notturno. Raggiungerà l'opposizione il 13 di Ottobre, allineandosi con la Terra e il Sole nello spazio

1737

Ad Ottobre Marte sarà più luminoso nel cielo notturno di qualsiasi altro corpo celeste nelle sue vicinanze. Raggiungerà l’opposizione il 13 di Ottobre, allineandosi con la Terra e il Sole nello spazio.

Per tutto il mese di Ottobre, Marte ci regalerà uno spettacolo luminoso nel cielo notturno, offrendoci una visione ben chiara del pianeta rosso. infatti, Marte è anche a pochi giorni dal raggiungere l’ “opposizione”, ovvero un allineamento celeste in cui la Terra, lo stesso Marte e il Sole formano una linea retta nello spazio, con la Terra al centro.

Marte sarà in opposizione martedì 13 ottobre. In quel giorno, il pianeta rosso sorgerà al tramonto, raggiungerà il suo picco nel cielo notturno a mezzanotte e poi tramonterà al sorgere del Sole. In una notte limpida, gli osservatori del cielo potranno vedere come la luminosità di Marte sia in grado di offuscare qualsiasi altro corpo celeste nella sua regione del cielo.

Le opposizioni di Marte si verificano in genere ogni 26 mesi. Poiché la Terra è più vicina al Sole, fa il giro della stella due volte all’incirca del tempo impiegato da Marte per completare un’orbita. Le opposizioni possono verificarsi in qualsiasi punto dell’orbita di Marte, ma secondo la NASA, occasionalmente gli allineamenti avvengono nel periodo in cui il pianeta rosso è più vicino al sole, come nel caso di quest’anno.

Marte, il 3 Agosto, ha raggiunto il punto della sua orbita in cui è più vicino al Sole, un evento orbitale noto come perielio. Quando si allinea con il Sole e la Terra l’evento è noto come “opposizioni perieliche“. Questi eventi sono considerati rari poiché si verificano solo una volta ogni 15 o 17 anni, secondo la NASA.

Il modo migliore per vedere Marte è uscire in prima serata e guardare appena sopra l’orizzonte nel cielo orientale. Se le condizioni sono chiare, Marte sarà l’oggetto più luminoso in quella regione del cielo, apparendo come una distinta “stella” rosso-arancio.

Per gli osservatori del cielo nell’emisfero settentrionale, si prevede che l’opposizione di quest’anno sia particolarmente impressionante a causa della posizione di Marte nel cielo.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

“In effetti, Marte non sarà di nuovo relativamente vicino e ben posizionato per gli osservatori del nord fino a quando non raggiungerà l’opposizione nel 2052, rendendo l’opposizione di quest’anno ancora più degna di nota”, sostiene Gary Seronik, editore consulente della rivista Sky & Telescope.

Il pianeta rosso ha fatto il suo avvicinamento più adiacente alla Terra il 6 di Ottobre, quando i due pianeti erano separati da soli 38,6 milioni di miglia. Secondo la NASA non passerà più così vicino alla Terra fino al 2035.

Marte sarà visibile ad occhio nudo per la maggior parte del mese di Ottobre. Anche gli astronomi dilettanti, con i telescopi, potranno essere in grado di intravedere le caratteristiche sulla superficie del pianeta.