“Mad” Mike Hughes – temerario “terrapiattista”, oggi il suo nuovo volo

"Mad" Mike Hughes, pianista, costruttore di razzi e uomo senza paura, che già in passato si era lanciato in aria su un razzo costruito in casa arrivando a una quota di 572 metri dal suolo.

Indice

Proprio oggi, 11 agosto 2019, “Mad” Mike Hughes tenterà di stabilire un nuovo record
e il tentativo sarà filmato da Science Channel per l’imminente nuova serie “Homemade Astronauts“.

Nel marzo 2018, dopo diversi fallimenti, Hughes si lanciò con successo a bordo del suo razzo, arrivò a 572 metri di altezza e sopravvisse al volo, atterrando grazie al suo paracadute. Nel tentativo di lancio, odierno Hughes punterà a un’altezza ancora maggiore: 1.500 m.

Hughes decollerà a bordo di una versione rinnovata e migliorata del suo razzo a vapore, economico e relativamente semplice. “Non ci sono costi il carburante è acqua“, ha affermato “Mad” Mike Hughes.

Hughes decollerà da una piattaforma mobile, un altro aspetto unico di questa configurazione di lancio realizzata in casa. Nel 2018, si lancò dal retro di un camper che aveva comprato su un sito on line. Il decollo di oggi avverrà grazie ai finanziamenti di hud, un’app di appuntamenti casuali.

Quando organizzò il lancio del 2018 i media raccontarono che Hughes si preparava a dimostrare che la Terra in realtà è piatta.

Hughes in un’intervista su AP News dichiarò prima del lancio: “Non credo nella scienza … Non c’è differenza tra scienza e fantascienza“.
In seguito, però, Hughes ha smentito alcune dichiarazioni in un’intervista con Space.com.

Anche se crede che la Terra sia piatta e crede a molte altre teorie della cospirazione, queste convinzioni sono irrilevanti per la sua carriera di costruttore dilettante di razzi, affermando di credere alla Terra piatta ma che ciò non ha nessuna attinenza con le sue sperimentazioni con i razzi a vapore, essendo lui un temerario.

Hughes punta sul lancio di domenica che sarà, a suo dire, il primo passo prima di raggiungere la linea Karman, il confine che indica l’inizio dello spazio.

Anche se il lancio avrà successo, sarà ancora molto lontano dai 100 chilometri che Hughes dovrà raggiungere per entrare nello spazio circumterrestre e coronare il suo sogno.
Per superare la linea Karman, Hughes e il suo amico Waldo Stakes (che ha letteralmente messo insieme parti di un aereo militare missilistico sperimentale, una navicella spaziale della Nasa per creare il Sonic Wind Land Speed Record Vehicle) stanno sviluppando un “rock-oon”, che è in parte un razzo e in parte un pallone.

In sostanza, un pallone aerostatico porterebbe il razzo, con Hughes a bordo in quota, dove sarà poi acceso il motore del razzo, alimentato con perossido di idrogeno, per percorrere il resto della tragitto fino a superare il limite di Karman.

Stakes aiuta Hughes a progettare questi razzi, che in seguito costruisce. Essi sperano che il loro “rock-oon” sia completato e pronto per il lancio da 18 mesi a due anni dopo aver finito di raccogliere fondi per circa 2,8 milioni di dollari necessari alla costruzione.

Fonte: Space.com 
.

Articoli più letti

Related articles