La notte delle stelle cadenti

Indice

Ci siamo!

La notte delle stelle cadenti è ormai vicina e sono tanti coloro che, appassionati di astronomia o romantici pieni di poesia, attendono, ad agosto, le notti tra l’11 ed il 13 per osservare la pioggia di “stelle cadenti” che si verifica in queste notti. Le Perseidi sono i frammenti della coda di una cometa chiamata Swift-Tuttle la cui traiettoria interseca il percorso orbitale dell Terra che, proprio nella notte di S. Lorenzo, attraversa la sezione di spazio dove questi frammenti, costituiti essenzialmente da polvere, hanno una maggior densità.

Gli esperti prevedono che quest’anno si potranno vedere tra 60 e 70 meteore l’ora, inoltre, poichè saremo vicini alla Luna nuova, solo la luce di una sottile falce di Luna disturberà la visibilità. 

Il fenomeno dovrebbe cominciare la sua fase di maggiore intensità intorno alla mezzanotte.

Coloro che osserveranno il cielo nei giorni delle Perseidi potranno anche vedere molto bene Marte, visibile fino verso le 4 del mattino, e Saturno (visibile fino alle 2 del mattino. Per chi non potesse o non avesse voglia di fare le ore piccole sarà possibile vedere Venere e Giove nelle prime ore della sera, tra le 21,30 e le 23.

Per osservare al meglio il fenomeno delle stelle cadenti tutto ciò che serve è un luogo buio, circa 30 minuti affinchè la vista si adatti e un po’ di pazienza, lo spettacolo offerto dal cielo non mancherà di ripagare chiunque lo guardi.

 

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

Vita intelligente: 5 ipotesi per rendere chiaro se siamo soli

L’idea che l’umanità possa essere sola nella galassia è...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

In Tendenza

Vacanze Sarde: le migliori cose da fare e da vedere a Olbia

Quando si pensa alle vacanze estive, difficilmente non si...

Le prove dell’allunaggio

A dispetto della propaganda russa, improvvisamente interessata, dopo 50 anni, a sostenere che l'allunaggio sia stato una montatura, e delle competenti parole di campioni dello sport, notoriamente preparati in ingegneria, fisica e astrofisica, siamo stati sulla Luna e abbiamo a disposizione le prove dell'allunaggio, basta avere voglia di esaminarle

TeraNet: laser spaziali per velocità internet 1000x

La 'TeraNet' della University of Western Australia, una rete...

Puglia 2024: tutti gli eventi per un’estate indimenticabile

I villaggi all inclusive in Puglia stanno diventando sempre...

Misteriosa struttura sotterranea Maya scoperta in Messico

Gli archeologi di Campeche, in Messico, hanno trovato una...

Venere: individuati possibili segni di vita

Un team di ricercatori ha presentato nuove prove della...

Cosa sono i prodotti a base di CBD e quali sono i loro benefici

Il cannabidiolo, comunemente noto come CBD, è uno dei...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Articoli correlati

Popular Categories