Ingenuity ha volato nell’atmosfera di Marte

La storica dimostrazione apre possibilità allettanti per una nuova modalità di esplorazione planetaria che potrebbe utilizzare futuri aeromobili in grado di esplorare ben oltre la portata dei rover tradizionali

697

L’elicottero Ingenuity ha effettuato un volo di prova nell’atmosfera di Marte. Il piccolo drone a forma di elicottero si è sollevato a circa 3 metri di altezza sulla superficie marziana per circa 40 secondi, segnando il primo volo a motore effettuato su un altro mondo. 

La storica dimostrazione apre possibilità allettanti per una nuova modalità di esplorazione planetaria che potrebbe utilizzare futuri aeromobili in grado di esplorare ben oltre la portata dei rover tradizionali.

L’elicottero Ingenuity ha sollevato il suo corpo delle dimensioni di una scatola di fazzoletti intorno a mezzogiorno, ora di Marte (circa 3:30 AM ET), facendo girare le sue pale a doppio rotore per realizzare il suo primo volo nell’atmosfera ultrasottile di Marte a una velocità superiore a 2.500 RPM – molto più velocemente dei circa 500 RPM necessari per volare sulla Terra. 

L’aereo è arrivato sul pianeta rosso il 18 febbraio aggrappato al ventre del rover Perseverance della NASA. È stato schierato da Perseverance oltre un mese dopo, il 4 aprile, avviando un orologio di 31 giorni per effettuare cinque test di volo.

Gli ingegneri del Jet Propulsion Laboratory della NASA sono esplosi in fragorosi e soddisfatti applausi dopo la conferma che il tentativo di volo di Ingenuity è stato un successo. 

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Abbiamo la conferma che Ingenuity ha effettuato il primo volo di un aereo a motore su un altro pianeta“, ha dichiarato l’ingegnere di downlink Michael Starch. “Ora possiamo dire che gli esseri umani hanno pilotato un aeromobile su un altro pianeta”, ha detto il responsabile del progetto Ingenuity, MiMi Aung.

Questo ci dà una speranza incredibile per tutta l’umanità. Non potrei essere più orgoglioso“, ha twittato Thomas Zurbuchen, amministratore associato della NASA per la scienza. 

Dopo la conferma del successo, Zurbuchen ha dichiarato che la NASA ha chiamato la zona di volo di Ingenuity Wright Brothers Field, in omaggio al volo rivoluzionario dei fratelli Wright del 1903 e “in riconoscimento dell’ingegnosità e dell’innovazione che continuano a spingere l’esplorazione“. 

L’elicottero trasporta sul corpo un pezzo delle dimensioni di un francobollo dell’iconico aereo dei fratelli Wright.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Le prime immagini del volo di Ingenuity

Un’immagine in bianco e nero dalla telecamera di navigazione rivolta verso il basso di Ingenuity è stata la prima conferma visiva del volo dell’elicottero, mostrando l’ombra del velivolo sperimentale da circa 3 metri sopra la superficie. 

Pochi minuti dopo la conferma, una sequenza di immagini scattate da Perseverance, che ha ripreso la scena da circa 100 metri di distanza, è arrivata al controllo della missione mostrando per la prima volta il volo di Ingenuity.

Ingenuity sale a tre metri da terra sopra il cratere Jezero di Marte.

Il volo è stato ritardato alcune volte dall’11 aprile, per via di un problema che ha richiesto agli ingegneri di ricaricare l’intero software di volo di Ingenuity dopo aver riscontrato un problema tecnico durante i test pre-volo. L’elicottero ha una zona di volo a forma di pista nel cratere di Marte Jezero, il sito che Perseverance setaccerà alla ricerca di segni di vita microbica passata.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

La missione principale di Ingenuity è dimostrare il volo, senza obiettivi di esplorazione o di condurre esperimenti scientifici.