Il rover cinese Yutu 2 risolve il mistero del “cubo” sulla Luna

Ora abbiamo finalmente la conferma di cosa sia l'oggetto

676

Il mese scorso, abbiamo riferito che  il rover cinese Yutu 2 ha individuato un misterioso oggetto a forma di cubo mentre si spostava attraverso il cratere di Von Kármán. Internet si è immediatamente scatenato con le teorie secondo cui il misterioso oggetto denominato “capanna misteriosa” o “strano cubo” potrebbe essere di origine aliena.

La scoperta è stata effettivamente fatta lo scorso novembre durante il 36° giorno lunare della missione del rover Yutu 2. L’oggetto individuato era a circa 80 metri di distanza sull’orizzonte settentrionale. La scoperta è stata riportata su un diario di Yutu 2  da  Our Space, un blog in lingua cinese associato alla China National Space Administration (CNSA).

L’agenzia spaziale cinese ha quindi annunciato che avrebbe diretto il rover Yutu 2 verso l’oggetto per indagare sul misterioso oggetto ed ottenere alcune risposte.

Ora abbiamo finalmente la conferma di cosa sia l’oggetto e francamente non è così eccitante. È semplicemente una roccia.

Paul Byrne, professore di Scienze della Terra e Planetarie alla Washington University di St. Louis, ha detto: “Si tratta chiaramente di un grosso masso delle dimensioni di un piccolo masso. E quindi, per definizione, *è* un masso”.

Byrne ha inoltre specificato:

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

In realtà esiste una definizione di masso, secondo qualcosa chiamato scala Udden-Wentworth, che dice che un masso è un pezzo di roccia con un diametro superiore a 256 mm. Quindi penso che il nostro amico lunare ci rientri“.

Il team Yutu-2 ha ora chiamato la roccia “Jade Rabbit” per la sua somiglianza con l’animale.

Nel gennaio del 2020, Yutu-2 ha rilasciato un tesoro di immagini del lato lontano (o “oscuro”) della Luna. Le immagini provenivano dalla fotocamera del lander Chang’e-4 e dalla fotocamera panoramica del rover Yutu-2.

All’epoca  furono rilasciati ben 17.239 file di dati con un volume totale di dati di 20,9 GB.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---