Il nuovo boom delle criptovalute

Dopo settimane di crescita contenuta, le criptovalute si sono impennate giovedì mattina, sull’onda del sempre maggiore fermento intorno agli Nft (non fungible tokens) e dell’adozione in corso da parte delle istituzioni. Il mercato è arrivato così a livelli che non si vedevano dal crollo lampo di maggio, che polverizzò mille miliardi di dollari.

I dati delle principali criptovalute

  • Alle 9 di mattina di oggi, ora di New York, il valore del mercato delle criptovalute era cresciuto più del 5% rispetto a 24 ore prima. Secondo il sito di dati sulle criptovalute CoinGecko, ha superato così il valore di 2.300 miliardi di dollari e ha raggiunto il livello più alto da inizio maggio, quando raggiunse un record storico di 2.600 miliardi prima del crollo.
  • Il capofila dei nuovi guadagni è il token Ada di Cardano, che il mese scorso è diventato la terza criptovaluta del mondo. Ada ha infatti raggiunto un nuovo massimo di 3,09 dollari giovedì mattina e ha visto il suo valore di mercato crescere di oltre 99 miliardi.
  • Gli investitori stanno scommettendo sulla criptovaluta in vista di un aggiornamento del software, previsto per questo mese, che permetterà di supportare smart contract, accordi finanziari che si auto-eseguono e sono alla base della tecnologia dietro gli Nft e del mondo da 100 miliardi di dollari della finanza decentralizzata.
  • Ethereum, che domina da tempo il mercato degli smart contract, è cresciuto del 7% nella notte e ha raggiunto un prezzo superiore ai 3.800 dollari. Ha toccato così il massimo degli ultimi quattro mesi, dopo che gli Nft hanno registrato vendite record per 900 milioni di dollari in agosto.
  • Perfino il bitcoin, che è in ritardo rispetto a Ethereum nel supporto agli smart contract e nelle ultime settimane è andato peggio rispetto alla media del mercato delle criptovalute, ha compiuto un balzo del 4%. Ha così superato i 50mila dollari per gran parte della mattina di giovedì.
  • L’unico token di punta che ha perso valore giovedì mattina è stato Solana, sceso del 3%. Il calo è arrivato dopo settimane di ascesa stupefacente, che hanno portato il valore della neonata criptovaluta, lanciata appena 17 mesi fa, a una crescita superiore al 6.000% solo quest’anno.

Un fatto collegato

Il mercato degli Nft ha finora registrato vendite per 2,5 miliardi di dollari quest’anno: quasi 20 volte i 13,7 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. “Ora che sta aumentando l’interesse di grandi investitori come Visa, un gigante dei pagamenti, la domanda è destinata a esplodere”, ha scritto Nigel Green, amministratore delegato di DeVere group, una società di consulenza patrimoniale da 12 miliardi di dollari, in una nota diffusa mercoledì. Green ha anche riconosciuto, al contempo, i rischi di un mercato nascente alimentato dall’ottimismo. “Ci si può aspettare che alcuni degli Nft ora sul mercato avranno ben poco valore tra qualche anno. Altri, però, varranno una fortuna”.

Il contesto

Oltre agli Nft, anche l’adozione in corso da parte delle istituzioni e le crescenti preoccupazioni legate all’inflazione hanno aiutato il mercato delle criptovalute a ridurre le perdite, dopo il crollo vicino al 50% causato, a maggio, dalle regolamentazioni in Cina. Il mercato è ancora al di sotto del suo record storico del 12% circa, ma è lievitato del 40% abbondante nell’ultimo mese. Secondo una ricerca dell’hedge fund di criptovalute Nickel Digital, il 49% dei gestori di denaro (che ha asset per 275,5 miliardi) ritiene che le istituzioni guarderanno per la prima volta alle criptovalute quest’anno. Una mossa che servirà a proteggersi dal pericolo dell’inflazione, in crescita al ritmo più rapido degli ultimi 13 anni.

La voce contraria

“Un errore fatale dei nuovi investitori in criptovalute è guardare al passato e pensare di estrapolare l’andamento futuro”, ha affermato l’analista di Bankrate James Royal, che ha sottolineato anche come alcune criptovalute facciano molto affidamento sull’ottimismo del mercato per crescere di valore. Al contrario di quanto avviene per le azioni, i cui rendimenti sono guidati, in genere, dai profitti aziendali. “Non bisogna investire più di quanto ci si può permettere di perdere. Se il tuo investimento finanziario non è supportato da un asset o da un flusso di cassa, ha il potenziale per non valere niente”.

 

 

 

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

In Tendenza

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Offerte Amazon: macchine da caffè super scontate!

Per le offerte Amazon di oggi voglio proporti le...

Offerte Amazon di oggi: mini lavastoviglie portatili super scontate!

Per le offerte Amazon di oggi ho pensato di...

Fusione nucleare: energia del futuro ma non del presente

La fusione nucleare è la fonte di energia più...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Archimede, specchi ustori o palle incendiarie?

Poiché Archimede riuscì realmente a incendiare le navi romane perfezionando armi da getto in grado di lanciare sostanze incendiarie, si è sostenuto che alla base della leggenda degli specchi ustori vi sia un'errata traduzione di una voce greca, che si sarebbe riferita a "sostanze incendiarie" e sarebbe stata interpretata erroneamente come "specchi ustori"

HIV: il 7°paziente guarisce grazie al trapianto di cellule staminali

Un uomo tedesco di 60 anni è probabilmente la...

Vita intelligente: 5 ipotesi per rendere chiaro se siamo soli

L’idea che l’umanità possa essere sola nella galassia è...

Articoli correlati

Popular Categories