16.5 C
Rome
mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCucinaGnocchi al pomodoro con polpa di granchio e bufala

Gnocchi al pomodoro con polpa di granchio e bufala

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Gnocchi al pomodoro con polpa di granchio e bufala: un piatto che ti stupirà tanto è gustoso! Se ci tieni a ottenere un risultato perfetto, oltre alla ricetta, segui queste semplici regole.

Anzitutto è importante la scelta della materia prima, che dovrà essere lavorata quando è ancora calda se non vuoi che risulti appiccicosa. Inoltre patate, farina (la minor quantità possibile) e uova devono essere impastati velocemente, visto che più a lungo si maneggiano gli ingredienti e più il composto risulta duro dopo la cottura. Scolarli quando vengono a galla, infine, resta una regola fondamentale.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Ingredienti per 4 persone

  • 700 g patate
  • 250 g di pomodorini datterini
  • 100 ml di passata
  • Un uovo
  • Un cipollotto
  • Uno spicchio d’aglio
  • 150 g di polpa di granchio (anche in scatola)
  • 150 ml di panna
  • 150 g di mozzarella di bufala
  • Un limone
  • Un ciuffetto di prezzemolo o basilico
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Una fresella

Gnocchi con polpa di granchio e bufala: preparazione

Cuoci le patate in abbondante acqua, inizialmente fredda, e calcola circa 30 minuti dall’inizio ebollizione. Scolale, pelale velocemente e schiacciale con il passatutto, lasciale intiepidire e impastale velocemente con la farina (il meno possibile) l’uovo e un pizzico di sale. Forma con il composto dei rotolini grossi più o meno come un dito, tagliali a tocchetti, infarinali e lasciali riposare su un vassoio.

Strofina la fresella con lo spicchio d’aglio e la buccia del limone, bagna con un cucchiaio di acqua emulsionato insieme a uno di olio extravergine, lascia assorbire qualche minuto e poi sbriciola il tutto grossolanamente con le mani.

Adesso sbuccia il cipollotto, tritalo e fallo appassire in una padella antiaderente con 4 cucchiai d’olio e un po’ d’acqua per circa 10 minuti. Unisci la passata di pomodoro e i datterini tagliati a spicchi. Regola di sale, aggiungi una macinata di pepe e poi fai cuocere a fiamma bassa per un quarto d’ora. Unisci infine la polpa di granchio, lascia insaporire per qualche istante e unisci la panna.

Gnocchi al pomodoro con bufala e polpa di granchio, una vera delizia da provare!

Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolali mano a mano che vengono a galla durante l’ebollizione e versali nel sugo al granchio. Unisci la mozzarella di bufala tagliata a dadini, spolverizza con il prezzemolo tritato (o il basilico se preferisci) mescola bene il tutto con delicatezza e servili cosparsi in superficie con la fresella sbriciolata.

Un vino bianco fresco, dal gusto intenso e aromatico (come ad esempio il Sauvignon dell’azienda Friulana La Viarte) sarebbe perfetto da abbinare agli gnocchi con polpa di granchio. Un piatto delicato e gustoso, velocissimo nella preparazione, che vale la pena di provare!

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Articoli più letti