Gli squali della Groenlandia vivono dai 270 ai 500 anni

Una nuova ricerca sperimentale sulla longevità ha scoperto che l’attività metabolica potrebbe essere la chiave della vita incredibilmente lunga degli squali della Groenlandia. Questa maggiore comprensione potrebbe aiutarci a proteggerli dal surriscaldamento globale, e al contempo potrebbe essere d’aiuto per per la salute cardiovascolare umana.

squali della Groenlandia

Il segreto della longevità degli squali della Groenlandia

Gli squali della Groenlandia, noti alla scienza come Somniosus microcephalus, hanno una durata di vita prevista di almeno 270 anni, ma possono vivere oltre i 500 nei casi più notevoli.

Da tempo si è ipotizzato che l’ambiente freddo in cui vivono, unito allo sforzo minimo che mettono nel muoversi, potrebbe essere la chiave della loro longevità, ma un team guidato da Ewan Camplisson, ricercatore presso l’Università di Manchester, Regno Unito, ha deciso di di studiare con più attenzione questi esemplari.

Alla ricerca degli adattamenti che consentono agli squali della Groenlandia di vivere così a lungo, il team ha condotto analisi enzimatiche su campioni di tessuto muscolare conservato. Tali campioni rappresentano una rara opportunità per studiare questi animali, che sono al centro del progetto Old And Cold dell’Università di Copenaghen.

Lo studio

Durante la spedizione, un obiettivo fondamentale è catturare gli squali per etichettarli con tag elettronici e fisici in modo da poterli rilasciare e quindi monitorare dove nuotano (tramite tag elettronico) o registrare quanto crescono se vengono ricatturati e possiamo identificarli tramite il loro tag fisico“, ha spiegato Camplisson.

A volte durante questo processo uno squalo viene ferito e potrebbe non sopravvivere al rilascio. Per evitare che lo squalo soffra inutilmente, potremmo decidere di non rilasciarlo in acqua ma di sopprimerlo eticamente. In questo caso, raccogliamo campioni per lavori futuri in modo che l’animale non venga in alcun modo sprecato e possa ancora essere utilizzato per la scienza“.

Ogni resto dello squalo viene anche donato ai pescatori o ai cacciatori locali che danno da mangiare carne di squalo ai loro cani da slitta in modo che nessun pezzo di animale venga sprecato“.

Il team ha utilizzato campioni di muscoli rossi conservati per misurare l’attività metabolica degli enzimi degli squali della Groenlandia con uno spettrofotometro, osservando una gamma di età degli squali e temperature ambientali diverse.

Sorprendentemente, non hanno osservato alcuna variazione significativa nell’attività metabolica muscolare tra gli squali, il che indica che il loro metabolismo non diminuisce con l’età, come vediamo in altri animali, e potrebbe essere un fattore cruciale per la loro estrema longevità.

Per noi, questo è importante perché la maggior parte degli animali che mostrano i tradizionali segni dell’invecchiamento mostrerebbero diminuzioni in alcune attività enzimatiche e aumenti compensativi in altre man mano che invecchiano“, ha affermato Camplisson.

Tutto questo fa parte del metabolismo naturale, perché l’invecchiamento ne causa il fallimento e il cambiamento nel tempo. Il fatto che non lo vediamo negli squali della Groenlandia ha indicato che non mostrano questo tipico segno dell’invecchiamento“.

I risultati hanno mostrato variazioni tra le temperature ambientali, indicando che gli enzimi metabolici erano significativamente più attivi dove faceva più caldo. Secondo Camplisson, questo suggerisce che il metabolismo muscolare non è adattato all’ambiente polare, altrimenti ci sarebbe una differenza minore di attività correlata alla temperatura.

Conclusioni

Il lavoro del team continua nella speranza che una migliore comprensione degli squali della Groenlandia possa aiutarci a capire come reagiscono ai rapidi cambiamenti climatici del pianeta, rivelando al contempo informazioni che potrebbero essere applicate allo studio della salute cardiovascolare umana con l’avanzare dell’età.

Ho altri progetti tutti incentrati sullo studio dell’invecchiamento degli squali della Groenlandia“, ha concluso Camplisson: “Osservare i cambiamenti nel metabolismo è solo uno di questi progetti. Tuttavia, all’interno di questo piccolo progetto ho intenzione di esaminare altri tessuti nello squalo della Groenlandia che potrebbero mostrare profili metabolici diversi, e anche esaminare altri enzimi che forniranno ulteriori informazioni sul metabolismo in questa incredibile specie“.

Lo studio è stato presentato alla conferenza annuale della Society for Experimental Biology a Praga dal 2 al 5 luglio 2024.

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Rinvenuta grotta lunare che potrebbe ospitare gli astronauti – video

Mentre la NASA e altre agenzie spaziali pianificano una...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

Pi greco: nuova rappresentazione scoperta nella teoria delle stringhe

I ricercatori hanno trovato una nuova rappresentazione in serie...

In Tendenza

Scimpanzé: inaspettato come il 14% delle interazioni siano gesti

La comunicazione è una delle caratteristiche più distintive degli...

Sviluppati raggi traenti metasuperficiali

I ricercatori del TMOS, l'ARC Centre of Excellence for...

WorldView Legion: 2 satelliti di categoria superiore

Il 18 luglio 2024, Maxar Intelligence ha rilasciato le...

Offerte Amazon di oggi: mini frigo portatili super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi vorrei proporti i...

Kew Gardens: il 50% delle specie al suo interno sono a rischio

La crisi climatica è una minaccia in continua evoluzione...

Dinastia Tang: rivoluzionario murale in tomba di 1200 anni

Nel 2018, durante dei lavori stradali nei pressi della...

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Puglia 2024: tutti gli eventi per un’estate indimenticabile

I villaggi all inclusive in Puglia stanno diventando sempre...

Articoli correlati

Popular Categories