16.5 C
Rome
mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeFisica/Astronomia/astrofisicaEclissi totale di sole prevista per il 14 dicembre. Come vederla dal...

Eclissi totale di sole prevista per il 14 dicembre. Come vederla dal web

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Per il 14 dicembre è prevista un’eclissi totale di sole. Il fenomeno avverrà alle 16:30 UTC e sarà visibile in diverse aree della Terra tra cui Argentina, Cile, Pacifico meridionale e Atlantico meridionale.  Coloro che al momento si trovano in Antartide potranno godersi solo un’eclissi parziale. L’evento si svolge nel giorno di punta della pioggia di meteoriti delle Geminidi. Solamente una settimana dopo il solstizio d’inverno i pianeti Giove e Saturno, i due più grandi del nostro sistema solare, saranno inoltre visibili più da vicino dal cielo terrestre. Un fenomeno eccezionale che non si ripete dal lontano 1226, durante la Grande Congiunzione. 

Eclissi totale di sole: che cosa accadrà

L’eclissi totale di sole del prossimo 14 dicembre avverrà quasi due giorni dopo in cui la Luna raggiungerà il perigeo. Nel corso dell’eclissi il Sole si troverà nella costellazione dell’Ofiuco. Da sempre le eclissi hanno portato presagi nefasti. Un po’ come quella dell’agosto del 1999, che tenne il mondo con il fiato sospeso a causa di una profezia di Nostradamus letta in chiave apocalittica. Fortunatamente siamo ancora qui a parlarne. La pandemia da coronavirus minacciava l’assenza di un live stream da parte della Nasa, che invece ci sarà. L’ente spaziale statunitense offrirà lo spettacolo dell’eclissi tramite uno show trasmesso in lingua spagnola sul proprio canale ufficiale. 

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Non sarà visibile dall’Italia

L’eclissi totale di sole non sarà visibile dall’Italia, dovremo quindi accontentarci di seguirla in streaming. Un evento suggestivo che ci fa apprezzare la bellezza del creato. Il 14 dicembre il sole sparirà dal cielo per qualche minuto e, come se questo non bastasse, nel giorno per noi più corto dell’anno Saturno e Giove andranno a formare la prima “stella di Natale”. Un un allineamento planetario rarissimo, dato che sono circa quattrocento anni che l’umanità non ha modo di assistere all’evento. Insomma, due spettacoli spaziali in una sola settimana!

Sarà comunque possibile assistere all’evento in live streaming, la NASA offrirà un programma in lingua spagnola sulla sua TV. Le viste proverranno dalla Pontificia Universidad Católica de Chile tramite i telescopi dell’Observatorio Docente. Lo spettacolo in diretta di un’ora inizierà alle 7:30 PT con l’eclissi totale fissata per le 8:02.

Quando inizia l’eclissi

Come informa Timeanddate, l’eclissi totale di sole del 14 dicembre inizierà alle 14:33 (ora italiana) per finire all’incirca alle 20:00. Il picco di oscurità si avrà intorno alle 17:15. L’allineamento planetare è atteso, invece, il 21 dicembre intorno al crepuscolo, ergo, durante il solstizio di inverno. L’eclissi sarà visibile soprattutto in Argentina durante le ore pomeridiane. Gli abitanti del Sud America meridionale e dell’Antartide avranno modo di assistere a un’eclissi parziale, tempo permettendo. La congiunzione di Giove e Saturno sarà possibile seguirla in tempo reale a occhio nudo. Da non perdere questo doppio evento che potremo raccontare ai nostri nipotini. 

Che cos’è un’eclissi

Con la parola eclissi intendiamo l’oscuramento parziale o totale di una stella dovuto all’interposizione di un corpo celeste tra l’atro in questione e il punto di osservazione, questo nel caso di una stella che splenda di luce propria. Nel caso in cui, invece, un astro brilli di luce riflessa, l’eclissi avviene tra l’astro stesso e la sorgente che gli dà luce. Nel primo fenomeno rientra sicuramente l’eclissi solare che si verifica, appunto, quando la Luna si interpone tra Terra e Sole. Al secondo caso, invece, appartiene l’eclissi lunare, quando la Luna viene oscurata dall’ombra del nostro pianeta. 

L’eclissi solare del 1999

Il giorno 11 agosto 1999 ebbe luogo un’eclissi totale di sole, l’ultima che fece da anticamera all’arrivo del fatidico e magico 2000. Il percorso dell’ombra della Luna partì nell’Oceano Atlantico, attraversando, prima delle 12, il sud del Regno Unito, il nord del Belgio, della Francia, del Lussemburgo e il sud della Germania, Austria, Slovenia, Croazia, Ungheria e, infine, il nord della Jugoslavia. In Italia, sfortunatamente, il disco della Luna non coprì totalmente il Sole, anche se in alcune regioni il picco di oscuramento raggiunse quasi il 100%. La data corrispondeva all’arrivo di un certo “re del terrore” preannunciato da Nostradamus in una sua profezia. 

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

FONTI

https://www.cnet.com/how-to/total-solar-eclipse-2020-to-darken-sun-dec-14-how-to-watch-from-anywhere

Eclissi totale di sole in arrivo: non perdere lo spettacolo (anche da casa tua)

Approfondimento: l’eclissi

https://it.aleteia.org/2015/06/12/ce-qualcosa-di-vero-nelle-profezie-di-nostradamus/2/

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

https://www.ilmeteo.it/notizie/eclissi-solare-tra-pochi-giorni-arriver-quella-totale-ma-non-sar-visibile-ovunque-tutte-le-informazioni-092849

https://www.meteogiornale.it/magazine/2020/12/avremo-uneclissi-totale-di-sole-ecco-dove-sara-visibile-e-la-durata/

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

https://www.treccani.it/vocabolario/eclissi/

Approfondimento: l’eclissi

https://it.wikipedia.org/wiki/Eclissi_solare_dell%2711_agosto_1999

https://www.repubblica.it/online/cultura_scienze/eclissi/zero/zero.html

http://pcteserver.mi.infn.it/~molinari/ASTRONOMIA/eclisse.pdf

http://www.gruppoastronomicotradatese.it/lettere/lett80.htm

 

Articoli più letti