Donna con doppio utero dà alla luce 2 bambini

Una donna caratterizzata da doppio utero e doppia cervice, ha dato alla luce 2 bambine nate in 2 giorni differenti

0
159
Donna con doppio utero dà alla luce 2 bambini
Donna con doppio utero dà alla luce 2 bambini

Una donna dell’Alabama, con un doppio utero, ha partorito 2 bambine in 2 giorni diversi, dopo 20 ore di travaglio. Si tratta di un evento raro che ha una possibilità su 1 milione di verificarsi. la prima piccola, chiamata Roxi Layla, è nata martedì, mentre la sorellina Rebel Laken è venuta al mondo mercoledì. La madre e le figlie sono già state dimesse dall’ospedale.

Doppio utero
Ecografie delle gemelle fraterne.

La donna, già madre di tre bambini, era a conoscenza di questa sua peculiarità dall’età di 17 anni, una rara anomalia congenita che colpisce lo 0,3% delle donne. Il professor Richard Davis, che ha co-gestito il parto, ha sottolineato che ogni bambino ha goduto di “spazio extra per crescere e svilupparsi“.

Il professor Davis ha detto che le bambine potrebbero essere chiamate gemelle fraterne, un termine usato quando ogni bambino si sviluppa da un uovo separato, ciascuno fecondato da uno spermatozoo separato. “Alla fine, si è trattato di due bambine nello stesso ventre allo stesso tempo”, ha detto. “Hanno avuto semplicemente “appartamenti” diversi.”

Donne con doppio utero: di che cosa si tratta

Il doppio utero o utero didelfo è una condizione rara che è presente alla nascita in alcune donne. In un feto femmina, l’utero inizialmente è formato da due piccoli tubi. Man mano che il feto cresce, i tubi tipicamente si uniscono per creare un organo cavo più grande. Questo organo è l’utero.

Doppio utero



A volte i tubi non si uniscono completamente. Invece, ognuno si sviluppa in un organo separato. Un doppio utero può avere un’apertura in una vagina. Questa apertura è chiamata cervice. In altri casi, ciascun utero ha la propria cervice. Spesso c’è anche una sottile parete di tessuto che corre lungo la lunghezza della vagina. Questo divide la vagina in due, con due aperture separate.

Le donne che hanno un doppio utero spesso hanno gravidanze di successo. Ma la condizione può aumentare le probabilità di avere un aborto spontaneo o un parto prematuro. Un utero didelfo spesso non provoca sintomi. La condizione può essere scoperta durante un regolare esame pelvico. Oppure può essere trovato durante i test di imaging per trovare la causa di aborti ripetuti.

Le donne che hanno una doppia vagina insieme a un doppio utero possono prima consultare un medico per il sanguinamento mestruale che non viene interrotto da un tampone. Ciò può accadere quando un tampone viene inserito in una vagina, ma il sangue scorre ancora dal secondo utero e dalla seconda vagina.

Gli esperti non sanno esattamente perché alcune donne sviluppano un doppio utero. La genetica può avere un ruolo. Questo perché questa rara condizione a volte è ereditaria. Molte donne con un utero doppio hanno una vita sessuale attiva. Possono anche avere gravidanze di routine e parti di successo. Ma a volte un utero doppio e altri fattori uterini possono causare:

  • Infertilità.
  • Nascita prematura.
  • Problemi ai reni.

Un utero didelfo può essere diagnosticato durante un esame pelvico di routine. Il medico può osservare una doppia cervice o sentire un utero dalla forma insolita. Per confermare la diagnosi di doppio utero, potrebbero essere necessari alcuni test:

Ultrasuoni. Questo test utilizza onde sonore ad alta frequenza per creare immagini dell’interno dell’organismo. Per catturare le immagini, un dispositivo chiamato trasduttore viene premuto contro la parte esterna del basso ventre. Oppure il trasduttore potrebbe essere introdotto in vagina.

Questa si chiama ecografia transvaginale. Potrebbero essere necessari entrambi i tipi di ecografia per ottenere la visione migliore. È possibile utilizzare un’ecografia 3D, se disponibile presso la vostra struttura.

Sonoisterogramma. Il sonoisterogramma (son-o-HIS-ter-o-gram) è un tipo speciale di ecografia. Viene iniettato del liquido attraverso un tubo nell’utero. Il fluido delinea la forma dell’utero sull’ecografia.

Risonanza magnetica (MRI). La macchina per la risonanza magnetica sembra un tunnel con entrambe le estremità aperte. Questo test indolore utilizza un campo magnetico e onde radio per creare immagini in sezione trasversale dell’interno dell’organismo.

Isterosalpingografia. Durante un’isterosalpingografia (his-tur-o-sal-ping-GOG-ruh-fe), un colorante speciale viene iniettato nell’utero attraverso la cervice. Mentre il colorante si muove attraverso gli organi riproduttivi, vengono eseguiti i raggi X. Queste immagini mostrano la forma e le dimensioni dell’utero e mostrano anche se le tube di Falloppio sono aperte.

A volte viene eseguita anche un’ecografia o una risonanza magnetica per verificare la presenza di problemi renali.

Doppio utero

Spesso non è necessario intervenire su un doppio utero se non si hanno sintomi o altri problemi. Di solito non viene eseguito un intervento chirurgico per unire un utero didelfo, ma a volte la chirurgia può aiutare. Se vi è stata un’,interruzione di gravidanza addebitata a questa peculiarità, il medico potrebbe consigliare un intervento chirurgico.

La chirurgia potrebbe anche aiutare se si riscontra una doppia vagina insieme a un doppio utero. La procedura rimuove la parete di tessuto che separa le due vagine. Questo può rendere il parto un po’ più semplice.

L’utero didelfo rappresenta circa l’8% delle anomalie dei dotti Mülleriani ed è una condizione abbastanza rara. Infatti, secondo alcuni studi statistici, colpirebbe una donna ogni 2000-3000 circa. Con molta probabilità, l’utero didelfo è sottodiagnosticato. Pertanto, i dati numerici riguardanti la sua frequenza nella popolazione femminile non sono certi.

2