Cosa sono le Cuffiette Bluetooth e Come funzionano

Cuffiette Bluetooth: come funzionano? Tutto quello che devi sapere sugli auricolari wireless

Cosa sono e come funzionano le Cuffiette Bluetooth senza fili? Fondamentalmente sono uguali a quelle cablate (cioè che si collegano con un filo), ma trasmettono tramite Bluetooth invece che via cavo. Questa risposta sembra ovvia e troppo semplicistica, ma non preoccuparti. In questo articolo ti forniremo tutti i dettagli su come funzionano.

Se stai leggendo questo articolo, è probabile che tu stia pensando di acquistare un auricolare Bluetooth e di capire la tecnologia alla base di quella che è stata una vera rivoluzione nel mondo dell’audio per individuare le migliori cuffiette bluetooth tra le tante offerte che si trovano sul mercato.

Oggi, i nuovi telefoni stanno abbandonando le porte cablate a favore della connettività wireless. Ciò è comprensibile, poiché gli auricolari Bluetooth ti liberano dal fastidio dei cavi e integrano funzionalità che ti consentono di rispondere alle chiamate senza usare le mani, oltre a ottime batterie.

In questa breve guida ti spieghiamo come funzionano le cuffiette Bluetooth, cos’è la connettività Bluetooth e diversi dettagli extra.

Come funzionano le cuffiette bluethooth?

Prima di rispondere alla domanda spiegheremo brevemente la tecnologia contenuta nelle cuffie in generale. Dopotutto, le cuffie Bluetooth non sono diverse dalle cuffie cablate, tranne che per il metodo con cui ricevono e inviano l’audio ai driver o ai trasduttori.

Lo scopo principale delle cuffiette è quello di fungere da trasduttore che converte l’energia elettrica (segnali audio) in onde sonore. Questo vale sia per le cuffie cablate che per quelle wireless. I driver delle cuffie sono i trasduttori. Convertono l’audio in suono e quindi gli elementi essenziali delle cuffie sono un paio di driver.

Le cuffie cablate e wireless funzionano quando un segnale audio analogico (corrente alternata) passa attraverso i driver e provoca un movimento proporzionale nel diaframma dei driver. Il movimento del diaframma muove l’aria per produrre onde sonore che imitano la forma della tensione CA del segnale audio.

Questa azione è necessaria, indipendentemente dal tipo di driver di cui sono dotate le cuffie.

Cos’è la tecnologia Bluetooth?

Vuoi conoscere la risposta alla domanda: le cuffiette Bluetooth? Per prima cosa devi sapere cos’è la tecnologia Bluetooth. Questa connettività wireless (senza fili) viene utilizzata per trasmettere dati tra dispositivi fissi o mobili su brevi distanze, utilizzando onde ad alta frequenza note come UHF.

Nello specifico, la tecnologia Bluetooth utilizza frequenze radio nell’intervallo da 2,402 GHz a 2,480 GHz per trasmettere dati in modalità wireless. Questa tecnologia è piuttosto complessa e integra moltissimi dettagli. Ciò è dovuto all’incredibile gamma di applicazioni che serve.

Versioni Bluetooth

Questa tecnologia è stata originariamente sviluppata nel 1989 ma la prima versione ufficiale è stata lanciata sul mercato nel 1999. I gestori che sviluppano questa connettività la migliorano costantemente e rilasciano periodicamente nuove versioni. I nuovi tipi di Bluetooth migliorano la portata, la velocità di trasferimento e il consumo energetico. Le nuove cuffiette bluethooth utilizzano la versione 5.0 o successiva. Tuttavia, possono funzionare perfettamente con i dispositivi audio con versione 4.2.

cuffie bluetooth come funzionano

Come funzionano le cuffiette Bluetooth

Le cuffiette Bluetooth ricevono segnali audio tramite la tecnologia Bluetooth. Per funzionare correttamente con un dispositivo audio (smartphone, computer, riproduttori audio, smartwatch), è necessario che siano sincronizzate o connesse in modalità wireless a tali dispositivi.

Una volta accoppiate, le cuffie e il dispositivo audio creano una rete chiamata Piconet in cui il dispositivo può inviare effettivamente segnali audio alle cuffiette tramite Bluetooth. Allo stesso modo, le cuffie con funzioni intelligenti, come il controllo vocale e la riproduzione, inviano informazioni al dispositivo tramite la rete.

Dopo che il segnale audio è stato captato dal ricevitore Bluetooth dell’auricolare, deve passare attraverso due componenti chiave affinché gli auricolari possano svolgere il proprio lavoro. Innanzitutto, il segnale audio ricevuto deve essere convertito in un segnale analogico. Ciò avviene tramite i DAC integrati. L’audio viene quindi inviato a un amplificatore per cuffie che porta il segnale a un livello di tensione in grado di pilotare efficacemente i driver.

Ci auguriamo che con questa semplice guida sia abbastanza esaustiva per capire come funzionano le cuffiette Bluetooth.

Articoli più letti

Related articles